Mediobanca rafforza la controllata monegasca

A
A
A
Private di Private30 aprile 2019 | 15:35
Dal 15 maggio Francesco Grosoli (nella foto) sarà il nuovo amministratore delegato di  Compagnie Monégasque. Lo ha deciso il cda della società controllata da Mediobanca.  Grosoli, 52 anni e dal 1975 residente nella città monegasca, ha  una consolidata esperienza internazionale nel private banking in primari istituti come Barclays, HSBC e BSI.
Gli viene affidato il compito di far crescere la società, valorizzando le sinergie con le piattaforme di Cib e Am di Mediobanca. Werner Peyer, amministratore delegato dal 2010,  rimane nella società in qualità di vice presidente non esecutivo.

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ubp, salta il capo del pb

Risiko private: Girelli alla guida di Efg a Milano

Colpo Keating per Bny Mellon

Ti può anche interessare

Faro dell’antiriciclaggio sui private banker

Nel collocamento di prodotti e strumenti finanziari vi è un rischio sistemico di riciclaggio deriva ...

Banca Generali, il futuro è oggi

Crescita, solidità e ritorno per gli azionisti. Sono questi gli obiettivi delle linee guida del nuo ...

Prosegue lo sviluppo della rete Banco Desio

Sono già diversi i consulenti finanziari inseriti da Banco Desio da quando ha preso l’avvio il pi ...