Cordusio, Langé in uscita

A
A
A
Private di Private31 maggio 2019 | 09:30

Riprendono quota le voci di un possibile addio di Paolo Langé (nella foto) a Cordusio Sim. Già all’inizio della primavera vi erano stati rumors insistenti in questa direzione, tanto che era stata data in bilico la sua nomina a presidente di Aipb. Tuttavia dalla società del gruppo Unicredit specializzata nella clientela facoltose erano arrivate smentite in tal senso e il banker aveva ricevuto l’investitura alla guida dell’associazione italiana del private banker.

Ora l’ipotesi torna a prendere corpo,  con il quotidiano MF che considera ormai alle battute finali la trattativa per l’uscita. Cordusio à è tra i leader italiani nel mercato dell’advisory e gestisce i patrimoni di oltre 3.500 famiglie, circa 25 miliardi di asset (individuali e istituzionali).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

UniCredit, Cordusio batte in testa

Private, UniCredit rafforza Cordusio

Via alla nuova Cordusio, il polo del wealth management di UniCredit

Ti può anche interessare

Arte da condividere

Alessia Zorloni   Com’è ben dimostrato da numerosi report pubblicati negli ultimi anni, sono ...

Paperoni d’Italia, un turbo per il Paese

Il patrimonio dei clienti del private banking come motore di sviluppo dell’economia reale italiana ...

Desio, banca di famiglia

L’industria del risparmio sta vivendo un momento di transizione e da qui in avanti dovrà operare ...