Vecchi si insedia come ceo di Cordusio Sim

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio 21 Aprile 2020 | 08:27

 

Il passaggio di testimone, programmato per tempo, giunge a compimento. Secondo quanto appreso da Bluerating.com,  nei giorni scorsi Stefano Vecchi (nella foto) è divenuto ufficialmente ceo di Cordusio, la sim del gruppo Unicredit dedicata ai clienti con patrimoni liquidi non inferiori ai 5 milioni di euro.

Vecchi, proveniente da Credit Suisse, dove era responsabile del private banking per l’Italia è sbarcato nel gruppo Unicredit lo scorso settembre con l’incarico di head of wealth management per l’Italia. Il manager 40enne, nel gruppo elvetico dal 2011 e prima ancora in UBS private banking, dallo scorso autunno ha affiancato nel suo nuovo ruolo l’ad di Cordusio Paolo Langè, che è anche presidente di Aipb, l’associazione italiana del private banking.

Ora Vecchi diventa ufficialmente ceo di Cordusio, mantenendo al contempo la sua carica di Head of Wealth Management Italy di UniCredit e di membro del Group Wealth Management Executive Committee di Unicredit.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cordusio SIM, nuova sede sotto le due torri

Rinforzo per Cordusio

Cordusio, Langé in uscita

NEWSLETTER
Iscriviti
X