Articoli con tag : Brexit

Tra Brexit, Fed e Bce la sorpresa può arrivare dalla sterlina

di Stefano Fossati

A cura di Arnaud Masset, analista di Swissquote Il risultato dell’ultima riunione Fed è in linea con le aspettative: nello statement sono state apportate solo piccole modifiche mentre il tono utilizzato nel corso della conferenza stampa lascia credere che il comitato sia a proprio agio con l’at ...

continua

Regno Unito, il rischio politico non finirà dopo le elezioni

di Stefano Fossati

“Dovremmo aspettarci una vittoria schiacciante del partito conservatore la mattina del 13 dicembre? Il YouGov Mrp, che è stato il sondaggio di maggior successo delle elezioni del 2017, attualmente prevede che i Tories siano in vantaggio di 68 seggi. Anche le nostre rilevazioni interne più ca ...

continua

Elezioni Uk, rischio di Parlamento sospeso? La sterlina dice di sì

di Stefano Fossati

A cura di Matteo Paganini, Managing Director Italy di Pepperstone Durante la serata di ieri hanno cominciato a circolare i primi sondaggi (relativi alle elezioni in Gran Bretagna di giovedì 12 dicembre, ndr) dopo che il cable è riuscito a rompere, per la prima volta dallo scorso marzo, il livello ...

continua

Azionario del Regno Unito, la terra dimenticata dal tempo

di Stefano Fossati

A cura di Richard Colwell, responsabile azioni britanniche di Columbia Threadneedle Investments Dopo il referendum sulla permanenza nell’Ue del 2016, il Regno Unito ha iniziato ad assomigliare sempre più a una terra dimenticata dal tempo. Un’attenuazione del clima d’incertezza sul ...

continua

Verso un 2020 meno volatile: l’outlook di Investec AM

di Stefano Fossati

“Dopo un anno frenetico per i mercati, nel 2020 prevediamo un relief rally di fine ciclo, in un quadro nel quale si registra un rimbalzo della produzione industriale e diminuiscono i rischi di recessione. La situazione di moderata incertezza macroeconomica potrebbe invertire le tendenze dei me ...

continua

Verso il 2020, sei motivi per essere ottimisti secondo Legg Mason

di Stefano Fossati

“Nel corso dell’ultimo anno, i rendimenti dei Bund tedeschi a 10 anni sono gradualmente diminuiti, con il sentiment degli investitori che è peggiorato a causa del trascinarsi delle tensioni commerciali tra Usa e Cina, che hanno ostacolato la crescita globale. I decisori politici hanno falli ...

continua

Risparmio gestito, il Regno Unito offrirà opportunità importanti anche dopo la Brexit

di Stefano Fossati

Sebbene il clima politico ed economico intorno alla Brexit continui a suscitare incertezza a livello internazionale, molti asset manager si dichiarano pronti al post-Brexit, con o senza accordo. Ma per loro questo è solo l’inizio. Gli asset e wealth manager, infatti, si interrogano già sui pross ...

continua

Mercati, in quali direzioni procedere?

di Stefano Fossati

A cura di Maya Bhandari, Gestore di portafoglio, Multi-asset di Columbia Threadneedle Investments In quest’ultimo scorcio di 2019 abbiamo un’esposizione sorprendentemente neutrale a tutte le classi di attivi e una propensione al rischio decisamente più bassa rispetto all’inizio d ...

continua

Quando la Brexit incontra i mercati

di Redazione ITForum

A ITForum Milano, in calendario 27 novembre presso il Palazzo delle Stelline, si terrà un seminario da “fine anno”, di quelli che ci porteranno immediatamente dentro il nuovo anno dei mercati. Il titolo del seminario è “America oppure Europa? Le insidie nei mercati finanziari”. Ad anticipa ...

continua

Mercati ancora condizionati dalla guerra commerciale Usa-Cina

di Stefano Fossati

A cura di Banca del Piemonte I temi dominanti del mercato restano quelli degli ultimi giorni, ovvero il newsflow tendenzialmente positivo sul trade, e il tendenziale recedere del rischio recessione, che ha ricevuto ulteriori conferme dall’Ism Non Manufacturing Usa di ottobre. Il dibattito sulla po ...

continua

Lo scenario dei rischi associati alla Brexit è cambiato

di Stefano Fossati

A cura di Stefan Keller, Asset Allocation Strategist di Candriam Nel mese di ottobre, Candriam ha cambiato le proprie opinioni nei confronti del mercato britannico. Dopo aver neutralizzato la posizione corta sulla sterlina britannica nei portafogli a inizio mese, ha deciso di neutralizzare il sottop ...

continua

Guerra commerciale e Brexit, siamo davvero al punto di svolta?

di Stefano Fossati

Negli ultimi due anni le tensioni commerciali tra Cina e Usa hanno rappresentato la principale fonte di incertezza per la crescita economica mondiale. Dopo trattative lunghe e complesse, sembra tuttavia che le parti abbiano raggiunto un’intesa provvisoria per la stipulazione di un primo accordo, a ...

continua

Dalla guerra dei dazi Usa-Cina, alla Brexit e ai nuovi accordi bilaterali, dove va la moda?

di Stefano Fossati

I recenti dati forniti da Confindustria Moda hanno evidenziato per il primo semestre del 2019 una crescita del 7,2% dell’export dell’industria del fashion. Tuttavia, i rapporti e gli indici dei principali player del settore prevedono per il 2020 il rischio di instabilità per via della volatilit ...

continua

Gli investitori non vogliono una Brexit disordinata: il grafico di Dws

di Stefano Fossati

A cura di Dws La scorsa settimana la saga Brexit ha avuto altri due inediti: la Camera dei comuni ha accettato di esaminare ulteriormente la legge che regola l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Theresa May non era mai arrivata a questo punto. E Boris Johnson ha ottenuto una rara vi ...

continua

Brexit, è ancora rinvio

di Hillary Di Lernia

Una storia infinita che continua a spostare la data della sua presunta fine: la Brexit deve ricorrere all’ennesimo rinvio mentre Westminster imbocca la strada delle elezioni anticipate. La Camera dei Comuni ha difatti respinto la mozione presentata dal governo britannico di Boris Johnson  ...

continua

Bce e Brexit: dolcetto o scherzetto?

di Stefano Fossati

A cura di Ann-Katrin Petersen, Vice President, Global Economics & Strategy di Allianz Global Investors Halloween è alle porte, ma resta ancora da vedere se agli operatori del mercato “spetterà il dolcetto”. Due cose sono tuttavia chiare: 1. Una Brexit ordinata il 31 ottobre è ormai poco p ...

continua

Brexit, ora i mercati scommettono che il “no deal” sarà evitato

di Gianluigi Raimondi

A cura di Ben Hayward, Portfolio Manager di TwentyFour Asset Management Nell’attuale contesto, con diversi fattori di rischio di grandi dimensioni, è spesso difficile vedere con esattezza con quali risultati i mercati stanno fissando i prezzi. Lo stesso non si può dire dei recenti sviluppi p ...

continua

Brexit, si va verso la proroga

di Hillary Di Lernia

Brexit in stand-by. E’ questo l’esito della giornata a Westminster, dove la Camera dei Comuni ha bocciato la mozione che imponeva un iter sprint per l’approvazione entro 3 giorni del pacchetto di leggi attuative della Brexit, il Withdrawal Agreement Bill. Una procedura accele ...

continua

Brexit, questione più filosofica o politica?

di Gianluigi Raimondi

Di Saker Nusseibeh, Chief Executive, Hermes IM La saga Brexit continua e le macchinazioni politiche di tutte le parti coinvolte dimostrano che, sia per i pro Brexit sia per i Remain, è diventata una questione di filosofia, sempre più avulsa dall’azione politica pratica. Il nuovo accordo non ...

continua

Brexit, vendite di dollari se non arrivano brutte notizie da oltremanica

di Stefano Fossati

A cura di Matteo Paganini, Managing Director di Pepperstone Nessun gap e mercati abbastanza tranquilli, in attesa del che dovrebbe tenersi oggi su questa questione Brexit che ormai sembra giunta quasi al termine. Se siete confusi su quello che è successo, siete in buona compagnia, crediamo che anch ...

