EFG, 2020 in carrozza per utile e masse gestite

A
A
A
di Redazione 24 Febbraio 2021 | 09:31

EFG manda in archivio il 2020 con numeri di bilancio positivi. Il gruppo di private banking svizzero, infatti, ha ottenuto nell’anno del covid un utile netto di 115,3 milioni di franchi svizzeri, in crescita del 22,4% sull’anno precedente. Inoltre, ha accresciuto il suo patrimonio netto gestito del 5,5% a quota 8,4 miliardi (il dato migliore degli ultimi dieci anni). Lo si apprende dai numeri di bilancio divulgati dalla società. 

Numeri che sono lo specchio di un anno in cui EFG ha registrato una significativa crescita del business, in particolare nella seconda metà dell’anno, e ha dimostrato la sua resilienza operativa e finanziaria nel contesto della pandemia.

Buone notizie anche sul fronte della solidità patrimoniale, con un coefficiente CET1 Swiss GAAP del 16,2%, un coefficiente di capitale totale del 19,9% e un coefficiente di copertura della liquidità del 183%.

Il gruppo ha inoltre proposto un dividendo di 0,30 franchi per azione, invariato rispetto allo scorso anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, decisa crescita semestrale per il nascente colosso svizzero Efg

Banche, Svizzera: accordo fatto tra BancaStato ed EFG

Certificati: EFG emette in sinergia con Leonteq un Phoenix Autocallable su Intesa e Unicredit

NEWSLETTER
Iscriviti
X