Mediobanca, nuovo collocamento di successo per il private

A
A
A
Avatar di Redazione 10 Dicembre 2019 | 11:34

Mediobanca Private Banking chiude con successo il collocamento del secondo fondo che investe nei Private Markets. In poco più di un anno sono oltre 250 i milioni di dollari raccolti complessivamente con la sottoscrizione di Mediobanca Private Markets Fund I e II, l’iniziativa dedicata a investitori privati e istituzionali promossa nel comparto illiquido dalla divisione Private del Gruppo Mediobanca.

Il fondo Private Markets II, nato dalla collaborazione con l’advisor americano Russell Investments, si focalizza sui mercati maggiormente efficienti come Nord America e Nord Europa e, in particolare, sulle aziende medie e sul real estate degli Stati Uniti, mercato più maturo ma più efficiente e resiliente in termini di consumi interni. L’iniziativa conferma inoltre la volontà di aprire le asset class tipiche della clientela istituzionale – come Private Equity, Private Debt, Real Assets e Venture Capital – anche agli investitori privati italiani attraverso una ampia diversificazione in termini di strategie e geografie.

Siamo molto soddisfatti di questo risultato che conferma la nostra expertise negli investimenti alternativi– commenta Theo Delia-Russell, Deputy Head di Mediobanca Private Banking e Head of Products&Services. In scenari sempre più complessi è necessario offrire opportunità di diversificazione del portafoglio ampliando la gamma di prodotti anche con soluzioni illiquide che investano nell’economia reale. In questa tipologia rientrano anche i Club Deal Real Estate, iniziative che abbiamo recentemente promosso riscontrando il favore di numerosi clienti Private”.  

“Per un’efficiente diversificazione del portafoglio, l’investimento in asset class illiquide da parte della clientela privata e istituzionale deve seguire l’adesione a un programma d’investimento pluriennale – spiega Luca Gianelle, Managing Director per l’Italia di Russell InvestmentsSolo in questo modo, infatti,  è possibile ottenere un portafoglio realmente diversificato per vintage, gestori e strategie secondo le best practice internazionali. Esperienza, prospettiva globale ed accesso ai migliori fondi sono i fattori critici di successo. Mediobanca Private Markets II, sviluppato in un momento diverso rispetto al primo fondo del programma, presenta delle differenze in termini di asset allocation e apporta delle novità sulle strategie finali che saranno oggetto di investimento.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mediobanca, la rete cresce e la raccolta sorride

CheBanca!, raccolta e conti immuni al virus

CheBanca!, reclutamento a doppia cifra per Marconi

Mediobanca, raccolto con i dipendenti oltre un milione contro il Covid-19

Coronavirus, un virus per le reti

Banca Mediolanum, quanti profitti con le assicurazioni

Consulenti, perché inserire la moda italiana nei portafogli

CheBanca!, la proposta per i clienti Premier si fa più ricca

Banca Generali, perché i profitti vanno a gonfie vele

Mediobanca, crescono gli utili nel semestre

CheBanca!, rete e masse continuano a crescere nel semestre

Mediobanca, Del Vecchio vede i Doris e Nagel

Doris attacca Del Vecchio

Mediobanca, la Procura apre un fascicolo sulla scalata di Delfin

Mediobanca sotto la lente di Consob

Mediobanca, maxi infornata di consulenti e wealth manager

Mediobanca Sgr lancia un nuovo fondo flessibile

Mediobanca, il wealth management spinge l’utile

Fusione CheBanca!-Mediolanum? Le ipotesi degli analisti

CheBanca!, le fee e gli incentivi ai consulenti

Mediobanca, arriva un nuovo fondo per la clientela Private

Mediobanca, Doris e Del Vecchio in campo

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Mediobanca, Del Vecchio ne prende il 7%

Mediobanca ha Kairos nel mirino

CheBanca!, Cioè che reclutamento!

Mediobanca, tutto esaurito per il nuovo bond

Azimut, la domanda senza risposta

Fondi di investimento, nuovo fondo sul credito per Cairn e Mediobanca

CheBanca!, reclutamento senza sosta

Nove mesi in crescita per Mediobanca

Caccia grossa nel risparmio gestito

CheBanca!, la rete di consulenti cresce del 57%

Ti può anche interessare

UBI Top Private punta ai super ricchi con Carugati

UBI Top Private lancia la divisione Grandi Patrimoni e ne affida la guida a Emilio Carugati, che ha ...

Private banking: un modello da esportazione

Se l’orizzonte di chi fa impresa e si rivolge come cliente al private banking ormai non può che e ...

Private banking, le conseguenze della possibile fusione Intesa-UBI

Se andrà in porto l’acquisizione di UBI Banca da parte di Intesa Sanpaolo, il mercato del pri ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X