continua

Brexit, fallisce l’accordo. Oggi l’ultima possibilità?

di Gianluigi Raimondi

A cura di Wings Partners Sim L’atteso voto Parlamentare inglese del fine settimana sull’accordo per la Brexit negoziato dal Primo Ministro con l’Unione Europea la scorsa settimana ha prodotto un esito negativo, rifiutando termini della separazione che risultano ancora troppo vaghi o non soddis ...

continua

Usa-Cina e Brexit, la luce in fondo al tunnel?

di Stefano Fossati

A cura di Stefan Scheurer, Director Global Capital Markets & Thematic Research di Allianz Global Investors L’accordo commerciale preliminare raggiunto da Stati Uniti e Cina lo scorso venerdì eviterà probabilmente una nuova escalation delle tensioni, almeno per il momento, e potrebbe persino ...

continua

Brexit, l’accordo Ue-Uk non allontana l’incertezza dai mercati

di Stefano Fossati

Dopo l’ottimismo delle prime ore, l’accordo sulla Brexit raggiunto ieri da Regno Unito e Unione Europea solleva più dubbi che certezze fra gli analisti che vedono nella questione Brexit e nello scontro Usa-Cina sui dazi i principali fattori di instabilità per i mercati finanziari. L ...

continua

Accordo Brexit, il punto dei gestori

di Redazione

Dopo che Unione Europea e Gran Bretagna hanno trovato l’accordo in merito alla Brexit, piovono le riflessioni degli operatori dei mercati sul deal. Ve ne riportiamo di seguito una selezione. Buona lettura. Ethenea, Harald Berres, Senior portfolio manager  I mercati azionari stanno seguendo un ...

continua

Brexit, l’accordo è appeso a un filo: i riflessi sui mercati

di Stefano Fossati

Dopo l’annuncio del raggiungimento dell’accordo fra il governo britannico e l’Unione Europea sulla Brexit (accordo che dovrebbe essere firmato in una riunione dell’Ue giovedì e votato nel Regno Unito questo sabato), diversi analisti hanno cercato di interpretare il valore de ...

continua

Dati macro, segnali di debacle dagli Usa. Trump alla gogna per la Siria

di Stefano Fossati

A cura di Wings Partners Sim Quotazioni sui listini azionari altalenanti questa settimana con gli addetti ai lavori particolarmente focalizzati sulle evoluzioni in atto sul fronte gepolitico, specie se guardiamo alla Brexit, al mini-deal fra Usa e Cina e alla situazione in Siria. I dati macro non so ...

continua

Brexit, trovato l’accordo Ue-Uk. Ma quanto durerà?

di Stefano Fossati

Il governo britannico e l’Ue hanno trovato un accordo sulla Brexit. La reazione del mercato finora è stata positiva, ma dovrebbe essere di breve durata, come nota Ludovic Colin, Head of Flexible Bonds di Vontobel Asset Management. “Ci siamo già passati, quando Theresa May ebbe un accor ...

continua

East Capital: come navigare in acque agitate

di Stefano Fossati

“Il terzo trimestre del 2019 si è concluso come è iniziato con rinnovate preoccupazioni per la crescita incerta, l’infinita saga sino-americana, l’imposizione di un altro ciclo di dazi e le fluttuanti relazioni tra le due maggiori economie mondiali, oltre alle speranze di un ulte ...

continua

Brexit, fine della telenovela: c’è l’accordo

di Redazione

La telenovela è finita. Secondo quanto riportato da diverse agenzie stampa, accordo trovato fra Ue e Gb sulla Brexit.  Il presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker, ha parlato con il premier britannico, Boris Johnson, per sbloccare la trattativa, mentre la cancelliera tedesca, Angela ...

continua

Tassi ai minimi e rischi per l’economia in vista della Brexit

di Gianluigi Raimondi

Secondo la Bank of England l’attuale regime di tassi bassi anche nel mercato obbligazionario a lungo termine riflette aspettative degli operatori (giudicate troppo pessimistiche) sull’economia. Secondo il Governatore questo pone un rischio per la stabilità dei mercati finanziari, in quanto limi ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X