Cresce l’impegno delle fondazioni bancarie per l’arte

A
A
A
Private di Private 26 Agosto 2019 | 07:21

Poco meno di 266 milioni di euro, l’8% in più rispetto al 2017. Ammontano a tanto le erogazioni delle Fondazioni ex-bancarie a sostegno dell’arte e della cultura secondo quanto emerge dal report appena pubblicato dall’Acri (l’associazione di settore). Si tratta della prima destinazione tra le erogazioni, con il 25% del totale, a dimostrazione di quanto il settore riceva attenzione dagli enti di origine creditizia.

Guardando lo spaccato delle voci, in testa alle erogazioni vi è la voce “Creazioni e interpretazioni artistiche e letterarie” con 81,5 milioni di euro ricevuti lo scorso anno. Seguono “Conservazione e valorizzazione dei beni architettonici e archeologici” con 73,1 milioni e “Attività nei musei” con 43,8 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Hedge fund ancora in crescita, ma meno del mercato

Prosegue il trend positivo per gli hedge fund, anche se su ritmi contenuti. Secondo l’indice B ...

Julius Baer, novità ai piani alti

La parola d’ordine è “semplificazione”, ma dietro si intravede anche la volontà ...

Banca Generali Private, la più amata dagli italiani

Per il quinto anno consecutivo, Banca Generali Private riceve la medaglia d’oro dall’Istituto Te ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X