Credit Suisse, una nuova spy-story

A
A
A
Private di Private 19 Dicembre 2019 | 07:29

Nuovo episodio della spy-story di Credit Suisse. Secondo quanto riportato da alcuni giornali elvetici, il dirigente delle risorse umane Peter Goerke è stato seguito da investigatori privati ​​a febbraio, prima che lasciasse il consiglio di amministrazione della banca.

Ricordiamo che nei mesi scorsi è scoppiato lo scandalo pedinamento dopo che Iqbal Khan, ex capo delle gestioni patrimoniali, ha scoperto di essere pedinato. Le accuse sono arrivate fino ai piani alti della società, dati i dissidi tra Khan e il ceo Tidjane Thiam. Un episodio dai contorni ancora da chiarire, che ha creato grande scandalo e visto anche il suicidio di uno dei manager coinvolti nel clima di sospetti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Deutsche Bank, virata sostenibile del Wealth Management

Il  Wealth Management di Deutsche Bank sta accelerando significativamente sul fronte della sostenib ...

Indosuez WM punta a quota 10 miliardi

Cala il sipario su Banca Leonardo. A poco meno di un anno dall’acquisizione della storica bout ...

Wealth management, colpo grosso di Ubs

Ingaggiato Iqbal Khan, ex- top manager di Credit Suisse ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X