Ubs, robusta sforbiciata ai banker e un nuovo wealth management

A
A
A
Avatar di Redazione7 gennaio 2020 | 12:38

Il wealth management (wm) della svizzera Ubs si prepara a cambiare volto. Come anticipato dall’agenzia Bloomberg, infatti, l’istituto guidato da Sergio Ermotti sta pensando un robusto progetto di ristrutturazione che, da una parte, intende dividere in tre aree differenti l’operatività del wm, suo segmento di punta con 958 miliardi di dollari di asset complessivi, e dall’altra di tagliare ben 500 private banker. L’intenzione alla base del piano sarebbe quella di cercare una maggiore efficienza, al fine di affrontare l’impatto del costo del denaro negativo che al momento è di -0,75% in Svizzera e di -0,5% nell’Unione europea.

Il piano sarà accompagnato anche da una rivisitazione dei ruoli. In particolare, all’italiano Salvatore Di Stati, ex manager di Bank of America e di Goldman Sachs, è stato affidato il compito di fare da ponte fra l’investment bank e il wealth management, oltre che di gestire i settori structuring e origination del Wealth Management nel Nord e Sud America.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

UBS: Paola Moscatelli nominata head of corporate communications Italy

Ubs Asset Management, la visione perfetta davanti ai cf

Wealth management, colpo grosso di Ubs

Ubs rinnega le azioni: non accadeva dal 2012

Fisco, caccia grossa in Svizzera

Ubs, tassi negativi per i paperoni

Ubs pagherà 111,5 milioni di Euro al Fisco per evasione fiscale

UBS fa rotta sui private markets

Fondi, Ubs e Morgan Stanley dominano il trimestre

Fondi, in stallo il polo Dws-Ubs

Cina, la regina dei mercati emergenti

Gestori in vetrina – Ubs GWM

Trimestrali contrastanti per le big svizzere

Ubs, multa record di 4,5 miliardi. “Aiutava i clienti ad evadere il fisco”

Ubs AM di nuovo “on the road”

Etf, Ubs AM amplia la gamma sostenibile

Banche, servono 95 mld di bond

Dopo Ubs ed Edmond de Rothschild, Rossi alla guida di Euclidea Sim

UBS: l’utile cresce a due cifre

Ubs punta sui Paperoni americani

Gestori, colpo grosso da Ubs a Pimco

Federici torna in pista con Ubs

Le banche d’affari e private in fuga da Londra

Ubs non ha paura dello yuan

Ubs, utile a +12% nel secondo trimestre

Etf a tutto investment grade con Ubs

Etf, raccolta in picchiata

Mondiali di calcio, vincerà la Germania. Lo dice il gestore

I Paperoni vogliono vivere fino a cent’anni

L’espresso di Ubs sul Sedex

Ubs, un etf sul gender gap

Etf: large e mid cap in chiave sostenibile con Ubs AM

Ubs prende parte del business private di Nordea

Ti può anche interessare

Consulenti: mi faccio una birra e cambio mandante

Cari consulenti, avreste mai pensato di trovare un “centro di reclutamento” per private ...

Si avvicinano i PRIVATE Awards: i finalisti (primo blocco)

Novità e conferme. È partito il conto alla rovescia verso i PRIVATE Banking Awards 2019, evento pr ...

Prosegue lo sviluppo della rete Banco Desio

Sono già diversi i consulenti finanziari inseriti da Banco Desio da quando ha preso l’avvio il pi ...