Il wm traina i conti di Credit Suisse

A
A
A
Private di Private 27 Aprile 2020 | 06:57

Il wealth management è la gallina dalle uova d’oro di Credit Suisse. Nel primo trimestre del 2020 i conti della divisione hanno fatto segnare un utile di 537 milioni di franchi svizzeri, in crescita del 3% sul medesimo periodo del 2019.

A livello di gruppo, Credit Suisse ha messo a segno un utile di 1,3 miliardi di franchi (+75%). L’utile ante-imposte si è attestato a 1,20 miliardi, in crescita del 13%.

Quanto all’esercizio in corsa, è difficile fare stime. L’ampiezza della crisi scatenata dal Covid-19 è difficile da giudicare, afferma la banca. Nei prossimi trimestri potrebbe quindi rendersi necessario costituire ulteriori riserve ed effettuare altri accantonamenti, soprattutto nel segmento del corporate banking.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X