Articoli con tag : Asian Century

La festa di primavera

di Redazione

Borse ad operatività ridotta in Cina per la festa di primavera.La definizione di un nuovo livello del cambio dollaro yuan ed il finanziamento del debito americano, rappresentano sfide importanti per l’amministrazione americana, in quanto la Cina sembra prossima a cambiare strategia. ...

continua

L’Asia attende l’insediamento di Barack Obama

di Redazione

La Cina confida sulla politica estera americana e sul conseguente rilancio delle proprie esportazioni, alla luce dell'inizio del mandato di Barack Obama. Nel frattempo il premier cinese Jiabao garantisce nuove misure di stimolo per sviluppare la domanda interna. ...

continua

L'uomo più ricco della Cina

di Redazione

Huang Guangyu, l'uomo più ricco della Cina, il sogno della maggior parte dei cinesi, è stato arrestato alla fine di dicembre dello scorso anno. Chi sta sognando di giocarsi i miliardi di dollari che il governo sta per riversare a pioggia sul paese per cercare di mitigare gli effetti della crisi è ...

continua

L’anno del toro cinese

di Redazione

L'anno del toro come buon auspicio per un 2009 in rialzo nel mercato cinese?In un quadro pessimistico vi sono motivi per credere in un anno di rialzi, grazie al buon livello di liquidità, garantito dalle riserve e dai depositi bancari.I delicati rapporti politici con Usa e Russia non dovrebbero rap ...

continua

I mercati asiatici ignorano Bernard Madoff

di Redazione

I mercati asiatici questa notte hanno dato un primo responso al caso Bernard Madoff. Nonostante Nomura Holdings abbia fatto sapere che potrebbe registrare una perdita di 27,5 milliardi di yen come conseguenza delle malversazioni subite, la borsa giapponese ha sostanzialmente ignorato la notizia. ...

continua

Salvataggio delle industrie automobilistiche USA, c’è chi dice no

di Redazione

Sino a quando non sarà chiaro come i fondi verranno impiegati e che sacrifici saranno disposti a fare dirigenti e dipendenti delle industrie automobilistiche, è molto meglio che certe decisioni le prenda il governo entrante. Se vorranno creare una nuova casta, oltre a quella “della finanza” ge ...

continua

Lo Zar dell’Energia

di Redazione

E' da qualche tempo che si ipotizza la possibilità che il presidente eletto degli Stati Uniti Barack Obama possa nominare uno "Zar dell’Energia" alla Casa Bianca per coordinare le politiche sul cambiamento climatico e la dipendenza dal petrolio in Medio Oriente e che il posto sarebbe stato offert ...

continua

La Cina e la crisi dei mercati

di Redazione

Non è servito a rilanciare la borsa cinese l’intervento della banca centrale che ha abbassato i tassi di riferimento per la quarta volta in dieci settimane, portandoli al 5,58% con un taglio di 108 punti base, ossia il più ampio da 11 anni. ...

continua

Cina, la borsa che verrà

di Redazione

Sono molte le domande che si pongono gli operatori alla vigilia del più grosso piano di investimenti che i mercati asiatici abbiano mai visto nella loro storia. Quale sarà il ruolo delle società quotate nello sviluppo dei consumi interni del paese? Quante di queste, dovranno cambiare per poter pr ...

continua

Corsi e ricorsi storici

di Redazione

Cosa succede quando un bene primario indispensabile governato della leggi della domanda e dell’offerta, inizia a scarseggiare in un momento di bassa domanda e in piena recessione e quando l’inflazione prodotta dalla domanda di energia si somma alla deflazione dei consumi? ...

continua

La Cina dopo il G20

di Redazione

Il G20, se si escludono foto, cene di gala e vini pregiati, probabilmente lascerà il segno solo per aver sancito la definitiva morte del G8. ...

continua

Serve protezione? Non preoccupatevi, ci siamo qui noi

di Redazione

Ormai pare sia diventata prassi per i paesi produttori di greggio ricorrere al mercato dei derivati per proteggere il prezzo della produzione, utilizzando i servizi offerti dalle solite banche d’affari. ...

continua

Mettiamoci una pietra sopra

di Redazione

Da una parte abbiamo gli Stati Uniti, paese con bilancia commercial pesantemente negativa e dall’altra abbiamo la Cina che ha annunciato un surplus commerciale record ad ottobre di circa 28 miliardi di euro. No, non è proprio possibile ignorare quello che sta succedendo in Cina e petrolio a buon ...

continua

Il petrolio all’inferno

di Redazione

Il dato delle vendite di ottobre per il mercato del automobilistico americano, che con 10,56 milioni di auto vendute chiude ai minimi dal febbraio 1983 si sommato ieri sera al dato dell’indice ISM manifatturiero che è sceso a 38,9 punti, ossia ai minimi dal 1982. Il risultato è stato un mix vele ...

continua

Esprimi un desiderio

di Redazione

Ormai non passa giorno senza l’annuncio di decine di miliardi di dollari messi a disposizione dal Fmi e dai governi dei paesi colpiti dalla crisi. Questa notte la Corea del Sud ha annunciato di voler aggiungere altri 14 trilioni di won, ossia circa 10 miliardi di dollari, di stimoli all’economia ...

