Fondi private, closing finale da 526 mln per un comparto di MV Credit

A
A
A
di Redazione 7 Luglio 2021 | 13:32

MV Credit, affiliata di Natixis Investment Managers con focus sul private credit in Europa, ha portato a termine il closing finale del suo ultimo fondo senior debt, MV Senior II. La cifra è di 526 milioni di euro.

Il fondo ha ricevuto commitment da investitori istituzionali, nuovi e precedenti, in larga parte fondi pensione internazionali e alcune delle principali compagnie assicurative a livello mondiale.

La piattaforma MV Senior comprende diversi veicoli d’investimento senior, tra cui il fondo MV Senior II. Sono strumenti che hanno approcci d’investimento differenti ma si focalizzano tutti sul senior debt, sostenuti da un rigoroso processo di selezione del credito che andrà avanti nel contesto post-pandemico.

Il fondo MV Senior si baserà su una pipeline di operazioni già ben avviata, nonostante le complessità operative di impiegare il capitale raccolto durante la fase pandemica nel corso del 2020. Il focus del fondo è sui settori difensivi ed ha già investito in 38 società acquistate con rendimenti interessanti.

Rafael Calvo, Managing Partner, Head of Senior Debt and Co-Head of Origination di MV Credit ha commentato: La capacità di MV Credit di completare con successo l’ultima raccolta come parte della nostra consolidata piattaforma MV Senior testimonia il nostro track record nei confronti dei nostri investitori istituzionali e la nostra profonda esperienza nel settore. Abbiamo riscontrato grande interesse da parte di nuovi investitori, alimentato dalla nostra esperienza di lunga data nel settore, dal crescente interesse di prendere esposizione al debito privato e dall’attuale contesto di mercato in cui le opportunità di investimento si sono aperte dopo la fase pandemica”.

Nicole Downer, Managing Partner, Head of Investor Relations, ha aggiunto: “Il team altamente specializzato di MV Credit e le sue relazioni consolidate con alcuni dei principali sponsor di private equity a livello mondiale ci posizionano bene per intercettare le opportunità che si presentano con la ripresa delle economie e le aziende che hanno bisogno di ulteriori finanziamenti per sostenere i propri piani di crescita ed espansione. Vorrei ringraziare il team che è stato in grado di raggiungere questa pietra miliare nonostante le sfide operative che abbiamo dovuto fronteggiare l’anno scorso”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Amundi: Fund Channel rafforza la piattaforma

Fondi: i gestori obbligazionari attivi hanno sovraperformato i benchmark nel 1° semestre

Fondi, Gam al top nella classifica di zRating Corporate Governance

NEWSLETTER
Iscriviti
X