Pictet Wm segnala i temi d’investimento per il 2021

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio 11 Gennaio 2021 | 07:42

“Dopo un anno segnato dalla contrazione dell’economia, nel 2021  assisteremo a una ‘rinascita della fenice’, con il rifiorire a livello globale del Pil e degli utili societari grazie al lancio dei vaccini e all’intenso supporto della politica economica”. E’ la convinzione di Pictet Wm, che segnala 10 temi per il 2021.

In primis c’è l’ambito dell’economia verde, che “beneficerà in larga misura dei programmi di ripresa. In un quadro di schiarita generalizzata, la selezione paese tornerà ad essere importante”, spiegano daPictet Wm. “Gli hedge fund macro dovrebbero registrare un buon andamento in questo contesto”.

Con un dollaro USA che probabilmente si deprezzerà, anche gli asset dei mercati emergenti otterranno rendimenti brillanti. “Il 2021 sarà un anno propizio per i bond picker capaci di evitare le fasce estreme migliori e peggiori nelle scale dei rating. Visto il sensibile aumento dell’indebitamento, gli investitori si chiederanno però sempre di più ‘chi pagherà il conto’, e questo avrà implicazioni negative per i titoli di Stato”.

Un altro tema su cui varrà la pena di focalizzarsi è la rivincita delle perdenti, ovvero il ritorno in auge delle classi di attività che hanno risentito maggiormente degli effetti della pandemia (come le azioni dei mercati emergenti, le small cap o le commodity). “La ripresa globale consentirà alle imprese cicliche di chiudere il gap di performance (sebbene i tassi obbligazionari persistentemente bassiprobabilmente continueranno ad aiutare anche le azioni growth)”, scrivono dalla società.

“Siamo inoltre di fronte a un incremento dell’attività di fusioni e acquisizioni, con transazioni anche nei settori maturi. L’accelerazione dell’attività societaria in generale lascia prevedere buone performance per gli hedge fund event driven”. Quindi la conclusione: “Notiamo che alcuni dei temi d’investimento che avevamo evidenziato un anno fa hanno acquisito ulteriore rilevanza per effetto degli eventi verificatisi nel frattempo. Questi temi includono la gestione attiva, l’attrattività degli asset reali, l’investimento ESG e la considerazione della volatilità come una classe di attività a sé stante.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X