Articoli con tag : credito

Opportunità selezionate nel credito pubblico, privato e meno liquido

di Stefano Fossati

“I mercati del credito sono stati sull’ottovolante nel 2020. Gli spread sono aumentati all’inizio, quando lo scoppio della pandemia ha fiaccato l’appetito di rischio e la liquidità, e l’economia mondiale è stata temporaneamente sospesa, ma la pronta e poderosa risposta delle banche c ...

continua

Credito, Experian: livelli in calo a dicembre in Italia

di Stefano Fossati

I dati del nuovo Rapporto sul Credito Italiano – Trends & Insights pubblicato da Experian, relativo al mese di dicembre, evidenziano una leggera decrescita degli indicatori del credito, confermando la difficile situazione economica che sta affrontando l’economia italiana e mondiale. Un dato ...

continua

Reddito fisso, come si è giunti a rendimenti così bassi?

di Stefano Fossati

“I mercati hanno tratto vantaggio dall’esito delle presidenziali negli Stati Uniti e dagli sviluppi positivi delle ultime settimane che riguardano l’arrivo di un vaccino anti-Covid. Dinanzi a questo mix di buone notizie, le risposte dei diversi segmenti del mercato globale a reddito fisso ...

continua

Defend (Amundi AM): “In vista una rotazione dal credito alle azioni”

di Gianluigi Raimondi

“È in corso la transizione verso un nuovo regime finanziario, e anche se ci saranno delle battute d’arresto, la politica interverrà per attenuare le ricadute”. Ad affermarlo è Monica Defend, Global Head of research di Amundi AM, che si seguito illustra nel dettaglio la propria view. ...

continua

Investimenti, tutti i vantaggi del credito

di Redazione

Ecco di seguito l’articolo a firma di Jacques Sudre, gestore di Amiral Gestion, asset manager indipendente, di proprietà dei suoi dipendenti che si ispira ad una filosofia attiva e orientata al lungo termine. L’attuale contesto di tassi negativi e bassi livelli di rendimento complica l ...

continua

Generali Investments: visione positiva sul credito, “scarsità di obbligazioni a fine anno”

di Stefano Fossati

“La nostra posizione di overweight sul mercato del credito e, in particolare, sul segmento investment grade si basa in gran parte sulla scarsità di obbligazioni attesa per la fine dell’anno. In effetti, le aziende dalle maggiori dimensioni hanno già finalizzato emissioni nella prima pa ...

continua

Credito, bene investire in Europa e Usa, ma occhio ai settori ciclici

di Stefano Fossati

“I fattori tecnici rimangono molto favorevoli per i titoli obbligazionari speculativi (high yield securities) come per gli altri asset a rendimenti elevati, con gli investitori che continuano a cercare il rendimento in un contesto di politiche monetarie ultra-accomodanti che dovrebbero mantene ...

continua

Presidenziali Usa, Covid, Brexit: trimestre volatile per il credito

di Stefano Fossati

“I picchi di volatilità del mercato del credito, insieme a quella bassissima dei tassi d’interesse e le crescenti correlazioni positive tra differenti asset class sono tutti aspetti concreti con cui gli investitori hanno dovuto fare i conti negli ultimi tempi. Essendo ormai nell’ultim ...

continua

Prestiti e mutui, stabili i pagamenti delle rate a giugno

di Stefano Fossati

La moratoria, recentemente estesa dal decreto agosto fino al 31 gennaio 2021, sui mutui e sulle linee di credito per micro, piccole e medie imprese, professionisti e ditte individuali che si trovano in una situazione di temporanea carenza di liquidità a seguito dell’emergenza coronavirus stia ...

continua

Resilienza nel credito: tutto tranquillo per ora, ma ci attendono prove importanti

di Gianluigi Raimondi

La resilienza degli investitori è stata sottoposta a forti pressioni nel 2020. Entrando nella seconda metà dell’anno, i segnali del mercato e la realtà economica sembrano ignorarsi a vicenda, e ciò vale anche per il mercato del credito. Gli investitori farebbero bene a ricordare che l̵ ...

