Articoli con tag : dati macro

Nomisma: fiducia in calo in attesa del futuro

di Finanza Operativa

a cura di Nomisma “Dopo un periodo di crescita del clima di fiducia iniziato nello scorso agosto per i consumatori, e inizio anno 2017 per le imprese, si registra una leggera flessione per entrambe le componenti” – sottolinea Lucio Poma responsabile Scientifico dell’Area Industria e Innovazi ...

continua

Innovazione: Usa fuori dalla top 10, Italia in recupero

di Luca Spoldi

Gli Usa innovano di meno sotto Trump Sarà un caso, o forse no, ma mentre crescono i rischi di guerre commerciali o valutarie tra gli Stati Uniti di Donald Trump e il resto del mondo, in particolare l’Unione europea e la Cina, gli stessi Usa scivolano fuori dalla top ten dei paesi con maggior tass ...

continua

Economia accelera in eurolandia ma la Bce non si muoverà: come approfittarne

di Luca Spoldi

Eurozona: indice Pmi sale a gennaio Inizio 2018 sotto i migliori auspici per l’economia dell’eurozona: l’indice Pmi elaborato da Markit mostra infatti un rialzo a 58,6 punti dai 58,1 punti di dicembre, riaccendendo le speranze per una ulteriore accelerazione dell’attività economica dell’e ...

continua

Nomura: investitori più fiduciosi sulle prospettive della borsa di Tokyo

di Luca Spoldi

Borsa di Tokyo, investitori fiduciosi Sul listino azionario di Tokyo la fiducia resta alta: secondo l’ultimo sondaggio di Nomura, il numero di investitori che prevede un rialzo dell’indice Nikkei225 (il valore di riferimento quando è stato effettuato il sondaggio era di 23.849,99 yen, rispetto ...

continua

Dalla Bce primi attesissimi segnali di normalizzazione monetaria

di Luca Spoldi

Bce pronta a cambiare linguaggio La Banca centrale europea  (Bce) si appresta a rimodulare la cosiddetta “forward guidance” sui tassi nei primi mesi di quest’anno, come emerso dalla pubblicazione delle minute dell’ultima riunione del comitato di politica monetaria di Eurotower del 13-14 dic ...

continua

Crescita: State Street Global Advisor prevede un ritorno al trend pre-crisi

di Luca Spoldi

Crescita globale a +3,7% nel 2018 “Oltre dieci anni dopo le prime avvisaglie di quella che sarebbe stata la crisi finanziaria mondiale” la crescita globale “ritornerà finalmente al suo trend storico del 3,7% nel 2018” secondo il team di economisti di State Street Global Advisors guidato da ...

continua

Borse asiatiche sui massimi del decennio

di Luca Spoldi

Disordini a Teheran, ma l’Asia sale Nonostante i disordini in Iran continuino, a indicare come possibili tensioni geopolitiche continuano ad essere numerose ed in grado di influenzare i mercati in tutto il mondo, stamane i listini dell’Asia si muovono in prossimità dei massimi a 10 anni, dopo a ...

continua

Bank of England conferma allo 0,5% il tasso ufficiale sulla sterlina

di Luca Spoldi

Bank of Englad alla finestra Tutto come previsto anche per quanto riguarda la Bank of England, che stamane ha mantenuto invariato i tassi ufficiali sulla sterlina allo 0,5%, in linea con le previsioni del mercato, dopo che il mese scorso la banca centrale britannica aveva alzato per la prima volta i ...

continua

Fugnoli (Kairos Partners): la correzione sui mercati azionari può arrivare nel 2019

di Luca Spoldi

Fugnoli: Cina riprenderà a tirare dal 2020 Che futuro attende i mercati? Se lo chiede anche Alessandro Fugnoli, strategist di Kairos Partners (gruppo Julius Baer) che nell’ultimo numero della newsletter “Il Rosso e il Nero” scommette che dalla metà del 2020 all’autunno del 2022, “la Cina ...

continua

Ocse: i mercati sono troppo ottimisti riguardo la crescita economica

di Luca Spoldi

OCSE: CRESCITA VICINO AL PICCO CICLICO Nonostante la maggior parte delle case d’investimento stia pubblicando in queste settimane report più che positivi circa l’andamento della crescita economica nei prossimi due o tre anni e di conseguenza circa la possibilità di un ulteriore rialzo dei list ...

