Levata di scudi contro gli obblighi di trasparenza a carico degli hedge fund

A
A
A
Private di Private 22 Settembre 2020 | 15:06

 

Ben 381 società quotate negli Stati Uniti, tra cui Coca-Cola, Procter & Gamble e Ford, si sono pronunciate contro una proposta del regolatore del mercato che impedirebbe alla stragrande maggioranza degli hedge fund di rivelare le proprie partecipazioni in Borsa.

La proposta “limita l’accesso alle informazioni per gli emittenti pubblici e gli investitori, che è esattamente l’opposto di ciò che servirebbe”, afferma la lettera.

Le aziende più piccole, in particolare, sarebbero danneggiate perché perderebbero visibilità su una percentuale maggiore della loro base di investitori rispetto a gruppi più grandi, rendendole più vulnerabili agli attivisti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X