continua

Bond high yield ancora nel radar degli investitori

di Gianluigi Raimondi

“A marzo, durante alla fase di sell off, gli investitori sono stati costretti a vendere quello che potevano. Ciò ha generato una turbolenza di fondo sul mercato, poiché le grandi strutture di capitale liquido hanno registrato performance deboli, il mercato sintetico ha fatto meglio delle obb ...

continua

Credito, segnali positivi a maggio: i dati di Experian

di Stefano Fossati

L’emergenza Covid sta iniziando ad allentare la sua morsa sull’economia italiana. Nel corso del mese di maggio si è registrata un’importante inversione di tendenza, con indicatori positivi rispetto ai mesi immediatamente precedenti, in tema di richieste di mutui e di prestiti, sia personali c ...

continua

Generali Investments: limitato potenziale di rialzo per gli asset più rischiosi

di Stefano Fossati

“Il passo avanti compiuto verso una risposta fiscale unificata nell’Ue e le prime indicazioni che la riapertura provvisoria dell’economia non sta determinando un’impennata nei casi di Covid hanno dato un ulteriore impulso alla ripresa del mercato. Tuttavia, i dati macro hanno ...

continua

Rendimenti record nel credito, ma la finestra non resterà aperta a lungo

di Stefano Fossati

A cura di Patrick Vogel, Head of Credit Europe e Julien Houdain, Deputy Head of Credit Europe di Schroders Ottenere income continuerà a essere difficile per gli investitori: i rendimenti dei titoli di Stato rimarranno bassi visti gli ampi stimoli monetari e fiscali adottati in tutto il mondo, e ci ...

continua

Le cedole sono più resilienti dei dividendi

di Stefano Fossati

A cura di Andrey Kuznetsov, Senior Portfolio Manager di Federated Hermes Nelle strutture di capitale delle società, il credito si colloca al di sopra delle azioni e, nella sua forma tipica, ha la priorità in caso di fallimento (e quindi fornisce un maggior grado di protezione). La natura di “ ...

continua

Credito 2020: Tori o Orsi?

di Stefano Fossati

A cura di Ashok Bhatia, Deputy Chief Investment Officer Fixed Income di Neuberger Berman Sono appena tornato da Londra dove ho partecipato alla nostra più importante conferenza annuale, Soluzioni per il 2020, durante la quale ho discusso delle prospettive di quest’anno per i mercati del credito c ...

continua

Rischio duration o rischio credito?

di Gianluigi Raimondi

A cura di Antonio Anniballe, gestore del team Multi Asset Italia di GAM (Italia) SGR Il 2019 è stato un anno eccezionale non solo per i mercati azionari ma anche per quelli obbligazionari.  Se è vero che lo S&P 500 ha fatto segnare la seconda miglior performance degli ultimi vent’anni, lo s ...

continua

Confimi Industria e Mps, accordo da 70 mln di euro per le Pmi associate

di Gianluigi Raimondi

Confimi Industria ha individuato in Banca Monte dei Paschi di Siena l’istituto bancario capace di supportare le industrie manifatturiere nell’accesso al credito. Per questo Confimi e Banca Mps hanno siglato un protocollo relativo ad un plafond dedicato di 70 milioni di euro da riservare alle imp ...

continua

Gam: economia Usa, un concerto di campanelli d’allarme

di Stefano Fossati

A cura di Massimo De Palma, Responsabile team Multi Asset Italia di Gam (Italia) Sgr Il consumatore americano è una figura quasi mitologica per il capitalismo globale e per il sistema finanziario. Questo per ragioni fondate, trattandosi dell’attore più rilevante per il Pil statunitense (conta il ...

continua

Le prospettive del credito europeo secondo JP Morgan

di Gianluigi Raimondi

Ora che la Banca Centrale Europea (BCE) sembra apprestarsi a inaugurare una nuova fase di allentamento quantitativo, quali sono le prospettive del credito europeo? Ecco di seguito l’outlook del team Global Fixed Income, Currency and Commodities Group di J.P. Morgan AM. Fondamentali La nomina d ...