continua

Alla canna del gas

di Redazione

Molti di noi si ostiniamo a credere che il problema del petrolio sia risolto, grazie anche alla crisi finanziaria che ne ha fortemente ridotto il prezzo, ma pochi si ricordano che circa 6 mesi fa al World Petroleum Congress, ai prezzi “vecchi”, già si ipotizzava un declino nell’estrazione pet ...

continua

Alla ricerca di uno scoop

di Redazione

A quanto pare la catastrofe dei mercati non è più così imminente. I Treasury americani a tre mesi è da quattro giorni che vengono venduti senza sosta e anche le catene di messaggi “riservatissimi” che continuo a ricevere in questi giorni e che preannunciano disastri planetari in concomitanza ...

continua

Un futuro nero, come il carbone

di Redazione

L’Ufficio nazionale di statistica ha annunciato che l’economia cinese ha rallentato la sua crescita fino ad un +9,9%, dopo un primo semestre al +10,4%. E proprio da oggi i contadini cinesi potranno scambiare, trasferire o anche subaffittare i loro diritti di sfruttamento della terra a loro asseg ...

continua

L’elefante rosa

di Redazione

Se qualcuno vi imponesse di “Non pensare assolutamente ad un elefante rosa perché non esiste” riuscireste a non pensarci? Siete forse spaventati dall’orrido spettacolo di innumerevoli mandrie di elefanti rosa che stanno calpestando i mercati e a cui non avreste dovuto pensare? ...

continua

C’è una Luce in fondo al tunnel

di Redazione

C’è, ma è quella della locomotiva che ci sta venendo addosso. Ad usare questa immagine, poco meno di un mese fa, è stato il ministro delle Finanze tedesco Peer Steinbrueck, parlando del caso di Lehman Brothers durante un briefing improvvisato. E' stato poi scoperto che non si trattava di un tre ...

continua

L’Asta tosta

di Redazione

Per poter ripartire serviva un crollo dalle dimensioni tali da conquistare le prime pagine di giornali e telegiornali e talk show di tutto il mondo. E il crollo è arrivato, con l’indice Dow Jones tornato sotto 10′000 ieri sera e con l’indice Nikkei tornato sotto 10′000 questa notte. Serviva ...

continua

I maghi della stabilità politica e del progresso economico

di Redazione

Proprio quando l’attenzione del mondo era puntata sul piano Paulson il governo uscente degli Stati Uniti cosa si inventa ? Come ultima regalia agli “amici” armatori, annuncia un piano per vendere armi a Taiwan per 6,5 miliardi di dollari, compresi 30 elicotteri Apache, 330 missili Patriot e 32 ...

continua

Il saccheggio

di Redazione

Alla fine anche il Canada prende le distanze e si ribella, con il primo ministro canadese Stephen Harper che nel corso di un dibattito televisivo dichiara che la situazione economica americana è “disastrosa” e la colpa è di una politica “irresponsabile”. ...

continua

Più cinesi dei cinesi

di Redazione

Per oggi non vi romperò le bailout con vacue considerazioni sul voto del Senato americano, che come potete immaginare ha approvato il piano di salvataggio, di nuovo pronto per tornare domani all’esame della Camera. Non posso nemmeno parlarvi di Cina perché per tutta questa settimana la borsa cin ...

continua

Cose da pazzi

di Redazione

Abbiamo scherzato George, te lo approviamo il piano. Vederti in televisione per la dodicesima volta in tredici giorni ad implorare di approvarlo ci ha tirato pazzi. ...

continua

Ordalia

di Redazione

L’ordalia (dal germanico antico ordal, che significa “giudizio di Dio”) è una pratica giuridica con la quale l’innocenza o la colpevolezza dell’accusato sono determinate sottoponendolo ad una prova dolorosa. La determinazione dell’innocenza deriva dal completamento della prova senza sub ...

continua

Così parlò Ahmadinejad

di Redazione

“L’impero americano sta giungendo alla fine del suo cammino” Ha dichiarato il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad prendendo la parola all’Assemblea Generale dell’Onu. ...

continua

Un sasso nello stagno

di Redazione

Oggi i giornali titolano:"Il petrolio s’infiamma. Il piano di salvataggio messo a punto dall’amministrazione Bush non riuscirà a scongiurare la recessione". Mentre due giorni fa i quotidiani titolavano:"il petrolio cala a causa della inevitabile recessione". Quello che è certo è che c'è gros ...

continua

Cina: la Borsa sorride alle nuove regole sul buy-back

di Redazione

Le autorità della Borsa cinese hanno allentato le regole sul buy-back di azioni da parte delle società quotate: in questo modo il Governo tenta di risollevare le sorti del peggior listino del mondo nel 2008. Il Governo cinese infatti si trova in un momento di grande difficoltà e tenta di rivitali ...

continua

Tutti insieme appassionatamente

di Redazione

Con un annuncio coordinato, Federal Reserve, Bce, Banca del Giappone, Banca d’Inghilterra e Banca del Canada hanno reso noto che inonderanno il mercato con 180 miliardi di dollari di liquidità. E' la fine di un epoca. Lo strapotere delle banche d’affari è finito. ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X