Articoli con tag : Economia

Mercati, Svizzera: bilancia commerciale da record trainata da farma e chimica

di Gianluigi Raimondi

L’economia svizzera sta girando a regimi molto elevati: nel periodo tra luglio e settembre ha fatto segnare diversi primati storici. Nel terzo trimestre, come riportato dal sito web della Rsi, le esportazioni sono cresciute del 3,7% a 63,1 miliardi di franchi, raggiungendo così un nuovo recor ...

continua

Mercati: rallenta la Cina ma non il rally delle commodity

di Gianluigi Raimondi

I dati che testimoniano un rallentamento della Cina (Pil trimestrale al 4,9%, -16,9% le vendite di case a settembre e produzione industriale limitatal al +3,1%) dovrebbero essere poco favorevoli a un ulteriore rialzo nel prezzo delle materie prime. Ma non è così, come mettono in evidenza gli anali ...

continua

Mercati: ripresa più lenta ma meno volatile nel 2022

di Redazione

“Guardando agli ultimi indici PMI globali emerge una qualche forma di rassicurazione sulla sostenibilità della traiettoria di ripresa in futuro, in quanto hanno registrato un modesto aumento dopo il brusco calo che ha caratterizzato il periodo estivo (giugno-agosto)”. Ad affermarlo è S ...

continua

Nobel per l’economia: tre i vincitori quest’anno. Le motivazioni

di Redazione

Il Premio Nobel 2021 per l’economia è stato attribuito a tre studiosi per le loro analisi concernenti il mercato del lavoro: si tratta del canadese David Card, dello statunitense-israeliano Joshua D. Angrist e dello statunitense-olandese Guido W. Imbens. I tre, si legge nelle motivazioni, han ...

continua

Mercati: il gas naturale soffoca la ripresa europea e cinese

di Redazione

L’inverno è alle porte e pare non annunciarsi un periodo facile per le economie mondiali. Se in Europa infatti per il momento la situazione pare ancora gestibile (malgrado le lunghe code ai distributori in Inghilterra, causate più dalla carenza di autisti che da una reale scarsità di carburanti ...

continua

Investimenti: il “trilemma” economico

di Alessandro Fugnoli

Solo raramente, quando i vestiti che mettiamo di solito cominciano a stringere, è colpa della tintoria che ha sbagliato il lavaggio. La gran parte delle volte i vestiti diventati piccoli ci dicono che stiamo ingrassando e ci mandano un segnale particolarmente utile se non siamo abituati a pesarci r ...

continua

Asset allocation: buone notizie per l’Europa

di Redazione

«La variante Delta potrebbe forse ritardare di un trimestre o due la ripresa economica in Europa, ma difficilmente la farà deragliare». Parola di Matteo Ramenghi, Chief Investment Officer di UBS WM Italy, che diseguito motiva nel dettaglio l’outlook. Negli ultimi giorni sono stati pubblicat ...

continua

Widiba, la finanza da genitore a figlio

di Redazione

L’anno appena trascorso ha rivoluzionato non solo il nostro modo di vivere e lavorare, ma anche le scelte di consumo, la gestione del risparmio e le abitudini di pagamento. Mai come oggi, quindi, possedere competenze finanziarie adeguate diventa fondamentale per affrontare le sfide del quotidiano ...

continua

Polizze, italiani bocciati: 5 in pagella

di Redazione

All’esame di conoscenze assicurative, gli italiani sono bocciati con un 5 in paggella. Questo è il quadro che emerge da un articolo de Il Sole 24 Ore e da un’indagine a livello Ocse, commissionata dall’Ivass all’Università degli Studi di Milano Bicocca. L’indagine è ...

continua

Investimenti, mercati emergenti: sotto pressione l’area dell’America Latina

di Redazione

Dopo il peggior inizio d’anno dal 2013 (escludendo il 2020), il debito estero dei mercati emergenti ha fortemente beneficiato in aprile e maggio del calo dei tassi reali Usa ed è stato finora immune al recente aumento delle preoccupazioni sull’inflazione statunitense. “Le prospettive ...

