3355 risultati per : Deutsche Bank

Risparmio gestito: i danni del terremoto 15 settembre

Lunedì 15 settembre è entrato nella storia delle borse in una giornata dove a Wall Street, la quarta banca d’affari Lehman Brothers, ha dichiarato il fallimento. Meglio è andata al colosso americano Merrill Lynch, salvata in extremis da Bank of America. Incerta invece la situazione per la compa ...

continua

Banche centrali ferme al palo

Come da copione nessuna nuova dalle banche centrali, la Bank of england resta al 5% e la Bce al 4.25% ; non è però il dato in sé (largamente atteso) a tenere banco quanto le parole di Trichet nella usuale conferenza iniziata alle 14.30 che conferma l'attenzione al target inflattivo di medio lungo ...

continua

Finanziari ancora in evidenza

Seduta contrastata per Wall Street, dopo che l’Europa aveva fatto segnare delle buone chiusure, grazie alla discesa del petrolio sotto i 110 dollari. Sempre sugli scudi i titoli finanziari, con ottime performance per Intesa Sanpaolo in Italia, Axa e Fortis in Europa, e infine Bank of America. ...

continua

L’Europa respira, Usa trattengono il fiato per Gustav

Giornata positiva per i bancari del vecchio continente, con buone performance delle società quotate sulla piazza finanziaria di Londra e di quelle a Piazza Affari. Male invece i mercati azionari degli Stati Uniti, spinti al ribasso dai dati sui consumi in calo e dalle preoccupazioni per i possibili ...

continua

Intesa SanPaolo, Azimut e PIL USA fanno tornare il sorriso

Giornata di acquisti sulle principali piazze finanziarie, il risultato del PIL americano e le aspettative positive su alcuni istituti finanziari europei riaccendono la speranza per la ripresa, facendo volare i principali indici delle borse europee e americane. ...

continua

L’America, forse ci siamo alla ripresa

Mercoledì 27 agosto, se da un lato si chiude lasciando quasi invariati i principali indici di borsa, dall’altro porta notizie macro e M&A. Nel vecchio continente si registra un crollo delle compravendite di case. In America invece le notizie sono positive, la quarta banca d’affari Lehman Br ...

continua

USA in ripresa mentre l’Europa cade

Giornata intensa di dati macro, dall’America segnali positivi sul comparto immobiliare e sul dato di fiducia dei consumatori. Male invece l’Europa, l’indice IFO tedesco ad agosto è sceso di 3 punti. Giornata positiva invece per il comparto finanza, spinto dal giudizio positivo degli analisti ...

continua

FED e Lehman Brothers, rialzo istantaneo

Giornata carica di notizie, Bernanke ha fatto capire di essere ottimista, spiegando che il petrolio a ribasso dovrebbe portare ad un rallentamento dell’inflazione. Altra notizia riguarda la quarta banca d’affari americana, Lehman Brothers, che sembra oramai nelle mani degli istituti asiatici. Se ...

continua

Goldman Sachs riduce le stime a mezza Wall Street

Mercoledì 20 agosto di leggera ripresa per le piazze finanziarie. Nonostante la minaccia di Freddie Mac e Fannie Mae a rischio, e con gli analisti di Goldman Sachs che di fatto hanno ridotto le stime alle banche di Wall Street, il mercato a reagito, riportando i maggiori indici in zona positiva. ...

continua

Settore immobiliare USA in crisi, paura per le banche

Giornata di vendite nelle piazze finanziarie, spinte dalle cattive notizie sul settore immobiliare americano. Altra seduta negativa anche per il comparto finanza, penalizzato dalle stime che parlano di una nuova ondata di svalutazioni. ...

continua

Petrolio, Produzione e Dollaro, il mix perfetto per la ripresa

Venerdì 15 agosto porta bene ai mercati, se in Europa buona parte degli investitori erano lontani dai propri portfoli, in america si sono messi in evidenza un dollaro in lieve ripresa, petrolio a ribasso e un segnale incoraggiante della produzione industriale americana. Mix questo, che crea le basi ...

continua

JP Morgan e UBS fanno tornare la paura

L’orso è tornato nelle piazze finanziarie, questa volta però si è portato anche la paura. Dopo i rialzi degli scorsi giorni, i dati presentati da JP Morgan ed UBS hanno fatto ritornare la sindrome da Subprime. I due colossi finanziari hanno infatti registrato ingenti perdite a causa di svalutaz ...

continua

Le nuove tendenze di Wall Street, petrolio e M&A

Apertura di settimana positiva per le principali piazze finanziarie, in assenza di dati macro e di trimestrali a spingere gli investitori agli acquisti è stato l’ulteriore ribasso del petrolio. Il mercato però comincia a intravedere il fenomeno delle fusioni ed acquisizioni, che probabilmente ra ...

continua

Governo Americano, finiti gli aiuti a Fannie Mae e Freddie Mac

Chiusura di settimana positiva per le piazza finanziarie, dopo la seduta negativa di giovedì, l’8 agosto ha rivisto ritornare gli acquisti sui listini. Complice il prezzo del petrolio, che ha registrato un ulteriore ribasso. Ma, come succede da diversi mesi a questa parte, le cattive notizie arri ...

continua

Le politiche della BCE e FED rimangono in attesa

Tornati gli orsi nelle principali piazze finanziarie, dopo una settimana di tori, la seduta di giovedì ha rivisto le vendite. Giornata che ha visto la Banca Centrale Europea lasciare i tassi invariati, come del resto ha fatto anche oltreoceano la FED. ...

continua

Inflazione della BCE o la ripresa della FED…Quale sarà la migliore scelta?

Il mese di agosto ha fatto ritornare la voglia di studiare agli addetti ai lavori, adesso gli analisti e gli economisti, assieme al resto del mercato, hanno alzato la testa. Si cominciano a risentire parole come inflazione, recessione e stagflazione. Forse la settimana delle banche centrali e delle ...

continua

New York, le banche non fruttano, vendiamo il ponte di Brooklyn

Giornata positiva per le principali piazze finanziarie: a New York il Dow Jones chiude guadagnando oltre il +1%, ma se sui listini i titoli del comparto finanza chiudono alla pari il mese di luglio, dal lato bilanci i risultati non sono positivi. La situazione sembra talmente nera che lo stato di Ne ...

continua

Mutui e prestiti al top in Germania

Come dimostrato dalla piattaforma da loro creata EUROPACE, il gruppo Hypoport annuncia che nel 2008 nonostante un declino del mercato i mutui e i prestiti continuano a rappresentare un segmento favorevole, in crescita... ...

continua

L’IMF getta benzina sul fuoco, ma soluzioni…

Apertura di settimana nervosa per i mercati finanziari, le piazze finanziarie ed i titoli del comparto banche scontano i casi First National Bank of Nevada e First Heritage Bank. A peggiorare le cose anche il rapporto del Fondo Monetario internazionale, che ha stimato un rallentamento dell’economi ...

continua

Banche americane, altre 2 vittime.

Un altro venerdì nero per le banche, dopo IndyMac anche First National Bank of Nevada e First Heritage Bank sono rientrate nella gestione straordinaria del Controller of the Currency. L’ente statale statunitense, che vigila sul denaro circolante, a deciso venerdì notte la chiusura dei due istitu ...

continua

Ripresa, i big manager non ci credono

Dopo giorni di rialzi sui mercati finanziari sono tornati gli orsi, i finti tori che hanno spinto i listini a performance da new economy erano quelli dell’intraday. Secondo alcuni studi di settore i big dell’asset management, quelli che contano, quelli che gestiscono oltre 600 miliardi di dollar ...

continua

Comparto banche, sono veramente tori

Giornata di borsa ancora all’insegna della volatilità, ed tra i più scambiati ci sono sempre i bancari. Guardando le performance da urlo del settore finanza sembra di essere tornati ai giorni della new economy. L’andamento sembrerebbe evidenziare una ripresa delle banche, tuttavia guardando la ...

continua

Comparto bancario, le trimestrali fanno tornare gli acquisti

Martedì di recupero per Wall Street, dopo una giornata fiacca il Dow Jones nelle ultime ore di seduta vede ritornare gli acquisti e tra i più scambiati ancora una volta i titoli del comparto finanza. Settore penalizzato però dalla trimestrale in rosso di American Express. Scambi favoriti anche da ...

continua

Solo Long Only fino al Beige Book

Apertura di settimana quasi invariata per i listini europei ed americani, con il settore finanza che però resta in preda alla volatilità. Giornata positiva per Bank of America che chiude il secondo trimestre meglio delle aspettative. Settimana calda per le borse americane, da oggi è operativa la ...

continua

Dow Jones: sul grafico a 5 giorni c’è l’ombra di Elliott

Chiusura positiva per le piazze finanziarie, da due giorni consecutivi persistono gli acquisti sui titoli del comparto finanziario, spinti dai risultati incoraggianti delle trimestrali. L’analisi tecnica sul Dow Jones però riaccende la luce rossa di alert. Guardando il grafico a 5 giorni del magg ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X