Citi ingaggia l’ex-segretario generale della Nato

A
A
A
Private di Private 7 Aprile 2020 | 06:31

Colpo grosso per Citi, che ha annunciato la nomina di Anders Fogh Rasmussen (nella foto), ex segretario generale della Nato ed ex primo ministro della Danimarca. Si unisce alla banca americana come consulente senior nelle attività europee, mediorientali e africane di Citi, con particolare attenzione alla regione nordica.

“Anders porta eccellenti relazioni insieme a una vasta esperienza e conoscenza della geopolitica, in un momento in cui una profonda comprensione delle forze che modellano la nostra economia globale èdecisiva per i nostri clienti”, sottolinea in una nota Philip Drury, responsabile banche, mercati dei capitali e advisor per l’area Emea.

Rasmussen ha iniziato la sua carriera politica nel 1978, diventando il più giovane parlamentare in Danimarca all’età di 25 anni. È stato promossomMinistro degli Affari economici nel 1990 ed è diventato Primo Ministro nel 2001. Ha ricoperto questa carica fino al 2009 quando è stato nominato segretario generale della Nato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

UBS mette nel mirino i miliardari americani

Il più grande gestore patrimoniale del mondo, la banca svizzera UBS, sta mettendo a punto una nuova ...

Standard Chartered punta sull’Asia

Mirino puntato sul Continente giallo. Standard Chartered ha messo a punto un programma ambizioso di ...

Wells Fargo riorganizza il wm

Quando una delle più note banche d’affari rimette mano alla propria divisione di wealth managemen ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X