Articoli con tag : dividend yield

Investimenti, ecco l’Etf giusto per sfruttare i maxi dividendi

di Redazione

Date le recenti stime sugli utili, le proiezioni degli analisti e il generale ottimismo in merito alla ripresa economica, il sentiment economico supporta i titoli ad alto dividendo. “Questo contesto potrebbe offrire agli investitori in ETF europei l’opportunità di investire nuovamente s ...

continua

Piaggio al test della resistenza statica di lungo periodo

di Gianluigi Raimondi

Piaggio è salita fino a testare a 3,18 euro l’importante resistenza statica di lungo termine. Certo, dallo scorso marzo il titolo appare graficamente inserito in un canale ascendente e, dopo una aventuale fase laterale di consolidamento, non si esclude un prossimo ulteriore allungo dei corsi ...

continua

UBS AM propone il primo ETF high dividend yield ESG in Europa

di Gianluigi Raimondi

A partire da oggi, 1° febbraio, UBS AM cambia il benchmark del suo strumento High Dividend mettendo a disposizione degli investitori italiani il primo ETF europeo che offre un’esposizione sostenibile a una strategia high dividend yield. L’UBS (Irl) ETF plc – S&P Global Dividend Aristocrat ...

continua

BB Biotech allunga il passo a Piazza Affari. I prossimi target

di Gianluigi Raimondi

BB Biotech in controtendenza oggi a Piazza Affari, dove diversamente dall’indice principal,e allunga ulteriormente il passo in scia ai risultati del quarto trimestre dello scorso anno (registrato un utile netto di 665 mln di franchi svizzeri) e alla proposta di un del dividendo di 3,60 franch ...

continua

De’ Longhi inverte al rialzo la rotta. I prossimi target tecnici

di Gianluigi Raimondi

De’ Longhi ha superato di slancio a 26,90 la trendline discendente originatasi la seconda metà dello scorso ottobre oltrepassando poi anche la media mobile a 50 sedute al momento passante per quota 27,35. Un movimento accompagnato da scambi superiori alla media mensile che ha per; rapidament ...

continua

Ascopiave si conferma in un canale rialzista. Dividend yield al 5,6%

di Gianluigi Raimondi

Ascopiave appare graficamente in modo ben saldo in un canale ascendente iniziato a fine ottobre. Un movimento di recente confermato dal superamento a 3,70 euro della resistenza statica di breve termine e supportato dalla media mobile a 21 sedute ora passante per quota 3,60. Certo, almeno nel brevis ...

continua

Eni rialza la testa a Piazza Affari ma per ora resta incastrato in un trading range

di Gianluigi Raimondi

Eni torna sugli scudi a Piazza Affari, dove nell’intraday ha sfiorato un rialzo del 2% in scia ai 2,7 miliardi di euro che arriverebbero dal recovery plan per stoccaggio di CO2 e bioraffinerienonostante e l’inizio della produzione con Snoc, la compagnia di Stato dell’Emirato arabo ...

continua

I dieci “cani” del Ftse Mib per il 2021

di Gianluigi Raimondi

Dai “Dog of The Dow” ai “Cani del Ftse Mib” il passo è, mutatis mutandi, relativamente breve. La metodologia, ideata e pubblicizzata dal guru americano Michael O’Higgins si effettua selezionando a inizio anno i dieci titoli di un paniere azionario, tra i principali a livel ...

continua

BB Biotech prossimo al completamento di un movimento a “V”

di Gianluigi Raimondi

BB Biotech sta completando con scambi superiori alla media mensile e trimestrale la formazione di un movimento a “V” il cui target ultimo è individuabile in area 67/67,30 euro. Una volta eventualmente raggiunto questo livello sarebbe auspicabile un trading range di consolidamento, vist ...

continua

Azimut supera la trendline ribassista di medio termine. Dividend yield al 6%

di Gianluigi Raimondi

Azimut Holding ha di recente oltrepassato in area 16,40 euro la trendline discendente che dalla seconda settimana di giugno impediva ai corsi di proseguire nel recupero iniziato a metà marzo. Un movimento accompaganto da un incremento degli scambi e che ha buone chance tecniche di proseguire anche ...

