Articoli con tag : bondvigilantes

Arrivano gli yankee! La corsa delle società Usa agli Eurobond

di Finanza Operativa

A cura di Wolfgang Bauer, M&G Investments I cosiddetti “reverse yankee”, ossia i titoli obbligazionari emessi da soggetti statunitensi in valute diverse dal dollaro USA, sono diventati parte integrante dell’universo globale delle obbligazioni societarie investment grade (IG), in particolar ...

continua

Covenant Case Study: dopo la buona notizia, quella cattiva

di Finanza Operativa

A cura di Charles de Quinsonas, M&G Investments Recentemente abbiamo segnalato un covenant obbligazionario favorevole agli investitori fixed income. Dopo la buona notizia, questa settimana ne abbiamo una cattiva. In questo caso, un covenant obbligazionario può danneggiare i detentori del titolo ...

continua

Il costo della qualità: differenziali di spread tra fasce di rating di credito nel segmento investment grade

di Finanza Operativa

A cura di Wolfgang Bauer, M&G Investments Nel corso dello scorso anno abbiamo scritto numerosi articoli relativi agli spread di credito investment grade (IG). Oggi analizzerò l’universo IG ancora più a fondo e darò un’occhiata agli spread di qualità, ovvero il premio di rischio aggiunti ...

continua

Contrariamente a quanto si crede, la prossima mossa della Banca d’Inghilterra sarà un allentamento monetario

di Finanza Operativa

A cura di Matthew Russell, M&G Investments Il 7 settembre 38 miliardi di sterline di gilt britannici (4,75% 2015) arriveranno a scadenza. La Banca d’Inghilterra (BoE) detiene poco meno della metà di tali emissioni, avendo acquistato i titoli tramite il suo programma di allentamento quantitati ...

continua

Caso di studio sui covenant: cambio di controllo

di Finanza Operativa

A cura di James Tomlins, M&G Investments Abbiamo scritto in passato riguardo alle nostre preoccupazioni per il graduale indebolimento dei covenant obbligazionari (ossia, le clausole legali che tutelano i diritti degli obbligazionisti) negli ultimi anni. Oggi però abbiamo visto un esempio reale ...

continua

Il condono del debito greco: Volere è potere

di Finanza Operativa

A cura di Pierre Chartres, M&G Investments Il vertice euro che ha avuto luogo un paio di settimane fa a Bruxelles sembra aver posto fine almeno temporaneamente alla crisi del debito greco. Il temuto scenario di uscita della Grecia dall’UE è stato scongiurato (almeno per il momento) e il gover ...

continua

La Grecia non è l’Argentina: se lascia l’euro non crescerà certo grazie all’export

di Finanza Operativa

A cura di Jim Leaviss, M&G Investments Ho sentito dire, fra il serio e il faceto, che il rischio maggiore per l’eurozona non è che la Grecia esca dalla moneta unica e coli a picco, ma che esca e vada a gonfie vele!  In questo scenario Atene ricomincerebbe da zero, libera dai debiti, pronta a ...

continua

La performance del mercato obbligazionario corporate investment grade nel 2015

di Finanza Operativa

A cura di Wolfgang Bauer, M&G Investments Nei giorni scorsi ho osservato con attenzione la performance dei titoli societari di categoria investment grade (IG) su scala globale. Il grafico sottostante illustra le fasce di valori degli asset swap spread (detti anche differenziali lordi, o ASW) per ...

continua

Xpo Logistics, high yield da 2 mld di dollari: un caso di non-investimento

di Finanza Operativa

A cura di Stefan Isaacs, M&G Investments Come investitori orientati al valore, saremmo portati ad affermare che ogni asset finanziario ha il suo prezzo. Sono poche le offerte sul mercato obbligazionario per cui si possono spuntare tutte le caselle, ma se la remunerazione è adeguata, considerand ...

continua

Il rapporto sulla disoccupazione negli Stati Uniti: una sfida al consenso sul numero di occupati

di Finanza Operativa

A cura di Richard Woolnough, M&G Investments Il rapporto sulla disoccupazione statunitense di aprile ha evidenziato il prosieguo della ripresa economica. Il mercato ora ha l’abitudine di considerare qualsiasi numero di nuovi posti di lavoro creati inferiore a 200.000 come un risultato fiacco e ...

continua

Distinguere fra micro e macro nei mercati emergenti

di Finanza Operativa

A cura di Charles de Quinsonas, M&G Investments Oltre a generare grande preoccupazione, la notevole espansione dell’universo delle obbligazioni societarie dei mercati emergenti negli ultimi dieci anni ha prodotto anche dei benefici, uno dei quali è la diversificazione degli emittenti. Con un ...

continua

High yield a tasso variabile: un’oasi di calma nel deserto essiccato della duration

di Finanza Operativa

A cura di James Tomlins, M&G Investments Nelle ultime settimane abbiamo assistito ad un riprezzamento rapido e tempestivo della curva dei bund. Questo sviluppo mette ancora una volta in luce il rischio corso dagli investitori quando i rendimenti iniziano a salire. Tutti i principali mercati obbl ...

continua

Il lato negativo delle obbligazioni

di Finanza Operativa

A cura di Anthony Doyle, M&G Investments I rendimenti dei titoli governativi sono estremamente bassi in tutto il mondo. Il fenomeno altamente insolito dei tassi obbligazionari negativi, persino sui titoli emessi da governi ancora alle prese con la crisi del debito, ormai non fa più notizia. Ino ...

continua

Cinque motivi per cui ci piace il debito dei Paesi Emergenti

di Finanza Operativa

A cura di Claudia Calich, M&G Investments Il giudizio del consenso sulle prospettive per il debito dei Paesi Emergenti (EM) è ribassista. In molti ritengono che i rischi comportati da un rialzo dei tassi della Fed, dalla caduta dei prezzi delle materie prime, da una possibile uscita della Greci ...

continua

La Grecia, i vigilantes della valuta e la soluzione “Expulso”

di Finanza Operativa

A cura di Richard Woolnough, M&G Investments Da un po’ di tempo ormai non discutevamo le dinamiche della moneta unica, ma ancora una volta il problema della sua idoneità per tutti i membri dell’Eurozona torna in cima ai timori economici, in quanto la Grecia si trova nuovamente a dover prend ...

continua

Cosa ci dicono in questo momento le obbligazioni societarie indicizzate?

di Finanza Operativa

A cura di Ben Lord, M&G Investments Quando in passato ho ricevuto telefonate da banchieri vagamente somiglianti a Chad “Ace” Jefferson III (Il Mondo Nuovo: obbligazioni societarie a rendimento zero) che mi chiedevano se mi sarebbero potute interessare nuove emissioni societarie indicizzate, ...

continua

Crollo dei tassi di inflazione globali: guardate alla Cina

di Finanza Operativa

A cura di Mike Riddell, M&G Investments Da anni ci preoccupiamo di un eventuale brusco rallentamento dell’economia cinese e dei suoi effetti sui Paesi e sulle aziende che negli ultimi dieci anni hanno fatto affidamento sul vigore economico della Cina. Si tratta degli esportatori di materie pri ...

continua

3G e Berkshire Hathaway continuano a giocare la carta dell’arbitraggio

di Finanza Operativa

Sono passati quasi due anni esatti da quando abbiamo dedicato un post al ritorno dello spirito imprenditoriale, in riferimento all’ LBO (acquisizione con capitale di prestito) di Heinz da parte di Berkshire Hathaway e 3G e al ruolo di rilievo svolto dal debito nella transazione. Ieri Heinz ha annu ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti