Jp Morgan, grave malore per Jamie Dimon

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia6 marzo 2020 | 10:40

Jamie Dimon, amministratore delegato di JP Morgan, si sta riprendendo dopo aver subito un intervento chirurgico al cuore di emergenza. A comunicarlo i due senior executive dell’azienda, Gordon Smith e Daniel Pinto, in una lettera a dipendenti, azionisti e clienti nella serata di ieri, 5 marzo.

La buona notizia è che è stato catturato in anticipo e l’intervento ha avuto successo”, hanno detto Pinto e Smith nella lettera. “È sveglio, vigile e si sta riprendendo bene.” Dimon, 63 anni e ceo di JPMorgan dal gennaio 2006, ha subito una dissezione aortica acuta, una delle patologie vascolari con più elevato rischio di mortalità, che ha richiesto un intervento chirurgico giovedì mattina. Il consiglio di amministrazione ha ordinato a Smith e Pinto di assumere la guida dell’azienda mentre Dimon si riprende.

A seguito delle notizie, le azioni di JPMorgan (JPM) sono scese di oltre l’1% nel trading after hour.  


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Dimon (Jp Morgan Chase): “La Brexit potrebbe ancora essere evitata”

Le grandi banche Usa studiano alleanze per servizi di finanziamento “peer to peer”

Dimon attacca la Warren: non so se capisce il sistema bancario globale

Ti può anche interessare

Private banking, dalla Svizzera un segnale preoccupante

La selezione dal lato dell’offerta è destinata a proseguire. Secondo uno studio realizzato da ...

Prader Bank fa gola a Mincione

Questa volte le mire di Raffaele Mincione (nella foto) sono rivolte verso una private bank. Secondo ...

Banche europee, il rilancio passa dal private banking

Analisi di Dbrs sui marginali degli istituti Ue ...