I 30 anni di Galleria Continua

A
A
A
di Private 2 Gennaio 2023 | 06:25

Alessia Zorloni

 

 

Un sogno divenuto realtà: con queste parole si può sintetizzare la storia di una delle gallerie italiane più note al mondo. All’intera vicenda è dedicato il documentario Galleria Continua. The ability to dream prodotto da Sky Arte e Tiwi, disponible in streaming su Now e on demand. A raccontare origini ed evoluzioni della galleria aperta a San Gimignano nel 1990 sono i soci fondatori, Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi e Maurizio Rigillo, capaci di dare forma, nel corso dei decenni, a una autentica istituzione in ambito artistico, che oggi conta 8 sedi in 5 continenti: San Gimignano, Pechino, Les Moulins, L’Avana, Roma, San Paolo, Parigi e Dubai.

 

Il docu-film

Settanta minuti di interviste appositamente realizzate, fotografie e filmati d’archivio ripercorrono la storia della galleria, di un’utopia divenuta oggi un unicum assoluto nel sistema dell’arte internazionale. Il racconto è affidato alle voci dei fondatori intrecciate a quelle di Silvia Pichini, Angela Vettese, Marisa Borghi, e vari artisti, tra cui Michelangelo Pistoletto, Giovanni Ozzola, Antony Gormley, Anish Kapoor, Pascale Marthine Tayou, passando per un omaggio a Chen Zehn. Dichiara Dino Vannini, Head of Documentary and Factual Channels di Sky: “Raccontare la storia di Galleria Continua, una delle più influenti gallerie d’arte contemporanea internazionali, è stato per molti versi come raccontare la storia di un gruppo rock o l’epopea di una grande squadra sportiva: l’attitudine al rischio, il coraggio, i colpi di genio e la simpatia dei fondatori, hanno reso Continua unica nel suo genere, un esempio di visione, duro lavoro e passione assoluta, che le ha consentito di diventare negli anni promotrice e punto di riferimento per molti tra gli artisti più importanti al mondo. Per questo, ma anche per il suo essere la dimostrazione che nulla è impossibile a chi con impegno persegue un sogno, è facile comprendere perché Sky Arte abbia deciso di dedicare un documentario alla sua avventura”.

 

Respiro internazionale

Galleria Continua ha aperto a San Gimignano nel 1990, nel mezzo della Toscana, su iniziativa di tre giovani amici che hanno iniziato la loro avventura con uno spazio in Via della Rocca, cercando di diffondere l’arte contemporanea in un contesto rurale, lontano da metropoli trafficate e centri di cultura. Il nome della galleria nasce dal desiderio dei tre fondatori di proseguire il legame tra passato, presente e futuro: costruire cioè un filo rosso che unisca l’arte medievale e poi rinascimentale in Toscana e l’arte contemporanea internazionale.

Galleria Continua è stata la prima galleria straniera, dal respiro internazionale, ad aprire in Cina nel 2004, per poi, dopo tre anni, inaugurare a Les Moulins, nella campagna parigina, un nuovo spazio adibito a grandi interventi ed esposizioni. Nel 2015 la galleria ha intrapreso un ulteriore percorso a L’Avana, Cuba, con l’obiettivo di superare ogni tipo di frontiera. Nel 2020 ha poi avviato una nuova sede espositiva a Roma, all’interno del St. Regis Hotel e una in Brasile, Galleria Continua São Paulo, situata all’interno del complesso sportivo Pacaembu, con uno spazio inclusivo, lontano dal tipico canone del white cube. Nel 2021 approda nel cuore di Parigi, nel quartiere del Marais, nel quale è possibile visitare le mostre, acquistare prodotti enogastronomici provenienti dai luoghi in cui la galleria è attiva e gustare un buon gelato grazie alla collaborazione con la Gelateria Dondoli originaria di San Gimignano. Più recentemente, nel 2022, la galleria ha inaugurato una nuova sede a Dubai presso il Burj al-Arab, l’edificio dall’iconica forma a vela situato al largo della spiaggia di Jumeirah.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti