Vecchi si insedia come ceo di Cordusio Sim

A
A
A
di Luigi Dell'Olio 21 Aprile 2020 | 08:27

 

Il passaggio di testimone, programmato per tempo, giunge a compimento. Secondo quanto appreso da Bluerating.com,  nei giorni scorsi Stefano Vecchi (nella foto) è divenuto ufficialmente ceo di Cordusio, la sim del gruppo Unicredit dedicata ai clienti con patrimoni liquidi non inferiori ai 5 milioni di euro.

Vecchi, proveniente da Credit Suisse, dove era responsabile del private banking per l’Italia è sbarcato nel gruppo Unicredit lo scorso settembre con l’incarico di head of wealth management per l’Italia. Il manager 40enne, nel gruppo elvetico dal 2011 e prima ancora in UBS private banking, dallo scorso autunno ha affiancato nel suo nuovo ruolo l’ad di Cordusio Paolo Langè, che è anche presidente di Aipb, l’associazione italiana del private banking.

Ora Vecchi diventa ufficialmente ceo di Cordusio, mantenendo al contempo la sua carica di Head of Wealth Management Italy di UniCredit e di membro del Group Wealth Management Executive Committee di Unicredit.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Vaghi (Cordusio Sim): “Tenacia e volontà portano risultati”

Fondi, Equita e Cordusio Sim lanciano “Equita Smart Capital – Eltif”

Tecnologici e farmaceutici al centro della ripresa: l’outlook di Cordusio Sim

NEWSLETTER
Iscriviti
X