Banche, Svizzera: Bns fa il pieno di utili nel primo semestre

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 30 Luglio 2021 | 13:33

La Banca Nazionale Svizzera (BNS), istituto centrale quotato sul listino di Zurigo, è riuscita ad aumentare nettamente i suoi ricavi nel primo semestre del 2021: con 43,5 miliardi di franchi, l’utile dell’istituto è aumentato del 55,6% in un anno, secondo quanto riportato dal sito web della Rsi.

L’utile sulle posizioni in valuta estera è ammontato a 44,5 miliardi di franchi, mentre sulle disponibilità in oro è risultata una perdita pari a di 1,4 miliardi di franchi. Il beneficio finanziario sulle posizioni in franchi è stato complessivamente pari a 0,6 miliardi di franchi.

Il risultato della Banca nazionale dipende prevalentemente dall’andamento dei mercati dell’oro, dei cambi e dei capitali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Svizzera: cauto ottimismo della BNS per quest’anno e il 2022

Banche, trimestre di pieno recupero per la Bns

La Banca Nazionale Svizzera, utile in calo ma il titolo sale a Zurigo

NEWSLETTER
Iscriviti
X