continua

Asset allocation: Italia nel nuovo superciclo della domanda

di Alessandro Fugnoli

Nel 1938 il Pil italiano fu poco meno della metà del Pil della Gran Bretagna. Era grosso modo la stessa proporzione del 1913, dato che i due paesi, tra le due guerre mondiali, avevano registrato, sia pure con cicli diversi, un tasso di crescita simile. Nel 1938 l’economia italiana era l’ottava ...

continua

Mercati, le tre domande chiave nel post pandemia

di Redazione

“L’economia globale dovrebbe rafforzarsi notevolmente nel corso dell’anno, con la fine delle restrizioni. Probabilmente distanziamento sociale e uso delle mascherine persisteranno, ma la riapertura del settore dei servizi dovrebbe portare alla crescita del Pil più rapida dell’ultima gen ...

continua

Investimenti, le prossime incognite della geopolitica e dell’economia

di Alessandro Fugnoli

Lo storico scozzese Niall Ferguson tira un sasso in piccionaia e sostiene che il punto di crisi tra Stati Uniti e Cina su Taiwan è sempre più vicino e potrebbe diventare ben visibile già alla metà di questo decennio, quando il rafforzamento navale cinese porterà a un equilibrio di forze nell’ ...

continua

Bce, Lagarde: “E’ ancora necessario ‘schermare’ l’economia”

di Stefano Fossati

“La pandemia non è ancora finita” e mentre le persone “traggono speranza dall’inizio delle campagne di vaccinazione” è ancora necessario “schermare” l’economia, “colmando il divario fino a quando non sarà raggiunta l’immunità diffusa”. Lo ha detto la presidente della Bce, C ...

continua

Investitori istituzionali, migliorano le prospettive di lungo periodo

di Stefano Fossati

Nonostante l’impatto della pandemia di Covid-19, più di due terzi degli investitori istituzionali europei (67%) sono riusciti a raggiungere o addirittura a superare gli obiettivi di performance degli investimenti prefissati per gli ultimi 12 mesi. La fiducia nelle aspettative di crescita annuali ...

continua

Ubs: investitori più ottimisti grazie ai vaccini e ai risultati delle elezioni Usa

di Stefano Fossati

Gli investitori di tutto il mondo sono sempre più ottimisti circa le prospettive economiche del proprio Paese e per quanto riguarda i mercati azionari. Questi i principali risultati del nuovo studio Investor Sentiment di Ubs, per il quale sono stati intervistati più di 4mila investitori e imprend ...

continua

Un mondo a tre velocità

di Alessandro Fugnoli

Nei due anni dell’era pandemica, il 2020 e il 2021, l’economia cinese sarà cresciuta di più del 10%. Sono stime del Fondo Monetario e potrebbero anche essere riviste al rialzo nei prossimi mesi. Le ombre nella crescita cinese Per comprare il 10% di crescita è stato necessario aumentare il deb ...

continua

Economia, dieci previsioni per il 2021 secondo Bob Doll (Nuveen)

di Stefano Fossati

Nuveen, società globale per la gestione degli investimenti di Tiaa, rivela il suo approccio agli investimenti e le previsioni per i mercati e per l’economia nel 2021 di Bob Doll, veterano del settore, per conto dell’Equities Investment Council di Nuveen. Per oltre 30 anni Bob Doll ha pubbli ...

continua

Schroders: “Vaccino, elezioni Usa e dollaro debole supporteranno i mercati emergenti nel 2021”

di Gianluigi Raimondi

“Il Covid-19 ha avuto un impatto notevole sui mercati emergenti quest’anno, anche se in modo differente tra i diversi Paesi. Ad esempio, i mercati dell’Asia settentrionale come Cina, Taiwan e Corea del Sud hanno contenuto il virus in modo migliore rispetto a quelli globali e agli a ...

continua

Il 2021 secondo Cesarano (Intermonte Sim)

di Gianluigi Raimondi

La fine dell’anno sta portando ad alcuni spunti importanti per immaginare i temi che potrebbero caratterizzare l’anno in arrivo. Ecco di seguito la view di Antonio Cesarano, Chief Global Strategist di Intermonte Sim. Il consensus generale è per il 2021 molto compatto Ottimista sui targe ...

continua

Come cambierà l’economia dopo il Covid-19?

di Francesco Lavecchia

A cura di Morningstar Come sarà il mondo dopo il coronavirus? In che modo verrà messa alle spalle la pandemia e cosa cambierà? Queste domande potrebbero dare spunti interessanti di investimento. Negli ultimi mesi molti settori sono stati interessati da forti cambiamenti a causa dell’esplosione ...

continua

Cosa aspettarsi dai mercati azionari cinesi nel 2021

di Gianluigi Raimondi

“Con l’avvicinarsi della fine dell’anno è il momento di fare qualche previsione per il 2021, soprattutto rispetto alla Cina, il nostro mercato chiave, che ha performato in maniera eccellente per il secondo anno consecutivo (l’MSCI China ha guadagnato il 20,4% nel 2019 e, fino a questo m ...

continua

Mercati ed economia hanno retto l’impatto del Covid nel 2020

di Stefano Fossati

“Sui mercati abbiamo sicuramente vissuto un anno particolare, a tratti difficile, ma che tutto sommato possiamo definire positivo per gli investimenti, con tutte le linee Moneyfarm che chiudono con il segno più davanti, preservando i rendimenti accumulati durante lo scorso ciclo. Anche se ogg ...

continua

Ripresa 2021 trainata da Cina, Usa e Germania: l’outlook di Ubp

di Stefano Fossati

“Il 2020 è stato un anno caratterizzato da eventi inattesi e gli investitori hanno dovuto orientarsi in uno scenario contrassegnato dalla volatilità e dall’incertezza. All’inizio dell’anno Ubp ha adottato un atteggiamento cauto, che ha permesso di proteggere i portafogli dal più breve ...

continua

È cambiato il paradigma degli ultimi sei mesi? La view di Fugnoli (Kairos)

di Alessandro Fugnoli

È possibile mantenere un approccio costruttivo al futuro degli asset finanziari con quello che sta succedendo sul fronte della pandemia? Negli ultimi giorni le Borse hanno risposto di no, con momenti di buio profondo e quasi disperato. Ecco di seguito la Alessandro Fugnoli, strategist di Kairos. La ...

continua

Elezioni Usa, l’impatto settoriale secondo Aegon AM

di Gianluigi Raimondi

In vista delle ormai imminenti elezioni Usa, il team Global Credit Research e Frank Rybinski, Chief Macro Strategist di Aegon AM, ha analizzato l’impatto dei due più probabili risvolti sui vari settori dell’economia. Ecco nel dettaglio le loro conclusioni. A nostro parere, gli scenari più prob ...

continua

Non sopravvalutiamo la capacità della Cina di rilanciare l’economia globale

di Stefano Fossati

“La seconda ondata pandemica è tanto grave da giustificare il proseguimento di misure restrittive più severe. I dati già indicano che il deterioramento della fiducia va oltre i settori più esposti. Concentrarsi esclusivamente sul numero di casi per valutare la forza della seconda ondata de ...

continua

Sarà vera ripresa? La view di Artemis

di Gianluigi Raimondi

“Diciamocelo sotto voce, ma sembra che siamo all’inizio di una ripresa economica. Questo non vuol dire che d’ora in poi saranno tutte rose e fiori, dato che l’andamento dell’economia non sarà completamente immune dalle prossime elezioni presidenziali. A tal proposito, è interessante ...

continua

Fugnoli (Kairos): “Navigazione impegnativa, privilegiare la qualità”

di Alessandro Fugnoli

Se settembre ha rappresentato una correzione dovuta a fattori interni al mercato, quella iniziata in queste ore fa riferimento alla realtà esterna e proprio per questo si presenta più difficile e insidiosa. Quando i problemi sono interni (sbilanciamento delle posizioni, eccessi speculativi, grandi ...

continua

Rivelle (Tcw): la pandemia ha anticipato l’economia del 2030

di Stefano Fossati

La pandemia ha dato luce in anticipo all’economia del 2030. Ne è convinto Tad Rivelle, Chief Investment Officer Fixed Income di Tcw, che di seguito spiega i motivi per cui la crisi da coronavirus avrebbe anticipato di un decennio le evoluzioni precedentemente attese appunto per il 2030. Qual è l ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X