Articoli con tag : debito pubblico

Pil, il calo si amplia nel 1° trimestre poi una ripresa che continuerà nel 2021

di Stefano Fossati

A cura di Mazziero Research L’estensione in tutta Italia della zona protetta, le limitazioni agli spostamenti e alle attività non indispensabili impattano in modo pesante sul Pil del 1° trimestre che secondo le stime Mazziero Research potrebbe risultare tra il -12 e il -14% sul trimestre pre ...

continua

Recessione ancora più acuta, accelera il debito: le stime Mazziero Research

di Stefano Fossati

A cura di Mazziero Research La recessione tecnica potrebbe durare sino a giugno, questo il risultato delle stime flash Mazziero Research. La riduzione per la seconda settimana della attività nel Nord Italia peggiora ulteriormente le stime sul Pil trimestrale con un rallentamento del -1,0% nel 1° t ...

continua

Italia, il peso del debito sul rallentamento della crescita

di Stefano Fossati

A cura di Alessandro Tentori, Chief Investment Officer di Axa Investment Managers Italia Nelle sue stime economiche invernali, la Commissione ha limato la crescita annua dell’Italia da +0,4% a +0,3% nel 2020 3 da +0,7% a +0,6% nel 2021. Il profilo del Pil a livello di Zona euro è invece rimasto ...

continua

Pil Italia in calo, debito in crescita: le stime 2020 di Mazziero Research

di Stefano Fossati

A cura di Mazziero Research Meno 0,1%, questa la nostra stima preliminare per il Pil di quest’anno, un risultato preoccupante che speriamo di migliorare nel corso dei mesi, ma che si porta la pesante eredità dei dati del 2019, in particolare di quel meno 0,3% nel 4° trimestre 2019 che speriamo a ...

continua

Debito stabile a 2.450 miliardi, poi il tradizionale calo di fine anno

di Stefano Fossati

Si mantiene stabile il debito a novembre (2.450 miliardi dai precedenti 2.445) ma si presenterà in forte calo a dicembre: 2.420 miliardi (il dato ufficiale potrebbe mostrare un maggior scostamento dalle stime a causa degli aggiustamenti contabili di fine anno). E’ quanto emerge dalle stime pu ...

continua

Debito pubblico italiano: ecco le previsioni targate Mazziero Reserch

di Gianluigi Raimondi

“Sale leggermente il debito a ottobre (2.445 miliardi dai precedenti 2.439) e rimarrà pressoché stabile sino al calo di dicembre: il 2019 terminerà in una forchetta tra 2.416 e 2.425 miliardi. Il debito riprenderà a crescere con vigore a inizio anno e salirà sino a giugno tra 2.468 e ...

continua

More and more debt is piling up

di Stefano Fossati

A cura di di Walter Snyder, Swiss Financial Consulting Massive debt is piling up globally with more than $255 trillion on the books. The US federal debt is now over $23 trillion and growing at more than one trillion a year. The US trade balance deficit is over $600 billion annually. US corporatio ...

continua

Debito pubblico, oltre mille miliardi di interessi in 14 anni

di Stefano Fossati

Mille-diciassette miliardi: questa la cifra “enorme” pagata per interessi dai contribuenti italiani in 14 anni. E’ il dato che emerge dall’Osservatorio trimestrale sui dati economici italiani di Mazziero Research per il terzo trimestre 2019 (clicca qui per scaricarlo). Questo è il d ...

continua

Italia, debito pubblico in forte calo a 2.436 miliardi. Pil 2019 a +0,2% secondo le stime Mazziero Research

di Gianluigi Raimondi

In base alle elaborazioni della Mazziero Research inizia il periodo di calo del debito pubblico in Italia, con una diminuzione stimata a 2.436 miliardi nel mese di settembre (-28 miliardi dai precedenti 2.464). La riduzione proseguirà, con lievi rialzi, sino a dicembre e il 2019 terminerà in u ...

continua

Italia: 16 mesi e 100 miliardi di debito pubblico in più, 1.815 euro a testa

di Gianluigi Raimondi

“Sedici mesi: questo è il tempo intercorso dal superamento dei 2.300 miliardi di debito e il nuovo record storico a 2.410 miliardi. In meno di un anno e mezzo abbiamo bruciato 100 miliardi, che per ciascun residente italiano corrispondono a 1.815 euro, neonati compresi. Ora fatevi un conteggi ...

continua

Un ciclo come nessun altro, ma i rischi aumentano

di Stefano Fossati

A cura di Stefan Kreuzkamp, Chief investment Officer di Dws I mercati stanno andando alla grande! E perché non dovrebbero? Negli Stati Uniti e in alcune parti d’Europa i mercati del lavoro sono estremamente solidi e lo stesso vale per gli utili societari, almeno per il momento. I bilanci sono rob ...

continua

Debito pubblico italiano: nuovo record oltre i 2.400 mld di euro

di Gianluigi Raimondi

Debuto pubblico italiano ancora in crescita, stima spesa per interessi in calo e Pil 2019 difficilmente oltre lo 0,1%. Queste i dati e le previsioni pubblicati da Mazziero Research, di seguito illustrate nel dettaglio. La linea rossa del grafico indica i valori ufficiali del debito pubblico pari ...

continua

Governo, una bomba chiamata debito

di Hillary Di Lernia

Una bomba ad orologeria con le ore contate quella del debito pubblico innescata dalla crisi di governo. Come sottolinea un articolo di MF – Milano Finanza, il dossier privatizzazioni non ha potuto essere portato a compimento fino in fondo a causa degli eventi, ma le conseguenze a fine anno sar ...

continua

Italia, due mesi da record per il debito pubblico e Pil in stagnazione

di Gianluigi Raimondi

“Il debito pubblico italiano ha registrato due mesi da record: 2.389 miliardi e poi oltre quota 2.400. Nel frattempo il Pil accusa una stagnazione e la mia stima annuale è del +0,1%“. L’avvertimento arriva da Maurizio Mazziero, fondatore della Mazziero Research, che di seguito de ...

continua

S&P Global Ratings: l’Italia è l’unico paese sovrano dell’Eurozona con outlook negativo

di Gianluigi Raimondi

A cura di S&P Global Ratings Dopo aver vinto le elezioni parlamentari del marzo 2018, l’attuale coalizione di governo ha velocemente congelato le modeste iniziative di riforma e ha iniziato a contrastare la Commissione Europea nel suo mandato di vigilare sull’osservanza da parte degl ...

continua

Eccessivo ottimismo basato sui dati?

di Gianluigi Raimondi

“Alcuni dati recenti hanno superato le aspettative. Tuttavia, le problematiche di fondo persistono e i responsabili saranno pronti ad entrare in azione allentando la politica monetaria. Potrebbero così  ricomparire i vecchi fantasmi, incluso, principalmente, il tetto sul debito pubblico stat ...

continua

Debito in calo a 2.364 miliardi, poi verso nuovi record a 2.400 miliardi

di Stefano Fossati

La linea rossa del grafico indica i valori ufficiali del debito pubblico pari a 2.373 miliardi (valore relativo a aprile e pubblicato da Banca d’Italia il 17 giugno). La linea grigia mostra l’evoluzione futura secondo le stime della Mazziero Research. Il debito di maggio è stimato in calo a 2.3 ...

continua

Debito pubblico, nuovo record ad aprile

di Redazione

Il debito pubblico italiano cresce ancora ad aprile e arriva a infrangere un nuovo record, a quota 2.373,3 miliardi di euro. Lo si apprende da un rapporto della Banca d’Italia, secondo cui il debito delle amministrazioni centrali è aumentato di 13,9 miliardi di euro e quello delle amministraz ...

continua

Debito in aumento a 2.368 miliardi (record), revisione Pil annuo a +0,2%

di Max Malandra

A cura di Maurizio Mazziero, Presidente Mazziero Research La linea rossa del grafico indica i valori ufficiali del debito pubblico pari a 2.359 miliardi (valore relativo a marzo e pubblicato da Banca d’Italia il 15 maggio). La linea grigia mostra l’evoluzione futura secondo le Stime d ...

continua

Italia, “C’è una luce in fondo al tunnel, ma è spenta”

di Gianluigi Raimondi

In base alle previsione della Mazziero Research, il PIL italiano del primo trimestre al +0,2%, ancora provvisorio, ha migliorato in modo sensibile le stime di crescita annua che potrebbero arrivare allo 0,4%, pur considerando un modesto arretramento nel 2° trimestre. Anche la produzione industriale ...

