UBS, Ermotti apre a nuove acquisizioni

A
A
A
Private di Private 25 Luglio 2019 | 06:41

UBS continua a guardarsi intorno, con la possibilità di condurre in porto nuove acquisizioni se si presenteranno le condizioni. Può riassumersi così il pensiero espresso da Sergio Ermotti (nella foto), ceo della principale banca svizzera. “Credo che nel settore rimarranno presenti le sfide della massa critica e della redditività”, ha spiegato il banchiere. “Dunque rimarrà anche il discorso delle fusioni e acquisizioni. UBS”, ha aggiunto Ermotti, “su questo fronte non esclude nulla, anche se nelle valutazioni restiamo molto selettivi”.

UBS ha chiuso il secondo trimestre del 2019 con un utile netto di oltre 1,4 miliardi di dollari, in progressione dell’1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, battendo le previsioni degli analisti che si attendevano una performance in calo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X