Venture capital: l’unione fa la forza

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio13 giugno 2019 | 09:11

Un think thank con lo scopo di condividere idee di business e assumere  posizioni comuni sui temi più caldi che riguardano il settore. E’ nato con questo obiettivo VC Hub Italia, che riunisce le principali società italiane del venture capital.  Un’iniziativa che non va in contrasto con l’Aifi (associazione di categoria del private equity e del venture capital), che continuerà a rappresentare i gestori già iscritti.

A promuovere questo forum permanente sono 360 Capital, Indaco sgr, Innogest sgr, P101 sgr, Panakès Partners, Primo-Miglio sgr e United Ventures sgr, ma l’organizzazione è aperta ad altri gestori di fondi di venture capital dedicati a investimenti in startup innovative italiane.  Fausto Boni di 360 Capital e Alessio Beverina di Panakés saranno rispettivamente presidente e segretario generale per il primo anno.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

La sfida Esg non è solo questione di rating

di Carole Millet (nella foto), incaricata dell’offerta di investimenti responsabili in Banque SYZ ...

Braggiotti punta su startup e lusso

Startup tecnologiche cinesi e aziende del lusso. Sono i principali target sui quali investe la propr ...

Banca Consulia perde 3,3 milioni

Perdita 2018 di 3, milioni, ma positivo risultato operativo. Offerta per la rete di una sim. In arri ...