Banca Generali, una formazione da record per il private

A
A
A
di Redazione 22 Luglio 2021 | 10:08

La rete di consulenti di Banca Generali Private continua a macinare record, anche in ambito formativo. Da inizio 2021, infatti, i 2mila private bankers e wealth advisor della rete guidata da Marco Bernardi hanno infatti già collezionato oltre 65mila ore di formazione uomo, incrementando del 20% il monte ore del primo semestre 2020. “La formazione delle nostre persone rappresenta da sempre un pillar strategico all’interno del percorso di sviluppo di Banca Generali – conferma a Bluerating Francesco Bocci, responsabile della Direzione Sviluppo Rete e Formazione di Banca Generali Private, che aggiunge -. Il contesto di forte incertezza che stiamo vivendo sta portando sempre più famiglie a ricercare punti di riferimento nelle capacità dei nostri professionisti. Per questo crediamo che sia fondamentale aiutarli ad allargare la sfera delle loro competenze anche oltre l’ambito relativo alla nostra professione, così da metterli nelle condizioni ideali per poter rispondere con prontezza ed efficacia ai nuovi bisogni della clientela”.

Gli ambiti formativi del Private Banking in Italia secondo Banca Generali

Grazie ad una innovativa piattaforma digitale proprietaria – BG Lab – da inizio anno Banca Generali ha coinvolto i propri professionisti in una serie di attività formative che spaziano oltre i tradizionali confini legati al mantenimento delle certificazioni di categoria. Lavorando con docenti specializzati e testimonial d’eccezione, il palinsesto formativo ha infatti riguardato il rafforzamento delle cosiddette “skills professionali” in ambito relazionale comunicativo e comportamentale, e non solo nel campo finanziario, ma anche in quello della gestione immobiliare, delle coperture previdenziali, delle tematiche successorie e di protezione patrimoniale. Tutte iniziative finalizzate a portare i professionisti di Banca Generali Private a diventare sempre più dei veri e propri “registi della relazione” con i clienti, in grado di rispondere a tutti i loro bisogni.

“Le limitazioni a cui purtroppo ancora ci costringe la pandemia ci hanno portato a sviluppare i corsi in modalità prevalentemente digitale e a distanza. Presto, però, torneremo finalmente a valorizzare iI nostro BG Training & Innovation Hub, lo spazio fisico nel cuore di Milano che sarà la nuova casa della formazione di Banca Generali” conclude Bocci.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, it’s Time to change

Generali, per i soci è tempo di mostrare le carte

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

NEWSLETTER
Iscriviti
X