I benefici (in calo) dei macro hedge fund

“Molti hedge fund vendono il loro approccio come una buona diversificazione rispetto ai tradizionali portafogli azionari/obbligazionari. Ma se si considerano i vantaggi di diversificazione degli hedge fund, si scopre che la maggior parte delle strategie degli hedge fund si rivela carente: in pratica, tendono ad avere una correlazione piuttosto elevata con i mercati azionari”. Ad affermarlo sono gli esperti di Klement on Investing, che di seguito illustrano nei particolari la view.

Uno stile di hedge fund che è veramente non correlato è il global macro insieme ai suoi cugini stretti dei managed futures. Diamo quindi uno sguardo nuovo alle prove, o alla loro mancanza, dei loro vantaggi in termini di diversificazione.

In teoria, il grande vantaggio dei fondi global macro e dei fondi managed futures è che possono andare ovunque ci sia un’opportunità. Possono andare long sulle azioni un giorno e short sulle obbligazioni il giorno successivo. Ciò dovrebbe dare loro un vantaggio soprattutto nei mercati ribassisti. Ma quando i mercati non seguono alcuna direzione o le tendenze cambiano troppo velocemente, i fondi global macro si troveranno in difficoltà.
In teoria, quindi, questi fondi “vanno ovunque” dovrebbero avere una correlazione molto bassa con i mercati azionari. E secondo un nuovo studio di Rodney Sullivan e Matthew Wey che ha esaminato i rendimenti dal 1994 alla fine del 2022 questa promessa è stata mantenuta. La correlazione tra l’S&P 500 e i fondi global macro e i managed futures è molto bassa. Ed è molto inferiore alla correlazione tra l’S&P 500 e gli hedge fund azionari long-short, la strategia più popolare nell’universo degli hedge fund.

I benefici della diversificazione degli hedge fund

Fonte: Sullivan and Wey (2024) – GM = Global Macro, MF = Managed Futures, LSE = Long-Short Equity

In effetti, osservando la performance dei portafogli con e senza questi hedge fund si può chiaramente dimostrare che l’inclusione di hedge fund global macro e/o managed futures migliora la stabilità di un portafoglio azionario/obbligazionario tradizionale. Ciò è dovuto non solo alla bassa correlazione dei macro hedge fund con azioni e obbligazioni, ma anche alla loro tendenza a mostrare rendimenti elevati nei mercati azionari ribassisti. Ciò è stato recentemente confermato ancora una volta quando, nel mercato ribassista del 2022, i macro hedge fund hanno registrato ottime performance, fornendo un effettivo vantaggio di diversificazione.

Ma purtroppo ci sono anche brutte notizie. Negli ultimi due decenni gli hedge fund hanno lottato contro il calo dei rendimenti e ciò vale anche per i fondi macroeconomici globali e per i fondi gestiti per il futuro. Il grafico seguente mostra che l’alfa grezzo rispetto al mercato azionario dei fondi global macro e dei managed futures gestiti si è più che dimezzato negli ultimi 15 anni rispetto agli anni dal 1994 al 2008. Ma almeno c’è ancora un po’ di alfa rimasto, che non è qualcosa che si può dire dei fondi azionari long-short.

L’alfa degli hedge fund è in calo


Source: Sullivan and Wey (2024). Note: GM = Global Macro, MF = Managed Futures, LSE = Long-Short Equity.
Tuttavia, l’alfa mostrato sopra per i futures macroeconomici e gestiti a livello globale potrebbe essere di per sé un miraggio. Viene misurato come sovraperformance di questi hedge fund aggiustato per il loro beta di mercato rispetto all’S&P 500. Ma questi fondi non sono investiti solo in azioni ma possono andare ovunque. Quindi, ad essere onesti, è necessario adeguare la propria performance a tutta una serie di fattori di rischio sistematici in azioni, obbligazioni e altri mercati. E se lo si fa, si ottiene l’alfa mostrato nelle linee tratteggiate sotto.

Vero alfa per i fondi macro globali e futures gestiti


Fonte: Sullivan and Wey (2024). Note: GM = Global Macro, MF = Managed Futures

Sembra che i managed future non creino alcun alfa, mentre il vero alfa dei fondi global macro è circa la metà dell’alfa mostrato nel secondo grafico qui sopra.
Il che mi porta alla mia conclusione. Se si desidera investire in hedge fund, i macro hedge fund globali rappresentano ancora un buon diversificatore e una valida aggiunta a un portafoglio azionario/obbligazionario tradizionale. Ma non aspettarti miracoli da loro. I loro rendimenti tendono ad essere bassi e il loro vero alfa è di circa l’1% annuo. Non molto, ma nemmeno niente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!