continua

Italia, debito pubblico stabile. Migliora la crescita, ma ancora sotto del 4,5% dopo 11 anni

di Gianluigi Raimondi

Il debito pubblico italiano relativo al mese di marzo resterà stabile o in lieve calo a 2.358 miliardi (la variazione sarà entro l’intervallo di confidenza di +/- 4 miliardi), stabile o in lieve calo anche a aprile a 2.355 miliardi per poi tornare a crescere sino a giugno in una f ...

continua

Debito stabile e crescita nulla, Italia in stallo

di Max Malandra

A cura di Maurizio Mazziero, Mazziero Research La linea rossa del grafico indica i valori ufficiali del debito pubblico ed evidenzia il record di 2.358 miliardi (valore relativo a gennaio e pubblicato da Banca d’Italia il 15 marzo). La linea grigia mostra l’evoluzione futura secondo le ...

continua

Italia, manovra correttiva certa secondo Mazziero Research

di Gianluigi Raimondi

“La recessione tecnica ha avuto un impatto modesto sul PIL del 2018, bloccandolo allo 0,8%, ma è sul 2019 che avrà un effetto fortemente negativo“. L’avvertimento arriva da Maurizio Mazziero, fondatore della Mazziero Research, che spiega: “la crescita difficilmente potrà r ...

continua

Conti pubblici sulle montagne russe

di Finanza Operativa

A cura di Maurizio Mazziero, Mazziero Research La linea rossa del grafico indica i valori ufficiali del debito pubblico, siamo a 2.334 miliardi (valore relativo ad ottobre e pubblicato da Banca d’Italia il 14 dicembre scorso); la linea grigia mostra l’evoluzione futura secondo le Stime d ...

continua

Conti pubblici sulle montagne russe

di Finanza Operativa

A cura di Maurizio Mazziero, Mazziero Research La linea rossa del grafico indica i valori ufficiali del debito pubblico, siamo a 2.334 miliardi (valore relativo ad ottobre e pubblicato da Banca d’Italia il 14 dicembre scorso); la linea grigia mostra l’evoluzione futura secondo le Stime d ...

continua

Italia, sale ancora il debito: 2.340 miliardi. Ulteriore crescita attesa nel 2019

di Finanza Operativa

Continua la salita del debito: le stime elaborata dalla Mazziero Research indicano 2.340 miliardi a ottobre (intervallo di confidenza tra 2.336 e 2.344 miliardi), salirà anche a novembre a circa 2.348 miliardi per scendere a dicembre tra 2.329 e 2.334 miliardi. Tornerà a correre nel primo s ...

continua

L’Italia, il debito pubblico e la realtà che vacilla

di Finanza Operativa

A cura di Aqa Capital “Signori, benvenuti al Fight Club. Prima regola del Fight Club: non parlate mai del Fight Club. Seconda regola del Fight Club: non dovete parlare mai del Fight Club. Terza regola del Fight Club: se qualcuno grida basta, si accascia, è spompato, fine del combattimento. Quarta ...

continua

Italia, debito pubblico in forte calo e a fine anno diminuirà ancora

di Finanza Operativa

In base alle stime pubblicate dalla Mazziero Research, il debito pubblico italiano ad agosto 2018 è risultato in forte calo a 2.329 miliardi (intervallo di confidenza tra 2.325 e 2.333 miliardi) esi manterrà stabile a settembre a circa 2.332 miliardi per poi giungere a dicembre a una cifra c ...

continua

Italia affetta da un morbo insanabile

di Finanza Operativa

A cura di Mazziero Research Debito italiano ai massimi di sempre, equilibrio tra entrate e uscite fuori controllo, crescita in rallentamento e, in prospettiva, a rischio recessione. L’Italia è affetta da un morbo insanabile, in cui lo sperpero del denaro pubblico si accompagna a misure infruttuos ...

continua

Ecco come è cambiato il finanziamento del debito pubblico italiano

di Finanza Operativa

A cura di Dws I politici italiani stanno dando sempre più avvertimenti sul fatto che potrebbe verificarsi un attacco al mercato obbligazionario italiano. Come funzionerebbe un simile attacco? In generale, la risposta è molto semplice: gli investitori mettono in vendita i loro titoli, il che porta ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X