Nachmann, la stella di Goldman Sachs

A
A
A
di Luigi Dell'Olio 5 Gennaio 2023 | 09:13

Goldman Sachs ha deciso di accorpare le attività di wealth management e di asset management in un’unica divisione, secondo lo schema già adottato da Morgan Stanley e JPMorgan Chase. A guidare la nuova struttura, che conta asset per 2.400 miliardi di dollari, sarà Marc Nachmann, attualmente co-responsabile della divisione trading e uomo di fiducia di David Salomon, chief executive officer della banca d’affari.

 

Il profilo di Nachmann è atipico per la tradizione di Goldman Sachs. Non è un uomo con grande esperienza nel trading, né tanto meno nella gestione della clientela, ma piuttosto un manager del quale viene apprezzata soprattutto la capacità di tagliare i costi, anche a costo di affrontare dure resistenze al cambiamento.

 

Le origini

Nato 52 anni fa, è figlio di Werner Nachmann, defunto imprenditore tedesco e presidente del Consiglio centrale degli ebrei di Germania.

 

Da 18 anni nel gruppo

Nachmann è entrato a far parte di Goldman Sachs nel 1994 ed è diventato socio 10 anni dopo. Ha co-diretto la banca d’affari del gruppo da Londra fino al 2019.

 

Top manager

Negli ultimi tre anni da responsabile del trading su scala globale ha fatto crescere i ricavi della divisione di un terzo, da 15 a 20 miliardi di dollari.

 

Al fianco di Salomon

Il ceo lo considera l’uomo giusto per aumentare la profittabilità dei ricavi commissionali. È considerato il braccio destro del condottiero di GS.

 

I concorrenti

Con la nomina di Nachmann, GS punta a ridurre le distanze da Jp Morgan e Morgan Stanley, che hanno dimensioni maggiori, ma una maggiore dipendenza dall’andamento dell’investment banking.

 

Sfida dell’automazione

Tra le sfide principali che lo attendono, la messa a terra della nuova piattaforma tecnologica da tempo allo studio, finalizzata ad automatizzare il più possibile i servizi.

 

Famiglia

È stato sposato con Luanne Spadea, ex-tennista professionista argentina, con la quale ha avuto due figli, Alec ed Elle, entrambi golfisti.

 

Impegno extra

Tra le altre cose è membro del consiglio di amministrazione della Wesleyan University, college privato di arti liberali del Connecticut.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti