IWBank PI, due super reclutamenti da Ubs per il Wealth Management

A
A
A
Avatar di Redazione 24 Febbraio 2020 | 10:38

IWBank prosegue il percorso di potenziamento della propria Rete di Consulenza grazie all’arrivo di due importanti professionisti nell’ambito del Wealth Management. Nella Unit Wealth della Banca specializzata nella consulenza sugli investimenti e nella pianificazione finanziaria di individui e famiglie, guidata dal Direttore Generale Dario Di Muro, fanno il loro ingresso Giovanni Bonacina e Massimo Fontana, due figure di rilievo che possono contare su un bagaglio professionale di assoluto livello.

Provenienti entrambi da UBS e fortemente focalizzati sul segmento degli HNWI, Bonacina e Fontana possono vantare un’esperienza pluri-ventennale all’interno del loro settore di riferimento, nell’ambito del quale hanno rivestito anche ruoli manageriali, di sviluppo e coordinamento commerciale. Nel dettaglio, Giovanni Bonacina, dopo un’esperienza significativa presso la Banca Popolare di Bergamo, in cui ha ricoperto varie funzioni con crescenti responsabilità, è approdato in UBS, realtà presso la quale ha allargato il proprio bacino di competenza fino a coprire l’area della Liguria, Lombardia e Piemonte. Stesso territorio di riferimento di Massimo Fontana, che, prima di approdare nell’istituto elvetico, ha maturato un’esperienza di quasi vent’anni nel gruppo Unicredit, con ruoli di coordinamento della clientela del Nord Italia. Entrambi saranno basati nell’area di Genova.

“Il reclutamento di due Wealth Manager della caratura di Bonacina e Fontana è una conferma della capacità del nostro modello di business di rivelarsi attrattivo per professionisti con un alto profilo. Questo anche perché abbiamo alle spalle un Gruppo, UBI Banca, che ci mette a disposizione competenze e strumenti di altissimo livello per le sofisticate esigenze di una clientela HWNI: dalla corporate advisory a tutte le forme tecniche del credito; dalle attività di M&A alla costituzione di veicoli fiduciari quali per esempio i trust” – ha commentato Andrea Di Salle, Responsabile Wealth Management di IWBank.

La divisione Wealth Management, la unit d’eccellenza della Rete di IWBank, è composta da circa 30 professionisti altamente patrimonializzati che operano in stretta sinergia con le strutture di Corporate e Investment Banking del Gruppo UBI Banca, e dispongono di servizi personalizzabili di bancassurance, che si aggiungono ai 6000 fondi delle oltre 50 case di gestione.

“Il reclutamento di professionisti di alto profilo è tra i driver principali del percorso di crescita di IWBank, impostato su una logica di medio-lungo termine e definito all’insegna della sostenibilità e della valorizzazione di un modello di business che fa leva sull’evoluzione dei servizi di consulenza e sull’ampiezza di un’offerta di soluzioni di investimento in reale architettura aperta. Anche nel 2020 siamo determinati a proseguire su questa strada, dopo un 2019 molto soddisfacente che ci ha visto emergere tra le realtà più dinamiche e solide sul mercato” – ha commentato Dario Di Muro, Direttore Generale di IWBank.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit, Miraglia alla guida del private

Anasf, patrocinio per il Private Wealth Europe Forum

Reclutamenti, IWBank PI cala l’asso in Friuli

Consultinvest e AlpenBank, partnership per il private

Credem, private banking alle grandi manovre

Private, la scommessa sui giovani di Cubelli

E’ in edicola PRIVATE di maggio

Ecco qual è la migliore banca private al mondo

I nuovi bisogni dei clienti private

Bper, il futuro è advisory e wealth management

A FAMILY OFFICE si parla di residenza all’estero

Deutsche Bank: Wau che wealth management!

E’ in edicola PRIVATE di febbraio

Wealth management, Mirabaud passa per Montevideo

Allianz Bank FA, ingresso top nel private

A FAMILY OFFICE si parla di nuova patrimoniale

Oggi su BLUERATING NEWS: la private bank svizzera di Intesa, l’utile di Deutsche Bank

Intesa SP, nasce la private bank svizzera

Enasarco, Rausch è tornato al private svizzero

A FAMILY OFFICE si parla di successioni

Grandi patrimoni, ecco tutti i Paperoni under 30

Fineco, arriva un private banker “top” da Mediobanca

Mirabaud AM a passo di samba

Mirabaud, target raggiunto sul private equity

Private banking, la grande onda è in arrivo

Frode fiscale: indagati 18 manager di Privat Kredit Bank

PRIVATE di ottobre è in edicola

Mediobanca, il fondo si fa private

Banca Consulia, approccio predatorio

PRIVATE di settembre è in edicola

Le novità autunnali dell’Ambasciator Italico

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Ingresso di peso per il private di IWBank

Ti può anche interessare

Private bank: il potenziale della clientela affluent

In molti casi value proposition indifferenziate e prodotti plain vanilla sono all’origine delle di ...

Private equity, Tages fa il pieno

Una raccolta da 107 milioni di euro, che porta la dotazione di capitale a quota 252 milioni. E’ ...

4cLegal Academy II: si avvicina la scadenza per le candidature

Si avvicina la scadenza per presentare la propria candidatura alla seconda edizione di 4cLegal Acad ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X