continua

Fugnoli (Kairos): le previsioni non bastano più, occhio alle stop loss

di Luca Spoldi

PREVISIONI DI FINE ANNO La fine anno si avvicina e come sempre fioccano previsioni sull’andamento dell’economia, dei tassi, delle valute e dei mercati finanziari. Ma se tali previsioni, pur avendo propri limiti intrinseci evidenti, si sono finora dimostrate utili a impostare una strategia d’in ...

continua

Dati macro in attesa della Fed

di Finanza Operativa

a cura di Marc Craquelin, Direttore della Gestione di Financière de l’Echiquier Il rinnovato appetito per il rischio ha contribuito la scorsa settimana al netto rimbalzo dei mercati azionari. Il fatto saliente della settimana, altrimenti poco densa sul piano macroeconomico, è stato la pubblicazi ...

continua

Bankitalia: segnali di ripresa per il credito in luglio

di Luca Spoldi

UNICREDIT AVANTI TUTTA – Titoli bancari in evidenza anche stamane a Piazza Affari, come previsto dai trader a inizio giornata. Tra i migliori si mettono in luce Unicredit (+1,98% a 17,52 euro per azione), Banco Bpm (+1,28% a 3,166 euro) e Ubi Banca (+0,92% a 3,934 euro a titolo). In una giorna ...

continua

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

di Luca Spoldi

EURO/DOLLARO VOLATILE PER DRAGHI – Cambio euro/dollaro volatile nel corso della conferenza stampa di Mario Draghi, con l’euro salito sino ad un massimo intraday di 1,2051. Scontata la conferma dei tassi e del programma di quantitative easing in essere, la Bce ha anche confermato di esser ...

continua

La crescita del Pil dovrebbe far bene alle banche italiane

di Luca Spoldi

MIGLIORA SCENARIO MACRO – Lo scenario macroeconomico italiano va schiarendosi, con Moody’s che ha rivisto al rialzo le stime sulla crescita del Pil italiano per il 2017 e il 2018 a +1,3% (da +0,8% e +1% rispettivamente), dopo che già a fine giugno Standard & Poor’s aveva alzato da +0, ...

continua

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

di Luca Spoldi

DOLLARO IN RIPRESA – Il dollaro recupera finalmente terreno, con l’euro che scivola a 1,191 allontanandosi dagli oltre 1,202 segnati ieri, mentre i T-bond perdono quota, dopo dati macro superiori alle attese che hanno riacceso negli Usa l’attesa per un prossimo avvio di un “q ...

continua

Usa: i dati macro rilanciano il dollaro, deprimono i bond

di Luca Spoldi

DOLLARO IN RIPRESA – Il dollaro recupera finalmente terreno, con l’euro che scivola a 1,191 allontanandosi dagli oltre 1,202 segnati ieri, mentre i T-bond perdono quota, dopo dati macro superiori alle attese che hanno riacceso negli Usa l’attesa per un prossimo avvio di un “q ...

continua

Wall Street trascina le borse europee in ribasso

di Luca Spoldi

WALL STREET TIRA IL FIATO – Wall Street ha il fiato corto oggi e gli indici dopo una lunga corsa sembrano intenzionati a ritracciare nell’ultima seduta della settimana, complice l’ennesimo schiaffo preso dall’Amministrazione Trump al Congresso (col rigetto, al termine di una maratona not ...

continua

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

di Luca Spoldi

WALL STREET TIRA IL FIATO – Wall Street ha il fiato corto oggi e gli indici dopo una lunga corsa sembrano intenzionati a ritracciare nell’ultima seduta della settimana, complice l’ennesimo schiaffo preso dall’Amministrazione Trump al Congresso (col rigetto, al termine di una maratona not ...

continua

La crisi 2008-2014 ha schiantato l’Italia, il reddito d’inclusione non basterà da solo

di Luca Spoldi

LA CRISI HA TRIPLICATO I POVERI IN ITALIA – Quando l’Italia ha attraversato la sua più dura e più lunga recessione dalla seconda guerra mondiale ad oggi, tra il 2008 e il 2013, oltre un quarto del suo Pil si è volatilizzato, la disoccupazione è esplosa, passando dal 5,7% di fine 2007 al ...

