Private banking, profitti in picchiata

A
A
A
Avatar di Redazione 7 Ottobre 2019 | 10:23
Un servizio de l’Economia del Corriere analizza il futuro del settore. Utili in calo se le banche non utilizzano la tecnologia per ridurre i costi e migliorare il rapporto con il cliente.

Profitti in calo dell’8%, anziché del 7% previsto. Non è confortante il trend registrato dagli utili dei maggiori gruppi mondiali del private banking tra il 2017 e il 2018, secondo uno studio della società di consulenza McKinsey, citato dal settimanale l’Economia del Corriere della Sera. Secondo McKinsey, i principali player del private banking devono correre ai ripari per fermare l’erosione dei profitti attraverso un miglior uso delle tecnologie digitali, riducendo così i costi operativi e migliorando la customer experience, l’esperienza dei clienti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Intesa, tentazione shopping “di nicchia” nel wealth management e nel private banking

Private banking in lutto, è morto Zanaboni

Clubdealonline nuovo associato Aipb

NEWSLETTER
Iscriviti
X