Fondi, primo closing per il nuovo comparto di Edmond de Rothschild Private Equity

A
A
A
di Redazione 1 Settembre 2021 | 11:40

Edmond de Rothschild Private Equity e il team d’investimento di ERES hanno annunciato il primo closing del fondo ERES IV, 20 anni dopo la nascita di questa strategia di midcap buyout. Il primo closing di questo fondo ammonta a quasi 300 milioni di euro, provenienti sia da investitori di lunga data che da nuovi.

Dopo il successo delle fasi di raccolta all’inizio di quest’anno per quanto riguarda le strategie Amethis, Boscalt, Ginkgo, Edritech e Trajan, il nuovo closing porta a raggiungere la soglia dei tre miliardi di euro il patrimonio in gestione da parte della divisione Private Equity del Gruppo.

Johnny El Hachem, ad di Edmond de Rothschild Private Equity, ha spiegato: “Il successo di questo primo round testimonia il buon posizionamento di ERES e la fiducia che i nostri clienti hanno riposto nel nostro approccio da molti anni. ERES è la strategia di lunga data della nostra piattaforma di Private Equity e siamo orgogliosi di aver superato la soglia dei tre miliardi di euro di asset in gestione. Questo successo rappresenta uno step simbolico e cruciale nell’ambito del nostro sviluppo”.

Il gruppo ha inoltre cercato di allineare la struttura di ERES a quella delle altre strategie della propria piattaforma di Private Equity. Di conseguenza, il team d’investimento di ERES è diventato Elyan Partners, advisor esclusivo della gamma di fondi ERES. A dimostrazione della capacità di formare e sviluppare i talenti, Laure Lamm-Coutard, Vincent Manes e Maxence de Vienne sono stati promossi nella posizione di Partner.

Jean-Francois Félix e Jérémie Mélin, Managing Partners of Elyan, hanno aggiunto: “Da oltre 20 anni, ERES ha messo in atto una strategia internazionale di wealth management che lo ha reso un insieme di competenze emblematiche di Edmond de Rothschild Private Equity. Siamo lieti di aver partecipato a questo successo per così tanti anni e di dare il nostro contributo ad una piattaforma così dinamica. Tutti i team di Elyan Partners e di Edmond de Rothschild sono focalizzati sulla conclusione della fase di raccolta e sullo sviluppo di ERES IV, con una dimensione target di 450 milioni di euro”.

Il fondo ERES IV investirà in midcap che dimostrano un forte potenziale di crescita in Europa e negli Stati Uniti. La strategia d’investimento di ERES è focalizzata su temi caratterizzati da una solida crescita in cui il team ha confermato la propria competenza nei precedenti fondi della gamma, tra cui ad esempio l’e-commerce, i servizi finanziari, i nuovi comportamenti dei consumatori e i servizi destinanti all’ambito delle biotecnologie. Sfruttando un approccio collaborativo basato sulla ricerca di soluzioni su misura in stretta collaborazione con i manager delle aziende, il team di investimento metterà la propria esperienza e il proprio talento al servizio della loro crescita, soprattutto a livello internazionale. Il team li sosterrà anche nelle sfide di sviluppo sostenibile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, tre nuovi gestori per Edmond de Rothschild AM

Asset allocation: Europa e Giappone fanno bene al portafoglio

Il rinnovato appeal degli asset italiani con la nomina di Draghi a Palazzo Chigi

NEWSLETTER
Iscriviti
X