Nuovo rally per l’oro? I gestori degli hedge fund si dividono

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio19 luglio 2019 | 09:09

Ray Dalio (nella foto) continua a essere ottimista. Nonostante l’oro sia stata l’asse class con la migliore performance da inizio anno, il re degli hedge fund ritiene che vi sia ancora un ampio spazio per la crescita delle sue quotazioni. “Non siamo di fronte a un semplice rimbalzo, ma a una tendenza pluriennale”, ha spiegato di recente Dalio. Secondo il quale l’afflusso di investimento sulla moneta gialla sarà dovuto in primis alla rotazione di portafoglio in atto tra i grandi gestori, sempre più freddi verso le Borse.

Non tutti i gestori hedge, tuttavia, la pensano allo stesso modo. Nancy Tengler, capo degli investimenti strategici del Butcher Joseph Asset Management, vede ancora un piccolo spazio di rivalutazione per l’oro, “ma solo come opportunità di trading”. Tengler sottolinea che numerosi altri gestori di fondi alternativi la pensano allo stesso modo. Del resto, con la volatilità passata a essere da eccezione a costante sui mercati, diventa sempre più complesso ragionare con un’ottica di medio-lungo periodo.

 


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Al via la fusione tra Arner e Gs Banque

Prosegue il consolidamento all’interno del mercato private europeo. L’istituto luganese ...

Da La Mondiale Europartner arriva Prestigio Protection

Si tratta di una polizza temporanea caso morte a capitale e premi costanti, rivolta alla clientela p ...

Bper, doppio ingaggio nel wealth management

Due gestori di portafoglio di lunga esperienza entrano nel gruppo emiliano ...