Al via la fusione tra Arner e Gs Banque

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio2 aprile 2019 | 08:17

Prosegue il consolidamento all’interno del mercato private europeo. L’istituto luganese Banca Arner e quello ginevrino Gs Banque hanno finalizzato la loro fusione e hanno battezzato la nuova entità One Swiss Bank.

Una novità commentata dal ceo della nuova realtà  Grégoire Pennone con la necessità di “ripensare il modello di banca privata per restare all’altezza delle aspettative dei clienti. Questa nuova identità”, aggiunge il manager, “costituisce la prima tappa di un grande processo di rifondazione”.

Il nuovo marchio ruoterà attorno a tre principali attività: la gestione del patrimonio (wealth management), degli attivi (asset management) e i servizi di gestione degli attivi (asset services) dedicati agli intermediari finanziari.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Arner sparisce tra il Veneto e Zurigo

Finanziaria Internazionale compra Banca Arner, spazio a nuovi banker

Ti può anche interessare

Questa volta hanno la meglio gli hedge fund

Non accadeva da dieci anni. Gli hedge fund hanno chiuso il primo quadrimestre del 2018 con un guadag ...

Edmond de Rothschild rafforza il team in Svizzera

Gianluca Grissini, proveniente da Notenstein La Roche Private Bank, ricoprirà l'incarico di branch ...

Obiettivo mille miliardi per il Pb italiano

    Continua a crescere la ricchezza delle famiglie italiane servite dalle private bank. ...