Articoli con tag : eurozona

Mercati, sorpresa positiva dai Pmi dell’Eurozona

di Gianluigi Raimondi

L’ultimo report relativo al Pmi dell’Eurozona aggregato, risultato di 3,4 punti migliore del consensus a 52.5 mostra una solida espansione, per la prima volta da sei mesi a questa parte. A trainare, come di recente, il settore manifatturiero, che ha registrato un 62.4, 4,8 punti oltre le ...

continua

Obbligazioni europee nel 2021, focus su ripresa e politica

di Stefano Fossati

“Il calendario si è aperto alla prima pagina del 2021, e se per quanto riguarda i mercati il nuovo anno al momento appare simile al 2020, all’orizzonte si affaccia una speranza. Stiamo ancora combattendo con i disastri causati dal Covid-19, ma in tutto il mondo sono iniziate le campagne di ...

continua

L’Eurozona verso il declino come il Giappone degli anni ’90? Analogie e differenze

di Stefano Fossati

“Molti parlano di vera e propria japanifiacation dell’area Euro, ma la risposta è eterogenea. Alcuni tratti in comune sono innegabili: per esempio la traiettoria di crescita, il trend demografico naturalmente, ma anche l’eredità della crisi in termini di convalescenza del settore fin ...

continua

Bond: le differenze nelle curve dei rendimenti Usa ed europee

di Gianluigi Raimondi

La crisi del coronavirus ha riportato i tassi d’interesse di riferimento vicini allo zero percento anche negli Stati Uniti. Ma esiste comunque un’importante differenza tra l’andamento del mercato obbligazionario nell’Eurozona e quello negli Stati Uniti. Ecco di seguito l’analisi di Sve ...

continua

Eurozona, la contrazione del quarto trimestre sarà modesta

di Stefano Fossati

“Il messaggio principale che emerge dalle letture dei sondaggi flash sulle imprese è variegato. Anzitutto, l’attuale livello delle misure di lockdown in tutti i Paesi mostra un impatto ridotto sull’attività rispetto a marzo/aprile. In secondo luogo, il divario tra il settore man ...

continua

Eurozona, la ripresa è già finita mentre tornano i lockdown

di Stefano Fossati

“Con una seconda ondata di casi di Covid-19 in molti paesi, la ripresa dell’Eurozona resta incerta e sono diversi gli scenari possibili. Gli economisti non hanno competenze scientifiche per poter stimare la diffusione del virus e la sua mortalità. Di conseguenza è più semplice ipotizzare ...

continua

Bce, Enria rilancia il tema della bad bank europea

di Gianluigi Raimondi

Il presidente del Supervisory Board della BCE, Andrea Enria, è tornato sul tema bad bank europea, in vista di una possibile nuova ondata di NPL in arrivo nei bilanci bancari. Secondo le stime della BCE infatti gli NPL delle banche nell’Eurozona potrebbero raggiungere nel worst case scenario f ...

continua

Tentori (Axa IM): Europa a rischio di deflazione?

di Stefano Fossati

“Come se non bastasse la pandemia da Covid-19, gli ultimi dati sull’inflazione in Eurozona (indice Hicp -0.3% su base annua) suscitano preoccupazione tra gli operatori di mercato e i policymaker di Francoforte“. E’ l’allarme lanciato da Alessandro Tentori, Cio di Axa IM Ita ...

continua

Da BlackRock il primo Etf governativo aggiustato per i rischi climatici

di Gianluigi Raimondi

BlackRock ha quotato sullo Xetra l’iShares € Govt Bond Climate UCITS ETF (codice Isin IE00BLDGH447), un ETF che consente di investire nei titoli di Stato dell’Eurozona, offrendo al contempo una maggiore esposizione ai Paesi meno esposti ai rischi del cambiamento climatico e una minore espo ...

continua

Europa, le opportunità economiche della crisi post-Covid

di Stefano Fossati

“La crisi economica indotta dalla pandemia potrebbe rivelarsi una buona occasione per l’Eurozona, offrendole la possibilità di gettare le basi di un nuovo modello economico. Un modello fondato su pilastri che abbiano maggiori probabilità di risollevare la crescita economica in modo sosteni ...

