Quaestio passa sotto il controllo di DeA Capital

A
A
A
Private di Private 8 Novembre 2019 | 08:50

Quaestio, la società di gestione del risparmio che due anni fa provò a coordinare il salvataggio delle banche venete in crisi, finisce sotto il controllo di DeA Capital. Lo annuncia la società del gruppo De Agostini. “Con l’operazione”, spiega l’ad Paolo Ceretti, “allargheremo il portafoglio di prodotti da offrire agli investitori istituzionali. Verranno acquisiti, da una parte, il ramo d’azienda costituito dall’attività di Npl Management di Quaestio Sgr, comprendente la gestione dei fondi Atlante e Italian Recovery Fund; dall’altra parte verrà rilevata la quota di maggioranza relativa di Quaestio Holding, controllante al 100% di Quaestio Sgr, quest’ultima rifocalizzata – dopo la cessione dell’attività di Npl Management – nelle soluzioni di investimento per investitori istituzionali, con gestione di asset liquidi”. Finisce così l’autonomia della società fondata da Alessandro Penati.

Intanto Dea Capital archivia i primi nove mesi dell’anno con asset in gestione per 11,764 miliardi (11,404 miliardialla fine del terzo trimestre 2018) e con commissioni attive per 47,2 milioni (45,1 milioni nel terzo trimestre 2018).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

UBS, Ermotti apre a nuove acquisizioni

UBS continua a guardarsi intorno, con la possibilità di condurre in porto nuove acquisizioni se si ...

Private banking: un modello da esportazione

Se l’orizzonte di chi fa impresa e si rivolge come cliente al private banking ormai non può che e ...

Crédit Agricole Italia, private banking certificato

A seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Intermediari, che ha concluso la fase di re ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X