Articoli con tag : Bce

L’euro forte preoccupa la Bce

di Stefano Fossati

A cura di Wings Partners Sim Il presidente della Banca Centrale Europea, Christine Lagarde, si trova a dover affrontare una nuova sfida, oltre a una ripresa economica in declino e un crollo dell’inflazione, una valuta in aumento. L’euro ha guadagnato il 12% in soli cinque mesi dall’ ...

continua

Bce: la politica monetaria non cambia, la strategia sull’inflazione (forse) sì

di Stefano Fossati

“Ci sarà una ripresa prolungata, in linea con quanto avevamo indicato nelle nostre previsioni di giugno”. Lo ha spiegato Isabel Schnabel, membro del comitato esecutivo della Bce, in una intervista a Reuters pubblicata oggi sul sito della Banca Centrale Europea. Schnabel esclude nuove mi ...

continua

La pandemia non frena la propensione al rischio degli investitori

di Stefano Fossati

“In un contesto di notizie contrastanti sulla pandemia, il sentiment di ricerca del rischio continua a dominare i mercati finanziari. Gli investitori sembrano ancora convinti che, nonostante la dinamica negativa del virus, si eviteranno nuovi lockdown. Sono anche incoraggiati dalle recenti not ...

continua

Banche europee in fibrillazione tra divieti Bce e stime di scenari avversi

di Gianluigi Raimondi

Come ampiamente atteso, la Bce ha esteso il divieto alla distribuzione dei dividendi al 1° gennaio 2021 (rispetto ad una precedente scadenza previsto per il 1° ottobre). La decisione si traduce sostanzialmente in una conferma di quanto già annunciato dalla BCE a marzo che di fatto imponeva il div ...

continua

Banche, stop dalla Bce a dividendi e buyback fino a fine 2020

di Gianluigi Raimondi

Fino a fine 2020 le banche europee non potranno distribuire le cedole agli azionisti ed effettuare buyback. La Bce esteso il divieto, prima limitato a ottobre, agli istituti di credito dell’Ue di staccare dividendo e riacquistare azioni proprie. Una decisione alla quale gli istituti italiani n ...

continua

Ondata di liquidità, i benefici e rischi per le Borse secondo Flossbach von Storch

di Gianluigi Raimondi

Nonostante i primi segnali di ripresa dell’economia, sui Paesi industrializzati incombe la minaccia di una recessione di proporzioni storiche. Tuttavia, negli ultimi mesi, i mercati azionari hanno registrato notevoli guadagni. Ecco di seguito la view di Bert Flossbach, co-fondatore di Flossbach vo ...

continua

La Bce attuerà pienamente il PEPP e sollecita il Recovery Fund

di Gianluigi Raimondi

Dopo le coraggiose azioni politiche degli ultimi mesi, nella riunione del 16 luglio la BCE non ha definito nuovi interventi. Se tale approccio si è confermato in linea con le aspettative, il Consiglio Direttivo ha tuttavia continuato a sottolineare la necessità di un forte sostegno politico. Prima ...

continua

Gli Stati Uniti minacciano i rapporti con la Cina, nuove incertezze all’orizzonte

di Stefano Fossati

A cura di Wings Partners Sim L’amministrazione Trump sta intensificando le sanzioni nei confronti della Cina, incrementando divieti di visto, dazi e altre restrizioni che minacciano i rapporti, già instabili, tra le prime due potenze economiche del mondo. Il procuratore generale William Barr, du ...

continua

La Bce pronta ad affrontare frammentazione del mercato

di Stefano Fossati

“Christine Lagarde è stata chiara sul fatto che la Bce è pronta ad affrontare una frammentazione del mercato. La flessibilità del Pepp era stata deliberatamente utilizzata per ridurre un eventuale stretta delle condizioni finanziarie e Lagarde ha illustrato i parametri in base ai quali la B ...

continua

I mercati consolidano in scia ai dati macro Usa. Bce ininfluente o quasi

di Gianluigi Raimondi

La Bce, come da attese, ha lasciato le misure completamente invariate in termini di tassi, acquisti e guidance. La verità è che non c’era molta aspettativa per questo meeting, visto chiaramente come interlocutorio. La Lagarde ha dichiarato che il quadro macro è sostanzialmente in linea con ...

