Bnl Bnp Paribas, nuove nomine ai piani alti del private banking

A
A
A
Avatar di Redazione 19 Maggio 2020 | 11:24

Manuela Maccia e Stefano Schrievers sono le new entry di “BNL-BNP Paribas Private Banking e Wealth Management”, la Divisione guidata da Elena Goitini che completa così il proprio team rafforzandolo con due manager di grande esperienza.

Manuela Maccia è Direttore “Investimenti, Offerta e Advisory” mentre Stefano Schrievers prende il ruolo di Head of “Wealth Management Italia”; entrambi contribuiranno alla realizzazione del piano di rafforzamento e crescita di BNL nella gestione dei clienti con importanti patrimoni, che Elena Goitini ha inaugurato lo scorso anno al suo arrivo nel Gruppo BNP Paribas.

«Con Manuela, Stefano e con gli altri manager del team “Private Banking e Wealth Management” – afferma Elena Goitini – siamo impegnati nel confermarci tra le maggiori realtà del settore e nel posizionarci tra i player al top del ranking, con un servizio ed un’offerta distintivi anche grazie alle sinergie con il Gruppo BNP Paribas. In quest’ottica stiamo rafforzando il nostro ruolo di partner dei clienti per la gestione complessiva del loro patrimonio».

Manuela Maccia è in BNP Paribas dal 1998 ricoprendo diversi incarichi a Londra e a Parigi. Nel 2004 diventa Chief Investment Officer di BNP Paribas Asset Management SGR a Milano e, a seguito dell’integrazione di BNL nel Gruppo, si trasferisce a Roma e nel 2009 è Responsabile Offerta e Advisory e dal 2013 Capo dei Servizi di Investimento nell’ambito del Private Banking. Negli ultimi 4 anni ha lavorato a Parigi con la responsabilità dei team di Offerta, Advisory, Marketing e Digitale del WM in Francia, concentrandosi anche sull’implementazione di prodotti e soluzioni socialmente responsabili. Maccia, nel suo nuovo ruolo di Direttore Investimenti, Offerta e Advisory, sta lavorando già dall’inizio dell’anno, in modalità cross, con i diversi mercati della Banca, per poter offrire al cliente un servizio trasversale ed un’offerta il più completa ed innovativa. Maccia dal 2008 è certificata CFA (Chartered Financial Analyst), ha conseguito una laurea in Economia presso l’Università Bocconi nel 1998 e un Diploma in Economia e Finanza, con una borsa di studio, presso HEC (L’École des hautes études commerciales) di Parigi nel 1996.

Stefano Schrievers, nel suo nuovo ruolo di Responsabile del Wealth Management, presidia sia la clientela con patrimoni significativi, dai 5 milioni di euro in su, con modelli di offerta dedicati ad esigenze più specifiche ed evolute, sia i clienti con patrimoni ancora più importanti attraverso una più alta personalizzazione del servizio. Guida gli hub presenti sul territorio e strutturati per tali tipologie di clientela, oltre che il “Business Development team”, composto da specialisti nella gestione di bisogni più complessi. Prima dell’arrivo in BNL-BNP Paribas, Schrievers è stato in Cordusio Wealth Management (Gruppo Unicredit) come Responsabile Business Advisory e Corporate Origination e, in precedenza, Responsabile per il Centro Nord del Network di Cordusio. Ha ricoperto diversi ruoli manageriali, tra cui quello di Head of International Wealth Management di Unicredit Luxembourg, oltre ad avere avuto vari incarichi in altre banche italiane nel settore dell’Asset Management, nel Private Banking, nella Finanza e nel mondo Corporate. Ha anche assunto nel tempo incarichi istituzionali in fondi di Private Equity, nel settore dell’Asset Management e dei Trust.

BNL-BNP Paribas Private Banking e Wealth Management è una Divisione attiva in oltre 100 piazze economico-finanziarie italiane con più 300 Private Banker ed un centinaio di specialisti operativi a livello centrale. Le masse in gestione sono parti a circa 35 miliardi (di cui oltre 10 nel WM). È parte di BNP Paribas Wealth Management, 1° Private Banking della Zona Euro, presente in 30 paesi con circa 395 miliardi di euro di asset finanziari in gestione, attraverso una rete di oltre 7 mila professionisti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bnl: consulenza e banca senza barriere

Certificati, debutto per i nuovi Turbo Unlimited Certificate su azioni americane di Bnp Paribas

Top 10 Bluerating: UI a vince nel capitale protetto

Bnl Bnp Paribas LB, la carica dei 500

Bnl Bnp Paribas Life Banker, l’orgoglio si fa mutuo

Top 10 Bluerating: Bnp Paribas continua a vincere nel capitale protetto

Top 10 Bluerating: Bnp Paribas sempre prima nel capitale protetto

Dossier piccoli portafoglisti: la versione di Bnl Bnp Paribas LB

Bnl Bnp Paribas LF, quattro ingressi e un saluto speciale

Procapite, la squadra di Rebecchi trionfa

Certificati, nuovi Memory Cash Collect per Bnp Paribas

Top 10 Bluerating: Bnp Paribas guida ancora il capitale protetto

Bnl Bnp Paribas LB, raffica d’ingressi per Rebecchi

Reclutamenti, Bnl Bnp Paribas LB e Azimut coppia da vetta

Bnp Paribas, luglio caldo per i webinar

Reti, dopo il Covid-19: Bnl Bnp Paribas LB, quanto pesa la relazione

Lettera di un consulente: questa crisi è un’opportunità

Bnl, una task force per i finanziamenti ai professionisti

Top 10 Bluerating: Bnp Paribas regina del capitale protetto

Certificati, BNP Paribas punta su Unicredit

Ferdinando Rebecchi, la forza e l’orgoglio

Coronavirus: Bnl e BnpP Cardif estendono gratuitamente le garanzie assicurative

Polizze, Antitrust sanziona le principali banche italiane

Bnl, l’orchestra dei Life Banker

Bnl, una mano alle imprese per il Coronavirus

Raccolta, Fideuram tritatutto. Super gestito per Azimut

Bnl Bnp Paribas LB: 6 nuovi consulenti per la rete

Bnl Bnp Paribas LB, foto racconto della convention

Consulenti, la top 10 dei più votati e alcune grandi assenze

And the Reti Champions League 2019 goes to…

Bnp Paribas, utile in ascesa

Bnl Bnp Paribas LB, reclutamento da 10

Bnl Bnp Paribas Life Banker racconta la sua Mifid 2

NEWSLETTER
Iscriviti
X