Articoli con tag : assunzioni

Credem, una pioggia di assunzioni per la rete

di Redazione

Credem, tra i principali gruppi bancari d’Italia e tra i più solidi in Europa, continua ad investire sulle persone con l’obiettivo di raggiungere 150 nuove assunzioni entro giugno 2022. Il Gruppo ha già inserito 70 persone nei primi due mesi del 2022 per un totale di 1.500 nuovi ingressi negli ...

continua

Intesa, accordo con i sindacati su uscite e assunzioni

di Redazione

Prosegue il ricambio generazionale in Intesa Sanpaolo: grazie a un accordo firmato lo scorso 16 novembre dalla Fabi e dalle altre organizzazioni sindacali con l’azienda, saranno assunti 1.100 giovani a tempo indeterminato e, contemporaneamente, usciranno con prepensionamenti su base volontaria 2.0 ...

continua

Banche: Credit Suisse cambia il sistema di remunerazioni

di Gianluigi Raimondi

Il management di Credit Suisse ha deciso di modificare il sistema di remunerazioni, dopo gli scandali con i fondi Greensill e Archegos, costati miliardi. L’obiettivo è tenere maggiormente conto dei rischi, come riportato dal sito web della Rsi. L’intenzione è quella di instaurare una r ...

continua

Banche, 10.000 nuove assunzioni entro il 2023

di Redazione

A cura di Antonio Potenza Il 2021 si presenta come un anno di cambiamenti, non solo per la nuova compagine governativa, ma anche in relazione alle trasformazioni tecnologiche. La previsione è che infatti entro il 2023 le banche assumano oltre 10mila nuove risorse. Di queste solo il 50% sarà proven ...

continua

UniCredit, assunzioni di giovani e prepensionamenti in vista

di Andrea Telara

Secondo l’agenzia Mf-Dow Jones, la banca è vicina a un’intesa per inserire 500-600 neolaureati e dare un incentivo all’esodo a 900 dipendenti anziani.  ...

continua

Grant Thornton: previste assunzioni ma pochi investimenti in tecnologia nel 2018

di Finanza Operativa

I dati dell’ultimo International Business Report (IBR) di Grant Thornton rivelano che, nonostante la crescente automazione, i livelli di ottimismo record registrati a livello mondiale (58% netto) si tradurranno in maggiori assunzioni da parte delle imprese per far fronte alla mole di ordinativi. L ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X