Fusione per incorporazione di Cordusio Sim nel gruppo Unicredit

A
A
A
di Private 25 Marzo 2022 | 11:17

UniCredit rafforza ulteriormente la divisione wealth management e private Banking in Italia con la fusione per incorporazione di Cordusio Sim nel gruppo bancario. La fusione si inquadra nel più ampio processo di riorganizzazione del Gruppo, volto a semplificarne la struttura e a valorizzarne meglio le sinergie operative, amministrative e societarie.

“La realizzazione di questa operazione è funzionale al nostro posizionamento come punto di riferimento sul mercato italiano per tutti i clienti Wealth Management e Private Banking – ha dichiarato Stefano Vecchi (nella foto), responsabile wealth management & private banking Italia -. Aggiungiamo un ulteriore tassello al nostro piano di crescita, caratterizzato da un approccio che punta ad aumentare la focalizzazione sulla nostra offerta di eccellenza e sui servizi di consulenza, attraverso una piattaforma integrata erogata dai nostri bankers. La nostra divisione, ulteriormente rafforzata, sarà così in grado di unire i punti di forza di entrambi i segmenti. E’ un’ulteriore conferma dell’attenzione del gruppo nei confronti de i clienti che richiedono servizi altamente personalizzati incorporati nell’offerta unica di una banca commerciale paneuropea”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X