continua

Investitori più selettivi sul mercato del credito

di Max Malandra

A cura di Tad Rivelle, Chief Investment Officer Fixed Income, TCW Le obbligazioni high yield (HY) statunitensi hanno reso quasi il 7% nei primi tre mesi del 2019. Si tratta di un dato piuttosto impressionante, che potrebbe suggerire una fine del ciclo del credito più lontana di quanto non sembrasse ...

continua

Credito: ripresa o semplice rimbalzo?

di Max Malandra

Nonostante i dati macro più deboli del previsto, le asset class rischiose hanno registrato una buona performance dall’inizio dell’anno. Allora perché i mercati hanno rimbalzato così vigorosamente? “La posizione più accomodante della Fed, le aspettative di un accordo commerciale ...

continua

Obbligazioni, chiavi di lettura del “rimbalzo del gatto morto”

di Gianluigi Raimondi

Nonostante i dati macro più deboli del previsto, le asset class rischiose hanno registrato una buona performance dall’inizio dell’anno. Allora perché i mercati hanno rimbalzato così vigorosamente? “La posizione più accomodante della Fed, le aspettative di un accordo commerciale ...

continua

Mfs, al via primo fondo sul credito europeo

di Max Malandra

MFS Investment Management ha lanciato il MFS Meridian Funds – Euro Credit Fund, un nuovo fondo che punta a sovraperformare il Bloomberg Barclays Euro-Aggregate Corporate Index su un intero ciclo di mercato. Il lancio arricchisce la gamma di prodotti obbligazionari di MFS, che include strategi ...

continua

In recupero i mercati del credito: la view di Lemanik

di Max Malandra

“Dopo il movimento negativo di fine 2018, i mercati globali del credito hanno recuperato dall’affanno e si trovano ora in una fase positiva. Tale recupero potrebbe però essere un tipico bear market rally, che dura generalmente 1-3 mesi e comporta restringimenti medi degli spread pari a ...

continua

Prepariamoci a una stretta creditizia

di Max Malandra

A cura di Anton Eser, CIO di Legal & General IM L’anno scorso, all’incirca in questo periodo, parlavamo del quantitative tightening e di come il ritirarsi dell’ondata di liquidità avrebbe potuto rivelare problemi strutturali associati all’eccessivo indebitamento, a dati demografici in p ...

continua

Reddito fisso: dai cicli divergenti del 2019 nascono opportunità

di Finanza Operativa

A cura di Gene R. Tannuzzo, Vice Responsabile reddito fisso globale di Columbia Threadneedle Investments Numerosi osservatori hanno  suggerito che investire nel reddito fisso comporti oggi un livello di rischio maggiore rispetto agli anni scorsi, dal momento che il ciclo è giunto quasi alla fine. ...

continua

Il potere di dire “no”

di Finanza Operativa

A cura di Didier Le Menestrel, Presidente di La Financière de l’Echiquier Nel dicembre 2012 intitolavamo questa lettera mensile “Il potere di dire Sì”, riprendendo un celebre slogan degli anni ’90 del Crédit Lyonnais, perfetta illustrazione dello sviluppo sfrenato del credito alle imprese ...

continua

Un’opportunità (misurata) di acquisto nel credito

di Finanza Operativa

A cura di Mark Holman, CEO di TwentyFour Asset Management Martedì scorso c’è stato un brusco calo a livello globale, guidato dai titoli tecnologici, ma che ha coinvolto ogni tipologia di Asset Class. Il rally tecnologico ha dato molta fiducia agli investitori nel 2018, quindi il sell-off in ...

continua

Ciclo del credito e tassi d’interesse

di Finanza Operativa

A cura di Alasdair Ross, Responsabile credito investment grade, EMEA di Columbia Threadneedle Investments In genere, quando  si parla di ciclo del credito, si pensa alla facilità con cui i mutuatari possono accedere ai prestiti e alla disponibilità dei prestatori a concedere finanziamenti. Dieci ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X