continua

Anima Holding si lascia alle spalle il canale ribassista. I prossimi target tecnici

di Gianluigi Raimondi

Si moltiplicano i segnali tecnici rialzisti su Anima Holding. Il titolo ha, nel dettaglio, oltrepassato in area 3,60 euro la media mobile a 50 sedute e la coincidente trendline discendente, limite superiore del canale ribassista che da inizio giugno impediva ai corsi di intraprendere uno stabile upt ...

continua

Per Terna si moltiplicano i segnali tecnici rialzisti

di Gianluigi Raimondi

Terna ha incrociato al rialzo a 6,10 euro la media mobile a 50 sedute confermando il proseguimento del rimbalzo tecnico iniziato alla fine di settimana scorsa dopo il test a quota 5,90 del supporto dinamico ascendente di medio termine. Un movimento accompagnato da scambi superiori alla media mensil ...

continua

Italgas inverte al rialzo la rotta a Piazza Affari. I prossimi obiettivi tecnici

di Gianluigi Raimondi

Italgas ha superato a quota 5,35 euro la trendline discedente che da metà agosto ne bloccava le veilleità rialziste incrociando poi al rialzo a 5,40 euro la media mobile a 21 sedute e a 5,45 l’analoga media a 50 sedute. Un movimento accompagnato da scambi superiori alla media mensile e trim ...

continua

Azimut in fase di rimbalzo tecnico

di Gianluigi Raimondi

Azimut sta beneficiando di un rimbalzo tecnico dal supporto dinamico ascendente (ora in area 16,25 euro)  che sostiene l’uptrend di fondo del titolo dalla seconda metà di maggio. Un movimento che ha spinto i corsi a incrociare al rialzo a quota 16,60 la media mobile a 21 sedute e che favori ...

continua

Equita in un canale rialzista e un dividend yield dell’8,2%

di Gianluigi Raimondi

Equita prosegue nel recupero intrapreso dai corsi dopo il minimo dello scorso marzo all’interno di un canale rialzista che ha di recente spinto il titolo a incrociare al rialzo a quota 2,30 la media mobile a 21 sedute. Un movimento che, complice l’ancora ampia distanza dalla zona di ipe ...

continua

Eni verso la chiusura del gap ribassista. I prossimi target tecnici

di Gianluigi Raimondi

Eni  prosegue nel recupero intrapreso dopo il minimo del 16 marzo e si appresta ora a chiudere il gap ribassista aperto a quota 10,20 lo scorso 9 marzo. Un movimento, quello in atto, favorito dalla notizia che la Cina ha iniziato ad aumentare le scorte di petrolio complici i prezzi bassi del greggi ...

continua

P/E e dividend yield, ecco gli indici azionari più convenienti

di Gianluigi Raimondi

A due mesi dall’inizio del 2020, le Borse stazionano sempre a ridosso dei massimi storici o relativi. E, dopo tanti mesi di uptrend, gli operatori e gli investitori si chiedono fino quando saranno ancora possibili dei rialzi oppure se il mercato dovremo fare i conti con una correzione. E, per ...

continua

Poste Italiane allunga il passo. Ecco i prossimi target

di Gianluigi Raimondi

Poste Italiane ha incrociato oggi al rialzo a 10,45 euro la media mobile a 50 sedute dopo aver confermato la tenuta dell’analoga media a 21 giorni passante per quota 10,20. Un movimento che ha spinto il titolo a oltrepassare anche la resistenza statica di breve termine a 10,55 e che, consider ...

continua

Enel prossimo al test del massimi storici

di Gianluigi Raimondi

Enel si avvicina al test del massimo storico di 7,928 euro segnato a fine 1999. Un movimento, osservando il grafico tecnico del titolo su base mensile, confermato a inizio anno dal superamento in area 7 euro della trendline discendente di lungo termine. Certo, dopo l’ultimo allungo tutti i pri ...

continua

Azimut tenta un rimbalzo sulla media mobile a 50 sedute

di Gianluigi Raimondi

Azimut sta tentando di rimbalzare dopo il test in area 21 euro della media mobile a 50 sedute. Un movimento accompagnato da scambi superiori alla media mensile che però necessita di ulteriori conferme per trasformarsi un uno stabile recupero. A cominciare dal superaemnto della resistenza dinamica ...