continua

Bce, fermi a zero i tassi di interesse. “Approvare il recovery fund in tempi rapidi”

di Stefano Fossati

La Banca Centrale Europea lascia invariati i tassi d’interesse: il tasso principale rimane fermo a zero, il tasso sui depositi resta a -0,50% e il tasso sui prestiti marginali a 0,25%. Lo ha comunicato la stessa Bce al termine della riunione di politica monetaria. Dopo le massicce misure mess ...

continua

Bce, troppo presto per restringere le condizioni finanziarie

di Stefano Fossati

“Non ci aspettiamo cambiamenti di particolare rilievo nella policy della Bce nel corso della prossima riunione”. E’ la previsione di François Rimeu, senior strategist di La Française AM, in vista del meeting del Consiglio direttivo della Banca Centrale Europea di oggi. Di seguito ...

continua

Direttivo Bce, occhi puntati sul ritorno dell’attività economica

di Stefano Fossati

“Il quadro complessivo non è cambiato in modo significativo dalla riunione di giugno della Bce. L’economia continua a migliorare e le aspettative di inflazione sono rimaste sostanzialmente invariate. Vediamo ancora sufficiente flessibilità nel Pandemic Emergency Purchase Programme (Pep ...

continua

La Bce apre ai green bond: messaggio ad aziende e istituzioni

di Stefano Fossati

“I critici diranno che la lotta al cambiamento climatico è in gran parte responsabilità dei governi, ma la dichiarazione di Christine Lagarde dovrebbe servire da esempio su come ogni parte della società possa contribuire alle questioni ambientali”. Così Florence Pisani, Global Head E ...

continua

Come cambiano gli stimoli monetari sulle due sponde dell’Atlantico

di Gianluigi Raimondi

La BoE come atteso ha aumentato l’arsenale a disposizione per il suo programma di QE con ulteriori 100 mld di sterline, ma ha al contempo manifestato l’intenzione di ridurre, e non aumentare, l’intervento monetario nei mesi a venire, prendendo di sopresa gli operatori, senza oltrettutto menzio ...

continua

Fed, un elefante nella cristalleria dei mercati obbligazionari

di Stefano Fossati

A cura di Mark Dowding, Cio di BlueBay Nel corso dell’ultima settimana, in generale le azioni e i bond governativi core si sono mossi “lateralmente”, processando le notizie contrastanti sui dati economici, la pandemia, le vicende geopolitiche e gli sviluppi politici. Le vendite al dett ...

continua

Il Covid spaventa ancora i mercati, ma le banche centrali rilanciano l’ottimismo

di Stefano Fossati

A cura di Paolo Mauri Brusa, gestore del team Multi Asset Italia di Gam (Italia) Sgr Il nuovo focolaio d’infezione a Pechino e il discorso di Jerome Powell sulle tempistiche di recupero dell’economia americana spaventano le borse, ma solo per poche ore. La seconda ondata è arrivata in Cina, un ...

continua

La Bce rafforza il piano di rilancio della Commissione Europea

di Stefano Fossati

A cura di Enguerrand Artaz, Gestore di La Financière de l’Echiquier Così come nella “Valse à mille temps” di Jacques Brel dal ritmo indiavolato e scandito dalla fisarmonica, i mercati si sono fatti trascinare in un giro di valzer in ¾ altrettanto frenetico e guidato dall’Europa, ...

continua

Notz Stucki: perché privilegiare le large cap dopo la Bce

di Stefano Fossati

“La scorsa settimana la tanto attesa conferenza stampa della Banca Centrale Europea ha portato a una novità che sicuramente è vista di buon occhio dagli investitori, in quanto a più riprese abbiamo affermato come l’impegno delle autorità, banche centrali su tutte, sia fondamentale pe ...

continua

Eurozona, in miglioramento il mix di politiche monetarie e fiscali

di Stefano Fossati

A cura di Martin Wolburg, Senior Economist di Generali Investments Nella riunione di giovedì scorso la Bce ha nuovamente intrapreso un’azione coraggiosa. Ha deciso di estendere il suo Pandemic Emergency Purchase Program (Pepp) fino ad almeno giugno 2021 e di aumentarne il volume di 600 miliar ...

