Ennio Doris scala la piramide dei miliardari

A
A
A
Avatar di Redazione28 novembre 2019 | 10:32

Ennio Doris si alza sui pedali nella classifica degli italiani dotati dei maggiori patrimoni. Il fondatore e presidente di Mediolanum, infatti, lo scorso mese era entrato nella top ten piazzandosi al decimo posto in Italia con un patrimonio stimato di 3,3 miliardi di dollari. E a fine novembre ha ulteriormente allungato a 3,8 miliardi di dollari, salendo all’ottavo posto tra i più ricchi d’Italia. Merito soprattutto della corsa senza sosta delle azioni Banca Mediolanum (passate solo nell’ultimo mese da 7,66 euro ai 9,20 euro della chiusura di ieri), di cui il gruppo Doris detiene una quota di circa il 40%). Questa è una delle principali novità intercorse nell’ultimo mese all’interno della classifica in real time relativa alle persone più ricche del Pianeta elaborata da Forbes: la Forbes Realtime Billionaires.

Nella stessa classifica, l’imprenditore Leonardo Del Vecchio rimane in testa con 25,2 miliardi di patrimonio, seguito da Giovanni Ferrero (21,8 miliardi). Stefano Pessina, a capo di Walgreens Boots Alliance, supera Giorgio Armani e si porta al terzo posto. Sostanzialmente immutate le altre posizioni all’interno della top ten: al quinto posto Massimiliana Landini Aleotti, seguita da Silvio Berlusconi, Augusto e Giorgio Perfetti, Doris, Paolo e Gianfelice Mario Rocca e infine Piero Ferrari.


2 commenti

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, la raccolta sfonda quota 3 miliardi

Banca Mediolanum, sospeso il consulente Ajmone Cat

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Banca Mediolanum: Doris compra un altro pezzo di Mediobanca

Banca Mediolanum, i Doris si rafforzano

Banca Mediolanum, il wealth management ha un nuovo timoniere

I Doris fanno pulizia

Mediolanum e la settima arte

Mediolanum, Doris paladino contro il caro tasse

Doris stoppa Del Vecchio

Banche e reti, i tre tori che fanno gola a Piazza Affari

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Consulenti, lutto nella rete di Banca Mediolanum

Mediolanum, preparatevi al super dividendo

Reti, le montagne russe ad agosto

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Banca Mediolanum, la family (banker) si allarga

Banca Mediolanum, archiviata l’indagine su Berlusconi

Mediolanum, Doris è pronto a conquistare un’altra rete

Doris punta ancora su Mediobanca

Banca Mediolanum, profitti con il turbo

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Fineco e Banca Mediolanum, è arrivato il dividend day

Banca Mediolanum supera il miliardo

Bond, un super gestore per Mediolanum

Banca Mediolanum punta sull’Elite

Reti, chi domina il mercato

Banca Mediolanum, crolla l’utile ma la cedola tiene

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Mediolanum, fine anno (quasi) miliardario

Mediolanum: su Fininvest la spada di Damocle della UE

Novembre sorride a Banca Mediolanum

Lady Doris, un tesoro da 60 milioni

Ti può anche interessare

Al via la fusione tra Arner e Gs Banque

Prosegue il consolidamento all’interno del mercato private europeo. L’istituto luganese ...

Private banker: le skill che fanno la differenza

I relationship managers sono da sempre il simbolo dell’industria del private banking, in quanto ge ...

Fideuram, il private si fa giovane

Ha preso il via oggi, presso l’Hotel Palazzo Parigi di Milano, il progetto “Private Wealth Assi ...