Mediobanca rafforza la controllata monegasca

A
A
A
Private di Private30 aprile 2019 | 15:35
Dal 15 maggio Francesco Grosoli (nella foto) sarà il nuovo amministratore delegato di  Compagnie Monégasque. Lo ha deciso il cda della società controllata da Mediobanca.  Grosoli, 52 anni e dal 1975 residente nella città monegasca, ha  una consolidata esperienza internazionale nel private banking in primari istituti come Barclays, HSBC e BSI.
Gli viene affidato il compito di far crescere la società, valorizzando le sinergie con le piattaforme di Cib e Am di Mediobanca. Werner Peyer, amministratore delegato dal 2010,  rimane nella società in qualità di vice presidente non esecutivo.

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pera alla presidenza di Bim

Banca Finnat sceglie Fioravanti

Ubp, salta il capo del pb

Risiko private: Girelli alla guida di Efg a Milano

Colpo Keating per Bny Mellon

UBS sceglie il rainmaker asiatico

Rothschild, adesso tocca ad Alexandre

DB punta ai ricchi asiatici

Blackstone, prime mosse sullo scacchiere della successione

Credit Suisse convince Brun

Banca Ceresio rafforza il management

Credit Suisse, lascia il capo della Germania

UBS punta su Novakonic

Svizzera, il primato del private banking è a rischio

Safra Sarasin, brutto colpo in Asia

Ubs, Blessing alla guida del wealth management

Collardi lascia Julius Baer per Pictet

Sparkasse, Dalo’ alla guida del pb

Notenstein, cambio al vertice

Capstone strappa i migliori talenti alle banche d’affari

Pwc sceglie una donna per il wm

L’asset manager preferisce la private bank

Un italiano alla guida di Efg

Colpo grosso per JPMorgan Pb

McKinsey, Giordano numero uno del Mediterraneo

Schroders ha un nuovo capo dei private asset

JP Morgan ha un nuovo capo del pb spagnolo

Esodo di banker da Notenstein La Roche

Indosuez punta su Wuethrich

Efg, lascia un altro big di Bsi

Ti può anche interessare

UBP prende ACPI Investments Limited

Fondata a Londra da Alok Oberoi nel 2001, ACPI è una società di gestione innovativa che opera nel ...

L’impero costruito su un chicco di caffè

Francesca Vercesi   Nato nella periferia di una metropoli, ammesso all’università grazie a u ...

Arrivano gli incentivi per gli Eltif

Gli investimenti negli Eltif potranno contare sulla mancanza di prelievo fiscale sui rendimenti gen ...