continua

Nella lotta tra amore e odio, i mercati finanziari scelgono l’amore

di Stefano Fossati

A cura di Mark Dowding, Cio di BlueBay Il crollo dei prezzi degli asset rischiosi è proseguito nell’ultima settimana, alimentato dall’abbondante liquidità. Con i timori legati al Covid-19 che vanno scemando, sembra che la portata dell’intervento dei policymaker globali sia stata tale ...

continua

La Bce ha fatto proprio quello che i mercati volevano

di Stefano Fossati

“La Banca Centrale Europea sembrava non avere altra scelta se non quella di aumentare da subito le sue misure di stimolo, se voleva evitare di deludere i mercati. Tuttavia, l’aumento è stato superiore alle aspettative. Se avesse continuato al ritmo di acquisto osservato finora, la Bce a ...

continua

Fugnoli (Kairos): “La Germania si adatta, ma non cambia”

di Alessandro Fugnoli

Nicodemo ascolta Gesù di notte ma torna a fare il fariseo di giorno. Il nicodemismo, ovvero la conversione con riseva mentale, il proclamarsi convertito senza volerlo essere, accompagna spesso i momenti di trasformazione storica e culturale e, nel caso in cui questa trasformazione abbia tratti oppr ...

continua

Bce: è super Lagarde, ma occhio all’high yield europeo

di Redazione

La presidente accelera sull'acquisto emergenziale di titoli oltre le attese dei mercati. Il punto sullo conseguenze dell'intervento a cura di Wolfgang Bauer, fund manager del Public Fixed Income team di M&G Investments. ...

continua

Pepp, dopo il Next Generation anche la Bce si impegna per la difesa dell’Eurozona

di Stefano Fossati

A cura di Filippo Diodovich, senior strategist di IG Italia La Bce di Christine Lagarde ha deciso di incrementare il piano Pepp (il programma temporaneo di acquisti di titoli per fronteggiare l’emergenza pandemica) di 600 miliardi di euro, portando il totale di acquisti di bond a 1350 miliardi di ...

continua

Mercati post-Covid, gioco di equilibrio fra rischi economici e politici

di Stefano Fossati

Il principale rischio economico resta quello di una ripresa molto più lenta di quella che i mercati sembravano aver prospettato. E’ quanto sottolinea il team Global Fixed Income, Currency and Commodities Group di J.P. Morgan Asset Management nel suo ultimo report. Secondo alcuni segnali, i d ...

continua

Bce, altri 600 miliardi di Pepp. I tassi restano a zero

di Stefano Fossati

La Banca Centrale Europea rilancia gli acquisti di debito per l’emergenza pandemica: Francoforte ha aumentato di 600 miliardi di euro il Pepp, portando il totale a 1.350 miliardi di euro. Lo ha annunciato la stessa Bce in conference call. Restano invariati i tassi di interesse: il tasso prin ...

continua

Bce, “buy the rumor sell the news” in vista? Livelli tecnici per euro e Dax

di Stefano Fossati

A cura di Matteo Paganini, Managing Director Italy di Pepperstone Aumento del Pepp necessario, pena una correzione su euro e borse La Banca Centrale Europea oggi alle ore 13.45 deciderà cosa fare con il Pepp, il programma di aumento della liquidità in circolazione per gestire la crisi da Covid. Du ...

continua

La Bce aumenterà il programma di acquisto di asset di 500 miliardi di euro

di Stefano Fossati

“Ci aspettiamo che la Banca Centrale Europea aumenti il suo programma di acquisto di asset di 500 miliardi di euro in occasione del meeting di giovedì, mantenendo un orientamento di politica monetaria molto accomodante. Le proiezioni economiche aggiornate che verranno pubblicate saranno proba ...

continua

Incertezza economica e diluvio di politiche di supporto

di Stefano Fossati

A cura di Thomas Hempell, Head of Macro & Market Research di Generali Investments La nostra propensione al rischio ha ripagato nel mese di maggio, con la ripresa dei mercati rivelatasi più pronunciata del previsto nonostante la profonda crisi economica globale. L’indice Msci World ha recupera ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X