Ackman esce da Netflix e si lecca le ferite

A
A
A
di Private 21 Aprile 2022 | 12:04

Il crollo di Netflix  a Wall Street, in seguito a dati deludenti sui nuovi abbonati, ha colto di sorpresa una vecchia volpe dei mercati finanziari come Bill Ackman. Il numero uno di Pershing Square aveva costruito la partecipazione nell’azienda di streaming all’incirca tre mesi fa, acquistando 3,1 milioni di azioni a un prezzo medio di circa 354 dollari per azione.

E’ uscito nei giorni scorsi, quando il titolo quotava intorno ai 226 dollari, con  una perdita di circa 400 milioni. Il re degli hedge fund ha costruito la partecipazione sulla base di una visione favorevole della “enorme leva operativa inerente al modello di business della società”. Premesse che poi si sono rivelate fallaci.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti