I consulenti di Ubs per Elite: nasce Elite Ubs Lounge

A
A
A
Avatar di Redazione 25 Febbraio 2020 | 15:26

Prende il via oggi la prima ELITE UBS Lounge, un’iniziativa nata dalla collaborazione tra UBS – tra i maggiori gestori patrimoniali a livello mondiale nonché primo gruppo globale nel mercato italiano del private banking – ed ELITE – la piattaforma internazionale del London Stock Exchange Group che si propone di accelerare la crescita di PMI innovative attraverso un percorso di sviluppo organizzativo e di governance.

Sono 20 le nuove imprese ammesse in ELITE che saranno accompagnate dal loro consulente finanziario di riferimento in questo percorso evolutivo. Le 20 nuove imprese appartengono a diverse industry e settori di mercato tra cui mercato Food & Beverage, Fashion, Pharma e Industrial Machinery. Anche la provenienza territoriale delle aziende è varia, con il 60% che ha sede nel Nord Italia, il 20% nel Centro e il 20% al Sud.

Nei prossimi 24 mesi queste aziende investiranno sul rafforzamento delle competenze volte a far leva in modo strategico sul tema della sostenibilità come motore di crescita, mettendo a fattor comune la propria esperienza con chi ha già implementato con successo questo modo di fare impresa.

Dalla ricerca UBS Investor Watch, la più vasta indagine globale sugli investitori HNW a livello mondiale, emerge che il 93% degli investitori italiani ritiene che investire nella sostenibilità non comporti una rinuncia alla performance. La strada verso il futuro è ormai tracciata nella direzione degli investimenti sostenibili. Anche in Italia, come dimostrano le convinzioni di molti investitori privati italiani: ben il 72% ritiene che gli investimenti sostenibili saranno la normalità tra 10 anni. A spingerli sono il desiderio di allineare le proprie decisioni finanziarie ai propri valori (86%) e la convinzione che le società sostenibili rappresentino dei buoni investimenti finanziari (76%).

ELITE UBS Lounge è una delle numerose iniziative che UBS porta avanti nel campo della sostenibilità e dell’imprenditoria, affiancando gli imprenditori nella crescita delle proprie aziende e del territorio in cui operano attraverso una maggior consapevolezza sulle opportunità strategiche della sostenibilità e, in generale, contribuendo in modo attivo ai 17 obiettivi ONU di Sviluppo Sostenibile.

ELITE è la piattaforma internazionale del London Stock Exchange Group, nata in Italia nel 2012 che si propone come acceleratore della crescita delle società, con una chiara missione di supportare i processi di internazionalizzazione e innovazione per valorizzare le eccellenze del Paese. Oggi ELITE è un network globale di oltre 1400 imprese da 45 Paesi diversi che nel loro complesso impiegano oltre 570.000 dipendenti e rappresentano oltre 35 diversi settori.

Paolo Federici, Market Head di UBS Global Wealth Management Italia ha dichiarato:

“Imprenditorialità e Sostenibilità sono due aspetti imprescindibili del nostro lavoro in UBS. È stato quindi naturale per noi diventare partner di ELITE con ELITE UBS Lounge, un’iniziativa che abbiamo accolto con grande entusiasmo e che conferma ancora una volta il nostro costante impegno nel voler essere partner degli imprenditori italiani accompagnandoli nel loro percorso di crescita e gestione del patrimonio, sia personale che aziendale. L’innovativo focus della Lounge di quest’anno è testimonianza di quanto centrale sia il tema per noi a livello di gruppo, nel voler aiutare i nostri assistiti a trasformare la sostenibilità in un driver chiave per la crescita, in grado di generare valore concreto di lungo termine. La sostenibilità è un megatrend consolidato su cui ogni imprenditore deve riflettere attentamente per generare valore di lungo termine attraverso la propria impresa, anche grazie al confronto con esperienze simili a cui può avere accesso grazie all’ingresso nell’ecosistema globale di UBS”.

 

Rosario Sciacca, Region Head Branches UBS WM Italia ha commentato:

Da oltre 150 anni UBS lavora al fianco degli imprenditori di tutto il mondo per supportarli a superare le sfide che ogni giorno devono affrontare per fare in modo che le loro aziende crescano e rimangano competitive sui mercati. Ed è proprio in questa direzione che va l’iniziativa ELITE UBS Lounge, un programma a più voci che coinvolge imprenditori, esperti di sostenibilità, analisti e operatori finanziari che nel corso di 24 mesi guideranno le aziende che abbiamo selezionato grazie alla nostra fondamentale presenza sul territorio in un percorso che ha l’obiettivo di tradurre in azioni concrete il valore strategico della sostenibilità, attraverso workshop formativi e importanti testimonianze di imprese che hanno già incorporato con successo la sostenibilità nel proprio business”.

 

Marta Testi, Head of ELITE Italy, ha commentato:

“Partendo dall’Italia, ELITE ha saputo creare un modello di eccellenza dedicato alle migliori aziende riconosciuto a livello internazionale. Siamo felici di dare oggi il  benvenuto alle prime 20  imprese che entrano nel network ELITE grazie alla collaborazione strategica con UBS. Questo il ruolo fondamentale di ELITE: abilitare il cambiamento, creare valore e supportare la crescita. ELITE è prima di tutto una piattaforma per crescere, solo dopo arriva la finanza, che è al servizio delle idee e delle ambizioni del “fare impresa”. ELITE è di per sé un modello sostenibile perché supportando le imprese e la loro crescita nel lungo periodo, ne favorisce la sostenibilità economica nel tempo. Questa evidenza è dimostrata dall’analisi sull’impatto che ELITE ha sulle aziende che ne fanno parte: +52% la crescita media del fatturato, +31% quella della marginalità e +64% il tasso di crescita dell’occupazione in media. Il futuro del nostro Paese è strettamente collegato alla capacità di fare impresa in modo sostenibile e questo è ancora più vero se guardiamo all’asset class delle piccole e medie imprese. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Risparmio gestito, requiem per gli hedge

Gli hedge fund continuano a diminuire di numero. Come riporta un articolo del Sole 24 Ore, infatti, ...

Crédit Agricole Italia, private banking certificato

A seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Intermediari, che ha concluso la fase di re ...

AcomeA, un prodotto a misura di private

Da sempre l’investitore italiano va alla ricerca di un flusso cedolare regolare e stabile. Titoli ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X