Le banche assumono. In Svizzera

A
A
A
di Redazione 30 Agosto 2022 | 11:50

Per il secondo anno consecutivo cresce in Svizzera l’occupazione nel settore bancario: nel 2021 il numero di posti di lavoro a tempo pieno è salito di 619, raggiungendo quota 90.577, con un aumento dello 0,7% rispetto all’anno prima, come riportato da Swissinfo.ch.

“Appare tuttavia ancora piuttosto prematuro parlare di un’inversione di tendenza”, indica l’Associazione svizzera dei banchieri (ASB) in un comunicato odierno. Come noto a partire dal 2013 il numero degli occupati negli istituti è sceso in modo costante sulla scia del consolidamento del settore, dell’inasprimento del quadro normativo e la delocalizzazione di varie attività.

In generale il secondo anno della pandemia di coronavirus si è rivelato positivo per il ramo: le 239 banche attive in Svizzera (4 in meno dell’anno prima) hanno visto lievitare i profitti, con un risultato operativo totale di 71 miliardi di franchi, oltre l’1% in più dei dodici mesi precedenti. Si tratta del livello più elevato dallo scoppio della crisi finanziaria del 2008. A pesare positivamente sul risultato sono state in particolare le operazioni in commissione e da prestazioni di servizio, che hanno beneficiato dell’andamento positivo delle borse.

I patrimoni gestiti si sono attestati a 8830 miliardi, con un sensibile aumento del 12%. Il volano principale di questa tendenza è la forte crescita delle posizioni in titoli nei depositi dei clienti presso le banche. Negli ultimi dieci anni gli istituti hanno incrementato il volume dei patrimoni gestiti del 68%: ma la quota di averi dei clienti esteri ha fatto registrare una lieve flessione, tra l’altro a seguito della rivalutazione del franco.

Nel tradizionale barometro bancario, diffuso a scadenza annuale, viene resa nota anche la somma di bilancio complessiva di tutti gli istituti, che nel 2021 ha evidenziato una crescita del 4% a 3588 miliardi. La posizione più consistente (32%) rimane quella dei crediti ipotecari, che continuano ad aumentare (+3% a 1135 miliardi).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti