Credem, reclutamento e innovazione per il wealth management

A
A
A
Avatar di Redazione7 febbraio 2020 | 09:46

Il Consiglio di Amministrazione di Credem, presieduto da Lucio Igino Zanon di Valgiurata, ha approvato  i risultati individuali e consolidati preliminari del 2019. I risultati saranno presentati alla comunità finanziaria dal Direttore Generale Nazzareno Gregori domani nel corso di una conference call alle 11.00 (CET).

Nel corso del 2019 il Gruppo Credem ha continuato a sviluppare il modello di banca assicurazione che si rivela particolarmente efficace nella gestione delle molteplici necessità della clientela: si rafforza, in tal senso, la vocazione assicurativa del Gruppo con la raccolta assicurativa in crescita del 6,8% a/a a 7,4 miliardi di euro ed in particolare i premi assicurativi legati a garanzie di protezione vita e danni, pari a 62 milioni di euro, che registrano un incremento del 17% a/a. Il Gruppo ha proseguito inoltre nel sostegno all’economia del Paese, con i prestiti(10) in crescita del 4,7% a/a (rispetto all’andamento di sistema(11) che risulta invariato nello stesso periodo) raggiungendo i 26,7 miliardi di euro. I mutui casa alle famiglie, in particolare, registrano flussi erogati pari a 1.464 milioni di euro (+66% a/a). La raccolta complessiva è in progresso del 9,8% a/a e si attesta a 84,6 miliardi di euro, mentre la raccolta complessiva da clientela(10) è in progresso del 9,7% a/a e si attesta a 71,6 miliardi di euro. La raccolta gestita del Gruppo a fine 2019 ha raggiunto 28,1 miliardi di euro (+12,6% a/a). Particolarmente positiva la raccolta su fondi e Sicav del Gruppo (+14,9% a/a).

Tra gli elementi da sottolineare troviamo l’importante rafforzamento delle reti di wealth management (consulenza finanziaria, private banking Credem e Banca Euromobiliare) con un forte focus su innovazione, modello di servizio e reclutamenti di nuovi professionisti. A fine 2019 raggiunti complessivamente per tali canali 1,7 miliardi di euro di raccolta netta.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credem, ingaggio di peso da Mediolanum

Credem, nel 2020 ancora più spinta sul reclutamento

Credem, c’è un nuovo focus per Euromobiliare

Banche, Credem tra le più solide per la Bce

Credem racconta la sua Mifid 2

Banca Euromobiliare, tripletta per il wealth management

Mifid 2, le grandi reti gongolano con le commissioni

Reclutamento consulenti, testa a testa Credem-CheBanca!

Credem, educazione a misura di bambino

Credem, il 2019 in 5 notizie

Banca Euromobiliare: nel 2020 si punta al miliardo

Credem, il private verso un cammino di eccellenza

Banca Euromobiliare, una convention per le persone

C’è un po’ di Credem in Santa Maria

Banca Euromobiliare, pieno di consulenti per il wealth management

Credem, reclutamenti alla fiorentina

Bluerating Awards 2019: Credem, ecco i cf in nomination

Credem, wealth management a tutto reclutamento

Credem, la crescita passa dalle pmi

Credem, destinazione innovazione

Credem emette 500 milioni di Senior Non-Preferred

Credem, il rating è ancora sopra la media

Se il consulente va dallo chef

Credem, la carica dei volontari

Credem, crescita in vista nel credito al consumo con Avvera

Reti Champions League: il ribaltone di Consultinvest

Credem, dalla parte dei bambini

Credem a passo di blockchain

Reti Champions League: giornata da incorniciare per Pietrafresa e Giuliani

Credem, prosegue la crescita della banca assicurazione

BLUERATING in edicola: Crescere con passione

Credem, è tempo di fusioni interne

Credem, le persone prima di tutto

Ti può anche interessare

AcomeA, un prodotto a misura di private

Da sempre l’investitore italiano va alla ricerca di un flusso cedolare regolare e stabile. Titoli ...

Julius Baer, nuovi tagli in arrivo

Nuova sforbiciata al personale per Julius Baer, che si prepara a cancellare 300 posti di lavoro nell ...

Arrivano gli incentivi per gli Eltif

Gli investimenti negli Eltif potranno contare sulla mancanza di prelievo fiscale sui rendimenti gen ...