continua

De’ Longhi, avanti (piano) in un canale ascendente

di Gianluigi Raimondi

De’ Longhi appare graficamente inserito in un canale ascendente dalla seconda settimana di novembre. Un movimento di recente confermato prima dal sorpasso della trendline discedente di lungo periodo a 17,70 euro e poi dal superamento a quota 18,50 della resistenza statica di medio termine. I ...

continua

Eni alle prese con una formazione triangolare. I prossimi target tecnici

di Gianluigi Raimondi

Eni sta disegnando una formazione triangolare il cui vertice, individuabile in area 14 euro (dove al momento transita la media mobile a 21 sedute), potrebbe rappresentare il punto di partenza di un uptrend dei corsi. Per avere però conferme in tal senso il titolo dovrà anche oltrepassare la trenl ...

continua

Bper Banca supera la resistenza statica di medio/lungo termine

di Gianluigi Raimondi

Bper Banca ha oltrepassato la resistenza statica di medio/lungo termine in area 4,30/4,35 euro gettando così le basi per il proseguimento dell’uptrend intrapreso dai corsi alla fine dello scorso mese di agosto. Certo, al momento, tutti i principali indicatori e oscillatori tecnici stazionano ...

continua

Performance e multipli, su quali indici azionari puntare e quali invece evitare?

di Gianluigi Raimondi

A meno due mesi dalla fine del 2019, dopo l’ondata di risultati aziendali del terzo trimestre e con molte Borse sui massimi storici sarà ancora possibile assistere a un rally di fine anno? Oppure dovremo fare i conti con una correzione? E, soprattutto, quali sono gli indici favoriti per un po ...

continua

Multipli alla mano, Piazza Affari non sfigura. Anzi

di Gianluigi Raimondi

Con la fine del terzo trimestre è di nuovo tempo di bilanci in Borsa. In termini di performance nei primi nove mesi di quest’anno brilla, tra tutti i principali listini azionari mondiali, il listino svizzero con l’indice Smi in rialzo di quasi il 14%. Anche se a notevole distanza ben si ...

continua

Ftse Mib, ecco le azioni con il maggiore rendimento del dividendo

di Gianluigi Raimondi

Tra gli indici azionari europei il Ftse Mib è, storicamente, un paniere tra i più munifici in termini di rendimento dei dividendi. Ma quali sono al momento le azioni che vantano il dividend yield più elevato all’interno del benchmark di Piazza Affari? La classifica delle azioni a maggiore r ...

continua

Dove si nasconde la cedola a Piazza Affari

di Finanza Operativa

A cura di Morningstar Utility e non solo. Il comparto delle aziende che forniscono servizi di pubblica utilità presenta il maggior numero di società con una politica di dividendo disciplinata e yield più elevati, ma non è l’unico settore a premiare gli azionisti con un rendimento extra. I tito ...

continua

Azioni ad alto rendimento del dividendo, molte le opportunità a Piazza Affari

di Finanza Operativa

L’ondata di vendite che ha colpito Piazza Affari ha reso ancora più appetibili una serie di azioni, tra big e mid cap, che già storicamente vantavano un alto rendimento del dividendo. Alle quotazioni attuali infatti ci sono circa una ventina di titoli che dalla loro hanno un dividend yield s ...

continua

Conferme rialziste per BB Biotech

di Finanza Operativa

BB Biotech ha confermato il superamento della resistenza statica di lungo periodo posta a 61,70 euro proseguendo così nel movimento all’interno del canale ascedente intrapreso dai corsi nell’ultima settimana di agosto dopo il test a quota 58 del supporto statico di medio termine. Dal p ...

continua

Campanello d’allarme o saldi di stagione a Piazza Affari?

di Finanza Operativa

A “buon punto” con la stagione delle trimestrali, Piazza Affari inizia a registrare un aumento della volatilità a causa soprattuto dei titoli del settore finanziario. Un segnale che favorisce lo sviluppo di una dinamica ribassista dei corsi nelle prossime settimane oppure che rappresent ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X