continua

Che Europa aspettarsi? La view di Pictet AM

di Gianluigi Raimondi

Il pacchetto fiscale Next Generation EU dell’Unione Europea rappresenta un punto di svolta epocale per l’assetto politico ed economico della regione. Ecco di seguito la view di Andrea Delitala, Head of Euro Multi Asset di Pictet AM. Grexit, Brexit, Italexit e persino Germanexit.Gli ultimi anni ...

continua

Diminuzione del risk premium, nuove opportunità nell’Eurozona

di Stefano Fossati

A cura di Nadège Dufossé, Cfa, Head of Asset Allocation di Candriam Non siamo ancora fuori dalla pandemia e il percorso per uscirne sta diventando accidentato – almeno negli Stati Uniti – dove l’evolvere della situazione è meno prevedibile che in Europa. Per questo motivo manten ...

continua

Eurozona, in miglioramento il mix di politiche monetarie e fiscali

di Stefano Fossati

A cura di Martin Wolburg, Senior Economist di Generali Investments Nella riunione di giovedì scorso la Bce ha nuovamente intrapreso un’azione coraggiosa. Ha deciso di estendere il suo Pandemic Emergency Purchase Program (Pepp) fino ad almeno giugno 2021 e di aumentarne il volume di 600 miliar ...

continua

Europa, la resilienza delle banche fa sperare in una ripresa rapida

di Stefano Fossati

A cura di Tomasz Wieladek, Economista internazionale di T. Rowe Price L’economia dell’eurozona sarà colpita in questa prima parte del 2020 dalla più forte recessione in Europa dal secondo dopoguerra, ma probabilmente resisterà al suo impatto per poi riprendersi con forza nella seconda ...

continua

Eurozona, eterno fanalino di coda anche nell’emergenza Covid-19

di Stefano Fossati

A cura di Olivier de Berranger, Chief Investment Officer di La Financière de l’Echiquier Il 12,4%: questo il differenziale di performance tra l’S&P 500, l’indice borsistico per antonomasia negli Stati Uniti, e il suo omologo europeo, l’EuroStoxx 50, dal giorno in cui il mercato ...

continua

Ue: coronavirus esacerba contraddizioni sovraniste

di Luca Spoldi

Il coronvirus può mettere fine alla Ue Interessi sovranisti inconciliabili? La spaccatura tra paesi del Nord e dell’Est Europa e del Sud Europa sul tema degli eurobond con cui combattere la crisi da coronavirus infiammano le discussioni sui social media di tutto il vecchio continente, ma in pochi ...

continua

S&P: per evitare un disastro l’Europa deve fare presto

di Luca Spoldi

S&P: Eurolandia e Gran Bretagna rischiano grosso L’Eurozona e il Regno Unito stanno ormai affrontando la recessione, come ricordano gli analisti di S&P Global Ratings che ora prevedono che il Pil diminuirà del 2% quest’anno a causa delle ricadute economiche della pandemia di coronavirus ...

continua

Eurozona, i dati macro restano deboli. In attesa dei Pmi di venerdì

di Stefano Fossati

A cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM La seconda stima relativa ai numeri di crescita dell’Eurozona dell’ultimo trimestre non rivela alcun cambiamento: l’attività economica aggregata ha subito un rallentamento a fine anno, mentre le indagini in corso segnalano un rim ...

continua

Eurozona, cresce (poco) a dicembre la fiducia economica

di Stefano Fossati

A cura di Marco Vailati, Responsabile Ricerca e Investimenti di Cassa Lombarda In base ai dati della Commissione europea, la fiducia economica nell’Eurozona è risalita a dicembre, ma solo marginalmente, per il secondo mese consecutivo dopo il minimo di ottobre: quali gli impatti per le scelte ...

continua

Europa, la “deflazione” delle aspettative

di Stefano Fossati

A cura di Patrick Barbe e Yanick Loirat del team Investment Grade Fixed Income europeo di Neuberger Berman Nel reddito fisso investment grade, le strategie di carry non hanno prodotto i risultati desiderati, in Europa. La curva dei rendimenti dei titoli di Stato tedeschi è piatta e in territorio n ...