continua

Italia: poveri triplicati dall’inizio della crisi, il reddito di inclusione non basterà da solo

di Luca Spoldi

LA CRISI HA TRIPLICATO I POVERI IN ITALIA – Quando l’Italia ha attraversato la sua più dura e più lunga recessione dalla seconda guerra mondiale ad oggi, tra il 2008 e il 2013, oltre un quarto del suo Pil si è volatilizzato, la disoccupazione è esplosa, passando dal 5,7% di fine 2007 al ...

continua

Istat: nel primo trimestre dell’anno la pressione fiscale è aumentata

di Luca Spoldi

PRESSIONE FISCALE IN AUMENTO – Indovinate un po’: nel primo trimestre dell’anno, secondo quanto certifica l’Istat, la pressione fiscale in Italia è nuovamente aumentata, arrivando al 38,9%, lo 0,3% in più dello stesso trimestre di un anno fa. In particolare le imposte dirette sono sali ...

continua

Tassi Usa: Federal Reseve pronta ad alzare già la prossima settimana

di Luca Spoldi

PROSSIMA SETTIMANA FED ALZA I TASSI? – La maggior parte dei trader di Wall Street prevede che, nonostante dati sul mercato del lavoro di maggio meno forti delle attese (138 mila nuovi posti di lavoro, meno sia dei 211 mila precedenti sia dei 185 mila previsti dal consensus), la Federal Reserve ...

continua

Usa: la Federal Reserve alzerà i tassi già la prossima settimana, poi a fine anno

di Luca Spoldi

PROSSIMA SETTIMANA FED ALZA I TASSI? – La maggior parte dei trader di Wall Street prevede che, nonostante dati sul mercato del lavoro di maggio meno forti delle attese (138 mila nuovi posti di lavoro, meno sia dei 211 mila precedenti sia dei 185 mila previsti dal consensus), la Federal Reserve ...

continua

Ocse: crescita italiana frenerà l’anno prossimo, torni tassa su prima casa

di Luca Spoldi

OCSE LIMA PREVISIONI CRESCITA ITALIA – L’Ocse riduce le previsioni di crescita dell’economia italiana per l’anno venturo e suggerisce di reintrodurre una imposta patrimoniale sugli immobili, in sintonia con le indicazioni già giunte all’Italia anche dalla Commissione Ue. Il rischio di ...

continua

Ocse lima previsioni crescita italiana nel 2017, stangata di fine anno più probabile?

di Luca Spoldi

OCSE LIMA PREVISIONI CRESCITA ITALIA – L’Ocse riduce le previsioni di crescita dell’economia italiana per l’anno venturo e suggerisce di reintrodurre una imposta patrimoniale sugli immobili, in sintonia con le indicazioni già giunte all’Italia anche dalla Commissione Ue. Il rischio di ...

continua

Sterlina in calo, pesano incertezze su tassi e Brexit

di Luca Spoldi

STERLINA DIETRO FRONT – Che succede alla sterlina? Dopo il dato di stamane dell’inflazione di aprile, risultata pari al 2,7% annuo (dal +2,3% di marzo e contro previsioni di consenso pari a +2,6%), la valuta britannica che aveva aperto la giornata toccando i massimi dell’ultima settimana h ...

continua

Sterlina in altalena, ripiega dopo i massimi dell’ultima settimana

di Luca Spoldi

STERLINA DIETRO FRONT – Che succede alla sterlina? Dopo il dato di stamane dell’inflazione di aprile, risultata pari al 2,7% annuo (dal +2,3% di marzo e contro previsioni di consenso pari a +2,6%), la valuta britannica che aveva aperto la giornata toccando i massimi dell’ultima settimana h ...

continua

Usa, la disoccupazione torna a livelli pre-crisi, le borse festeggiano

di Luca Spoldi

DISOCCUPAZIONE USA CALA AL 4,4% – Non farm payrolls (posti di lavoro non agricoli, ndr) in decisa crescita negli Usa ad aprile: il dato finale è di 210 mila nuove assunzioni, dopo i 79 mila posti di lavoro creati a marzo e contro attese per 190 mila nuove assunzioni. L’economia Usa corre a ...

continua

Disoccupazione Usa cala a livelli pre-crisi, borse in rialzo

di Luca Spoldi

DISOCCUPAZIONE USA CALA AL 4,4% – Non farm payrolls (posti di lavoro non agricoli, ndr) in decisa crescita negli Usa ad aprile: il dato finale è di 210 mila nuove assunzioni, dopo i 79 mila posti di lavoro creati a marzo e contro attese per 190 mila nuove assunzioni. L’economia Usa corre a ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X