Reti, quando il private equity diventa retail

A
A
A
Avatar di Redazione 8 Luglio 2019 | 11:31

C’è un nuovo trend che sta coinvolgendo il mercato della distribuzione dei prodotti finanziari: il private equity si apre al retail. A segnalarlo è MF, che racconta come sempre più asset manager stiano strutturando sempre più prodotti dedicati alla clientela privata, sia questa classificata come high networth individual, come affluent o anche come semplice clientela retail.

In sostanza sempre più asset manager italiani e internazionali stanno proponendo alla clientela privata prodotti di investimento con focus sugli asset alternativi. Come già fanno da tempo i family office. «Si tratta di capitali che si mettono al lavoro con pazienza di pari passo con l’evoluzione del ciclo economico, senza fretta di investire tutto subito o di disinvestire a scadenza», dice Elena Giordano, partner di Albacore. Guidato dal ceo Francesco Fabiani, Albacore è nato come spin-off della Starfin sa, family office di Carlo De Benedetti, e si è poi trasformato in un multifamily office che assiste una trentina di famiglie imprenditoriali con asset investiti per circa un miliardo di euro.

Su questo fronte MF segnala anche alcune reti particolarmente attive. Per esempio Azimut, nel luglio 2018 ha lanciato il fondo chiuso non riservato Azimut Private Debt, dedicato agli investitori retail, che ha raccolto 120 milioni. Ma questo è stato solo il primo assaggio, perché Azimut ha in programma tutta una serie di progetti sul tema. Tanto da immaginare di «arrivare nel 2024 con un 15% delle masse in gestione investite in private market, il che significa 8-10 miliardi di euro», come ha sottolineato recentemente Paolo Martini uno dei cinque amministratori delegati di Azimut Holding e da anni capo della rete di financial advisor della società.

Ma la società guidata dal presidente Pietro Giuliani non è da sola. Anche Fideuram e Credem (come mostra il grafico in calce di MF) hanno i loro prodotti ad hoc, nel dettaglio il Fideuram Alternative Investments Mercati Privati Globali e il Credem Venture Capital II.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, Martini vuole la carica dei consulenti social

Giuliani (Azimut), la correzione e la regola di un terzo

Azimut, raccolta di fuoco e ritorno di fiamma

Azimut, un dividendo è per sempre e il reclutamento vola

Azimut si espande negli Usa con una fetta di Kennedy Lewis

Risparmio gestito, Generali stacca tutti. Morgan Stanley e Mediolanum inseguono

Perfomance fee, Azimut e il colpaccio di giugno 

Reti e remunerazione, promossi e bocciati per BlackRock

Martini (Azimut): “BTp Futura, meglio pensarci due volte”

Azimut, impennata della raccolta

Top 10 Bluerating: Azimut campione delle Commodity

Azimut, arriva il fondo senza tasse

Pro capite, a maggio i migliori cf sono di Fideuram

Azimut, grande mossa sui Private Investment

Fineco e Azimut, le reti più scalabili

Azimut pesca un asso nel Private

Reti e consulenti, dopo la fase 1 è arrivato il momento delle pagelle

Azimut, la corporate advisory per consulenti e imprese

Azimut, la raccolta prosegue positiva anche a maggio

Azimut, l’alternativo al passo con le start up

Azimut: tra religione ed elicotteri, le domande impossibili a Giuliani

Azimut, un nuovo successo per il corporate finance

Azimut e gli Escalona, quando la consulenza è una tradizione di famiglia

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

Azimut, una mossa per la crescita sociale

Reti, dopo il Covid-19: Azimut, la coscienza sostenibile

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

Giuliani (Azimut): niente paura per l’utile

Consulenti, ecco i fondi delle reti che possono aiutare l’Italia

Azimut, dove investono i suoi clienti

Azimut, la raccolta regge anche ad aprile

Azimut, arrivano dividendo, buy-back e whitewash

Azimut, accelerata sul fintech

Ti può anche interessare

Zancanaro: “Non è più l’ora del fai da te negli investimenti”

“Le esigenze di fondo dei clienti private non cambiano, al primo posto c’è sempre la ne ...

Amundi punta sugli alternativi

Il private banking necessita sempre più di una consulenza più evoluta e attenta alle dinamiche mac ...

Firmenich primeggia tra le imprese familiari sostenibili

E’ andato a Firmenich il premio IMD-Pictet Sustainability in Family Business. La più grande ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X