continua

Le sfide dell’Europa per la creazione di un’agenda di crescita condivisa

di Stefano Fossati

A cura di Florence Pisani, Global Head of Economic Research di Candriam Esiste il rischio che l’Eurozona rimanga bloccata in un lungo periodo di stagnazione? La questione merita di essere discussa in uno scenario in cui la crescita è in fase di stallo sia in Germania che in Italia, mentre l’are ...

continua

Primi segnali positivi dall’inflazione nell’Eurozona

di Gianluigi Raimondi

L’inflazione che vede finalmente un miglioramento nel mese di novembre, offrendo così comfort alla Banca Centrale Europea. Lo stimolo monetario constante della politica monetaria adottata nell’ultimo periodo ha scaturito un maggiore controllo sugli effetti collaterali potenzialmente dannosi ...

continua

Lyxor AM: “Azioni europee pronte a recuperare. I rischi politici si spostano negli Usa”

di Gianluigi Raimondi

Dopo oltre un decennio di sottoperformance rispetto ai mercati azionari statunitensi, i mercati azionari europei potrebbero ottenere una tregua nel 2020, grazie a una lieve ripresa economica in Europa, a valutazioni relative più basse e a una riduzione dei rischi politici, secondo l’ultima an ...

continua

Eurozona, un piano Merkel-Lagarde per un futuro più luminoso

di Stefano Fossati

A cura di Sabrina Khanniche, Senior Economist e Steve Donzé, Senior Macro Strategist di Pictet Asset Management Stanno prendendo forma i contorni di un nuovo piano per far decollare la crescita dell’eurozona, a solo pochi giorni di distanza dall’insediamento di Ursula von der Leyen e Ch ...

continua

Politica fiscale, meglio rock o blues?

di Stefano Fossati

A cura di Luca Tobagi, Cfa, Investment Strategist di Invesco Quando ero molto più giovane, circa trenta anni fa, ho pensato che la composizione musicale potesse essere un passatempo divertente. Lo è stato, ma è stato anche impegnativo. Amalgamare in modo armonioso suoni dalle caratteristiche dive ...

continua

Eurozona, l’Italia rischia di avviarsi verso un “decennio perduto”

di Stefano Fossati

A cura di Paul Smillie, Analista senior degli investimenti, Reddito fisso di Columbia Threadneedle Investments Il Giappone offre insegnamenti preziosi per l’eurozona. A dieci anni dall’inizio della crisi finanziaria globale si osservano notevoli somiglianze tra la situazione attuale dell ...

continua

Come reagirebbero i mercati alle dimissioni di Trump?

di Alessandro Fugnoli

Marzo 2020. In una giornata fredda e umida Mike Pence giura come 46esimo presidente degli Stati Uniti. Il suo discorso di inaugurazione è visibilmente teso a trasmettere due messaggi. Da una parte è ben chiara la rivendicazione delle scelte condivise con Trump nei tre anni precedenti, in particola ...

continua

Eurozona verso due decenni di crescita lenta?

di Stefano Fossati

A cura di Mark Burgess, Vice CIO Globale e CIO EMEA di Columbia Threadneedle Investments Sebbene siano trascorsi oltre 10 anni dalla crisi finanziaria globale, il mondo resta fortemente indebitato e non vi sono prospettive concrete di riduzione di tale debito nel breve o nel medio termine. Se si pre ...

continua

Scompiglio nell’Eurozona: le sfide di un matrimonio combinato

di Stefano Fossati

Con l’aumento del debito pubblico e privato, il rapido invecchiamento della popolazione e una bassa inflazione, l’Europa potrebbe essere incline a un effetto japanification, ovvero uno stato di stagnazione a lungo termine. E’ l’opinione di Nicola Mai, Portfolio Manager e Sove ...

continua

Pictet AM: “I Paesi dell’Europa centrale si dimostrano resilienti”

di Hillary Di Lernia

Le economie dei Paesi dell’Europa centro-orientale sono riuscite a generare tassi di crescita sorprendentemente robusti e sembrano essersi disallineati dal rallentamento dell’eurozona. La loro resilienza può essere attribuita a un’incoraggiante domanda interna, trainata dal credit ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X