Neuberger Berman, tempo di debutto in Aipb

A
A
A
Avatar di Redazione 9 Novembre 2020 | 11:20

Neuberger Berman entra in Aipb. Sale quindi il numero dei soci dell’Associazione Italiana Private Banking – AIPB che, dal 2004, riunisce i principali operatori nazionali e internazionali del Private Banking.

Siamo molto lieti” sottolinea Antonella Massari, Segretario Generale di AIPB “per questo nuovo, prestigioso ingresso nella nostra compagine associativa, a ulteriore testimonianza dell’interesse e dell’utilità percepita dell’attività di AIPB presso gli operatori del settore”.

Per parte nostra” prosegue Massari “ci siamo da sempre impegnati affinché l’Associazione potesse rappresentare l’intera filiera del settore, quindi produttori, distributori, studi legali e professionali, altre associazioni di settore, università, centri di ricerca e società di servizi, dando vita a un vero e proprio network interdisciplinare per la creazione, lo sviluppo e l’allargamento della cultura del Private Banking.

Siamo orgogliosi di entrare a far parte di AIPB”, afferma Marco Avanzo-Barbieri, Head of Client Group Italy di Neuberger Berman, “e di condividere con entusiasmo la nostra esperienza e le nostre soluzioni di investimento con il mercato del Private Banking italiano. Neuberger Berman è un player importante nel panorama del Wealth Management USA, dove la gestione dei patrimoni rilevanti richiede un’attenzione particolare agli obiettivi e alle esigenze del cliente. In particolare, grazie alla sua peculiare piattaforma di investimento che conta quasi US$ 100 miliardi gestiti in private markets, Neuberger Berman è in una posizione privilegiata in grado di offrire al mondo del Wealth Management soluzioni sofisticate ma accessibili non solo in ambito di mercati pubblici ma anche in ambito di mercati privati. Riteniamo che proprio sui mercati privati si concentrerà la crescita di soluzioni per il Private Banking italiano, per colmare un gap rispetto al mercato del Private Banking estero. Ed è qui dove Neuberger Berman può e vuole essere un valido punto di riferimento. Un altro trend molto forte per il mercato del Private Banking sarà anche un maggiore focus su tematiche di investimento ESG. Neuberger Berman, è stata nominata tra i PRI Leaders Group 2020 (Principle for Responsible Investment sostenuti dalle Nazioni Unite) per i suoi sforzi nell’implementazione dei principi ESG. Nel 2020 – anno dedicato al reporting climatico – per la prima volta la designazione di PRI Leader è stata estesa alle società di asset management ed è un riconoscimento assegnato a meno dell’1% delle società d’investimento, firmatarie dei PRI, a livello globale. Forti di questo importante riconoscimento riteniamo di poter fornire servizi distintivi nell’ambito degli investimenti socialmente responsabili a supporto dei Wealth Manager e Private Banker italiani”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

La clientela private mette fieno in cascina

Private banking in Italia, obiettivo 1000 miliardi nel 2022

Private banking a raccolta per il Forum annuale di Aipb

La clientela private non si accontenta del cc

Le sfide del private banking italiano

Il private banking per l’economia reale

Fondi alternativi per l’economia reale

Cinque nuovi ingressi in Aipb

Per le fiduciarie è l’ora del consolidamento

Il Private banking al fianco delle imprese

I portafogli dei ricchi scelgono le polizze

I paperoni scelgono la protezione

Invertire la piramide

Cresce la raccolta del private banking italiano

Torna il Forum del Private Banking

Mifid 2, serve sempre più ricerca

Aipb, salgono a 119 i soci

Finanza e imprese, Aipb chiede interventi al governo

Polizze vita, AIPB: “Nessuna rivoluzione”

Dal tradizionalista al distaccato: che cliente private sei?

Innocenzi (Aipb): “Il private banking, un settore in crescita”

Il private banking punta sugli alternativi

Aipb, Maria Antonella Massari è il nuovo segretario generale

Forum Aipb: il ruolo dei consulenti per sostenere la ripresa

Innocenzi è il nuovo numero uno di Aipb

Aipb, le sfide future del private banking

Banca Generali, Mossa chiama Ragaini per creare una nuova divisione di wealth management

Aipb: cambiare in scia ai nuovi orientamenti sulla retribuzione

Mps, al via la rivoluzione del private

L’Album della Finanza 2014: Bruno Zanaboni

Il private banker: dal sondaggio al Forum annuale Aipb

Zanaboni (Aipb): Bisogna ascoltare il private banker, non solo il cliente

Private banking, anche i clienti “upper” riscoprono il gestito

NEWSLETTER
Iscriviti
X