Indosuez WM punta a quota 10 miliardi

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio20 novembre 2019 | 14:35

Cala il sipario su Banca Leonardo. A poco meno di un anno dall’acquisizione della storica boutique italiana del private banking, Indosuez Wealth Management resta come unico marchio di riferimento per la clientela della società. “L’obiettivo è offrire alle 2.500 famiglie già seguite da Banca Leonardo la vasta piattaforma di Indosuez WM che può puntare sulle sinergie internazionali del gruppo Credit Agricole”, ha spiegato nel corso di una conferenza stampa il numero uno della società francese Marco Migliore (nella foto).

Indosuez WM attualmente conta aum per 6,4 miliardi di euro e l’obiettivo triennale è di arrivare a quota 10 miliardi. “Punteremo esclusivamente sulla crescita interna, nessuna acquisizione”, ha spiegato. Piuttosto potrebbero arrivare nuovi professionisti, in aggiunta ai 30 consulenti e 50 private banker che attualmente compongono la società. “Cerchiamo professionisti che sposino la nostra filosofia di integrazione con il gruppo e di costi contenuti a carico dei clienti”, ha aggiunto Migliore.

I numeri di Indosuez si aggiungono ai 16,6 miliardi di euro gestiti dal gruppo CA in Italia considerando sia la clientela private, sia quella affluent. Le due entità sono destinate a restare separata alla luce dell’identità di Indosuez nei mercati internazionali.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

UniCredit, cambio al vertice del Family Office

Secondo quanto riporta il Sole24Ore, la banca guidata da Jean Pierre Mustier ha ingaggiato Alessandr ...

Syz AM, un team per il total return

SYZ Asset Management, divisione istituzionale del Gruppo SYZ, ha costituito un team dedicato alle st ...

Aletti, scelta di valore

Banca Aletti è reduce da due giorni di incontri a Milano (21-22 novembre) con tutti i banker per fa ...