Syz AM, un team per il total return

A
A
A
Avatar di Redazione4 settembre 2019 | 11:37

SYZ Asset Management, divisione istituzionale del Gruppo SYZ, ha costituito un team dedicato alle strategie Total Return sotto la leadership di Adrien Pichoud, Chief Economist che prende il ruolo di Head of Total Return Strategies. Il team integrerà e migliorerà la gamma di portafogli multi-asset, a reddito fisso e a premio azionario di SYZ AM, mettendo a frutto l’esperienza e le capacità esistenti in materia di investimenti. La filosofia di investimento, basata su asset allocation flessibile, gestione del rischio rigorosa e liquidità, resta al centro della proposta, mentre le strategie Total Return beneficeranno delle competenze combinate del team multi-asset, reddito fisso e azioni mondiali..

Il nuovo team sarà inoltre supportato da indicazioni di analisi quantitativa sulle varie classi di attivi a cura del team Quantitative Solutions, diretto da Benoît Vaucher. Nell’ambito di questa nuova struttura, Pichoud, membro senior del team multi-asset dal 2015, è responsabile della strategia d’investimento. Maurice Harari sovrintenderà all’allocazione azionaria con l’ausilio del team Global Equity per la selezione dei titoli; la selezione del credito sarà a cura di un team dedicato, diretto da Antonio Ruggeri, mentre Christophe Buttigieg supervisionerà l’esposizione al debito dei mercati emergenti. Commentando il lancio del team potenziato, Adrien Pichoud, responsabile delle strategie Total Return presso SYZ Asset Management, ha dichiarato: “Miriamo a preservare la continuità del robusto processo multi-asset, collaudato nel tempo e incentrato su una filosofia precisa, migliorando al contempo la forza e lo spessore del team, nonché sfruttando le aree di competenza di SYZ Asset Management. Con il nuovo team dedicato alle strategie Total Return, abbiamo costruito una piattaforma capace di offrire soluzioni di investimento adatte a uno scenario di tassi bassi. Ci prefiggiamo di generare reddito per gli investitori, avvalendoci di un insieme diversificato di strumenti liquidi e di un processo di allocazione strutturato che unisce analisi macroeconomica, delle valutazioni e del rischio.”


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

L’impero costruito su un chicco di caffè

Francesca Vercesi   Nato nella periferia di una metropoli, ammesso all’università grazie a u ...

Il 2019 del credito visto da Muzinich

Il mix di migliori valutazioni nei mercati del credito, combinato con uno scenario di crescita modes ...

Sul copyright la Ue batte un colpo

di Marcello Gualtieri   La Ue batte un colpo. Finalmente, invece di limitarsi all’applicazion ...