UBS, Ermotti apre a nuove acquisizioni

A
A
A
Private di Private25 luglio 2019 | 06:41

UBS continua a guardarsi intorno, con la possibilità di condurre in porto nuove acquisizioni se si presenteranno le condizioni. Può riassumersi così il pensiero espresso da Sergio Ermotti (nella foto), ceo della principale banca svizzera. “Credo che nel settore rimarranno presenti le sfide della massa critica e della redditività”, ha spiegato il banchiere. “Dunque rimarrà anche il discorso delle fusioni e acquisizioni. UBS”, ha aggiunto Ermotti, “su questo fronte non esclude nulla, anche se nelle valutazioni restiamo molto selettivi”.

UBS ha chiuso il secondo trimestre del 2019 con un utile netto di oltre 1,4 miliardi di dollari, in progressione dell’1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, battendo le previsioni degli analisti che si attendevano una performance in calo.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Indosuez WM punta a quota 10 miliardi

Cala il sipario su Banca Leonardo. A poco meno di un anno dall’acquisizione della storica bout ...

A PRIVATE Talk (511 di Sky) si parla di arte come asset d’investimento

Torna come ogni martedì alle ore 21.30 PRIVATE Talk, trasmissione televisiva di BFC (canale 511 di ...

Arte, vince la qualità

Alessandro Cuomo, Finarte L’arte moderna e contemporanea porta con sé i valori di una società in ...